Agosto 10, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Re-implementazione delle restrizioni COVID neozelandesi per combattere l’onda Omicron

Passare alle restrizioni “rosse” imporrebbe un massimo di 200 persone al chiuso, ma c’è poca volontà politica per tale interruzione e la maggior parte degli esperti di malattie infettive non pensa che avrà un grande impatto in questo momento.

Il leader del Partito Nazionale Christopher Luxon ha criticato il sistema a semaforo, dicendo che è obsoleto e confuso. Tuttavia, resta inteso che Verrall non annuncerà modifiche sostanziali alle impostazioni.

Invece, l’annuncio di giovedì dovrebbe concentrarsi sui modi in cui le persone possono autogestirsi.

La diffusione dell’influenza e del comune raffreddore ha reso più difficile identificare il COVID-19 durante l’inverno e i funzionari temono che il virus sia più diffuso di quanto indicano le statistiche ufficiali.

Il professor Michael Baker ha affermato che il governo doveva fare di più per normalizzare l’uso delle maschere e ha esortato Verrall a portare il mandato delle maschere nelle scuole.

I bambini dovrebbero tornare a nascondere i mandati nelle scuole. Guarda, ad esempio, mia figlia di 12 anni, che ha una maschera di qualità ma dice “è molto difficile indossarla tutto il giorno se sono l’unico”.

Caricamento in corso

“Dobbiamo passare a una maschera utilizzando l’ambiente il più rapidamente possibile”.

Ardern ha affermato che il governo è rimasto concentrato sui requisiti di isolamento, sull’uso di maschere e sulla vaccinazione.

Ha detto che ci sarà una maggiore attenzione sui richiami per i gruppi ad alto rischio, come gli anziani e coloro che sono immunodepressi. Molte persone in questi gruppi possono ora beneficiare di una seconda dose di richiamo.

Pur riconoscendo che molti stati hanno abolito i requisiti di isolamento, Ardern ha affermato che era ancora importante isolare i contatti familiari dei casi confermati.

READ  La guerra russo-ucraina in sintesi: cosa sappiamo nel 144° giorno dell'invasione | Ucraina

Becker ha affermato che l’isolamento rimane fondamentale e che chiunque sia malato deve rimanere a casa.

“Uscire di casa sentendosi bene è come guidare ubriaco”, ha detto.

Ucciderai le persone. Non puoi vedere il virus ma ucciderà”.

Baker ha detto che non ha senso diventare “rossi”, se non per suggerire che la pandemia deve essere presa sul serio. Ha proposto un sistema di allarme, simile ai rischi di incendio lungo la strada, al posto dei semafori basati su regole.

Alla fine di giugno, Ferral ha affermato che il passaggio al rosso non era necessario poiché i casi giornalieri erano inferiori a 10.000 persone e meno di 500 persone erano negli ospedali. Nelle settimane successive, il numero di casi e i ricoveri hanno superato tali soglie, ma non vi è alcuna indicazione che il Paese passerà allo stato “rosso”.

le cose