Agosto 9, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Recensione Futura – I ragazzi italiani raccontano la loro vita in uno studio rigoroso e complesso | Film

TIl suo documentario premuroso di tre registi italiani sembra tagliato dalla stessa stoffa dei documentari televisivi di lunga data di Michael Apted. I tre registi – la più famosa Alice Rohrwacher, che ha realizzato Happy nei panni di Lazzaro e Le meraviglie – hanno viaggiato per tutta l’Italia, dalla testa ai piedi, intervistando adolescenti. Il loro film offre spunti delicati sulla società italiana, trovando cose sottili e complesse da dire sulla disuguaglianza di classe e ricchezza.

In un primo momento, le severe domande ufficiali dei direttori eccitano alcuni giovani. In risposta alla domanda “Qual è il futuro per te?” , un gruppo di estetiste addestrate crolla in una risata imbarazzata. Alla fine, sono entrati in un acceso dibattito sull’importanza o meno che le donne siano finanziariamente indipendenti dai loro mariti. C’è un momento toccante in un’unità abitativa per giovani rifugiati non accompagnati. Straziante, un bambino dice che dopo tutto quello che ha passato, vuole solo una vita normale. “Non voglio andare sulla luna.”

Ci sono sezioni di classe qui. In un quartiere povero di Palermo, un gruppo di bambini parla a malapena, come se non credessero al valore delle loro voci. Tre ragazze della classe media hanno filmato una passeggiata a cavallo e parlano della vita con quel tipo di soddisfazione che, anche se di qualche anno più grandi di loro, si potrebbe definire compiacimento. Non vogliono ribellarsi. Una ragazza dice che i suoi genitori sono molto attenti, “sono qualificati per la santità”.

Alla fine, è un film con un’atmosfera triste, che probabilmente ha molto a che fare con il suo tempismo. Le riprese sono iniziate alla fine del 2019, poco prima della pandemia. Quando i registi sono tornati al lavoro a metà del 2020, i loro sudditi adolescenti erano rimasti impantanati nel lungo e severo blocco italiano. Tuttavia, anche prima parlano di incertezza di fronte all’insicurezza economica e al riscaldamento globale. Come ha detto un giovane rapper, l’intera faccenda è “un pasticcio a sei cifre… qualcuno ha strappato via il mondo”.

READ  Alan Carr indossa una muta per cimentarsi nel surf durante le riprese del suo nuovo spettacolo in Sicilia

Futura debutterà l’8 luglio nei cinema.