Maggio 20, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Razzo SpaceX fuori controllo in rotta di collisione con la luna | SpaceX

UN SpaceX Rocket è in rotta di collisione con la luna dopo aver trascorso quasi sette anni a sfrecciare nello spazio, affermano gli esperti.

Il richiamo era Originariamente lanciato dalla Florida nel febbraio 2015 come parte di una missione interplanetaria per inviare un satellite meteorologico spaziale in un viaggio di un milione di miglia.

Ma dopo’ una lunga combustione dei suoi motori e l’invio del NOAA Deep Space Climate Observatory in viaggio verso il Punto di Lagrange – una posizione neutrale alla gravità quattro volte più lontana della luna e in linea diretta con il sole – il secondo stadio del razzo è andato in rovina.

In questa fase era abbastanza alto da non avere abbastanza carburante per tornare nell’atmosfera terrestre, ma anche “le mancava l’energia per sfuggire alla gravità del sistema Terra-Luna”, ha spiegato il meteorologo Eric Berger in un recente post su Ars Tecnica.

“Quindi ha seguito un’orbita un po’ caotica da febbraio 2015”, ha aggiunto Berger.

Gli osservatori spaziali ritengono che il razzo – circa quattro tonnellate di “spazzatura spaziale” – stia per intersecarsi con la luna a una velocità di circa 2,58 km/s nel giro di poche settimane.

Bill Gray, che scrive software per tracciare oggetti vicini alla Terra, asteroidi, pianeti minori e comete, ha affermato che lo stadio superiore del Falcon 9 molto probabilmente colpirà il lato opposto della luna, vicino all’equatore, il 4 marzo.

L’analista di dati ha detto in un recente blog inviare che l’oggetto “ha effettuato un sorvolo lunare ravvicinato il 5 gennaio” ma avrà “un certo impatto il 4 marzo”.

“Questo è il primo caso non intenzionale [of space junk hitting the moon] di cui sono a conoscenza”, ha aggiunto Gray.

Il punto esatto che il razzo colpirà rimane poco chiaro a causa dell’effetto imprevedibile della luce solare che “spinge” il razzo e “l’ambiguità nella misurazione dei periodi di rotazione” che potrebbe alterare leggermente la sua orbita.

“Questi effetti imprevedibili sono molto piccoli. Ma si accumuleranno da qui al 4 marzo”, ha scritto Gray, aggiungendo che erano necessarie ulteriori osservazioni per perfezionare l’ora e il luogo precisi dell’impatto.

Per quanto riguarda se la collisione potrebbe essere vista dalla Terra, Gray dice che probabilmente passerà inosservata.

“La maggior parte della luna è d’intralcio, e anche se fosse sul lato vicino, l’impatto si verifica un paio di giorni dopo New Moon”.

Jonathan McDowell, un astrofisico dell’Università di Harvard, ha scritto che l’impatto sarebbe dovuto al 4 marzo, ma “non è stato un grosso problema”.

Crescita, gli appassionati di spazio ritengono che l’impatto potrebbe fornire dati preziosi.

Berger crede che l’evento consentirà l’osservazione del materiale sotterraneo espulso dall’attacco del razzo, mentre Gray afferma di “fare il tifo per un impatto lunare”.

“Sappiamo già cosa succede quando la spazzatura colpisce la Terra; Non c’è molto da imparare da questo”, ha detto.

READ  Firefly è pronto per il lancio di prova inaugurale di Vandenberg - Spaceflight Now