Marzo 4, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Renexia si aggiudica il contratto FEED per un progetto eolico galleggiante da 2,8 GW in Italia

Renexia si aggiudica il contratto FEED per un progetto eolico galleggiante da 2,8 GW in Italia

Renexia ha selezionato Technip Energies per eseguire la progettazione ingegneristica front-end (FEED) per il progetto eolico offshore galleggiante di MedWind. Mediterraneo italiano.

Lo scopo del lavoro comprende 190 fondazioni galleggianti per turbine eoliche e alimentazione per ormeggi e progettazione concettuale per sottostazioni offshore galleggianti.

Il design della fondazione galleggiante si basa sulla tecnologia galleggiante interna di Technip Energies, l’INO15™, un galleggiante semisommergibile a tre colonne che ben si adatta alla produzione in serie di grandi dimensioni, ha affermato la società.

Situata a 60 chilometri dalla costa italiana, MedWind installerà 190 turbine su un’area di 850 chilometri quadrati.

Renexia ha scelto RINA per preparare la Valutazione di Impatto Ambientale (VIA) e altri studi correlati per il progetto.

Torna a settembre, Fugro ha vinto Contratto per l’esecuzione di studi geofisici e ambientali marini per il progetto.

La costruzione del progetto eolico offshore galleggiante da 2,8 GW dovrebbe iniziare nel 2025, con la messa in servizio prevista per il 1° gennaio 2026.

Ricordiamo che il primo parco eolico offshore realizzato in Italia e il primo progetto del genere nel Mediterraneo, Completato, commissionato e aperto All’inizio di quest’anno.

Il parco eolico offshore Paleoligo da 30 MW è stato sviluppato da Renexia con dieci turbine MySE3.0-135 fornite da Mingyang Smart Energy.

Segui offshoreWIND.biz:

READ  Ghost Pizza KL porta il gusto dell'Italia a casa tua