Febbraio 1, 2023

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Re Carlo fa eco alle parole della regina Elisabetta mentre consegna il suo primo messaggio di Natale

Il re Carlo III ha consegnato il suo primo messaggio natalizio, rendendo omaggio alla regina Elisabetta II, facendo eco alle parole di dolore della sua defunta madre.

Lo scorso Natale, la regina Elisabetta ha parlato del suo dolore personale dopo aver perso suo marito, il principe Filippo, all’inizio di quell’anno.

Nel suo discorso di domenica, re Carlo ha affermato che il Natale è “un momento particolarmente toccante per tutti noi che abbiamo perso i nostri cari”.

La regina Elisabetta è morta l’8 settembre all’età di 96 anni ed è ricordata a un funerale di stato nell’abbazia di Westminster il 19 settembre.

Ha ringraziato coloro che hanno inviato messaggi di cordoglio “molto commoventi” a lui e alla regina Camilla, e ha detto che la famiglia reale ha mostrato “amore e simpatia”.

Ha anche fatto affidamento sulla “fede in Dio” della defunta regina e sulla sua “credenza nelle persone”, dicendo che la condivideva “con tutto il cuore”.

Charles ha consegnato il suo messaggio preregistrato mentre si trovava nella cappella di San Giorgio a Windsor, dove sono sepolti la regina e il principe Filippo.

Re Carlo e la regina Camilla percorrono la stradina di campagna davanti agli altri reali
Il re Carlo e la regina Camilla si sono uniti agli altri membri della famiglia reale per la messa del giorno di Natale nella chiesa di Santa Maria Maddalena.(Reuters: Toby Melville)

Sullo schermo sono apparse riprese video della famiglia reale, tra cui il principe William e Kate, principessa del Galles.

E in un messaggio preregistrato separato trasmesso alla nazione come parte di un servizio di caroling dell’Abbazia di Westminster, la principessa del Galles ha detto che il primo Natale della famiglia reale senza il defunto monarca sarebbe “molto diverso”.

READ  Aggiornamenti in tempo reale della guerra Ucraina-Russia: Volodymyr Zelensky afferma che "l'intero progetto europeo" è a rischio mentre le forze russe rinnovano l'offensiva nell'Ucraina orientale