Giugno 30, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Questi due modelli mentali sono molto efficaci nelle pubbliche relazioni

Opinioni espresse da imprenditore Gli azionisti sono loro.

I modelli mentali sono strutture che aiutano le persone a comprendere e organizzare informazioni complesse. I modelli mentali sono utilizzati in molti campi, tra cui psicologia, scienze cognitive, informatica e architettura. Viene anche utilizzato nella strategia e nella gestione del marketing. I modelli mentali possono essere applicati per comprendere qualsiasi sistema o conflitto. In questo articolo, affronterò due serie di modelli mentali efficaci per le PR. Mostrerò anche come questi due modelli mentali interagiscono e si nutrono l’uno dell’altro.

Principio di Pareto È una legge naturale che afferma che per molti eventi, circa l’80% degli effetti deriva dal 20% delle cause. Questo principio prende il nome da Vilfredo Pareto, l’economista italiano che fece la scoperta nel 1906. Notò che l’80% della terra italiana era di proprietà del 20% della sua popolazione e trovò distribuzioni simili ovunque guardasse. Come si traduce questo principio nelle pubbliche relazioni? diamo un’occhiata.

presto, Quando inizi a guadagnare copertura mediatica per il tuo marchio, noterai che il 20% della copertura porta all’80% della consapevolezza del tuo marchio, dei visitatori del sito Web e del sentimento sociale. Dei circa primi dieci articoli, due diventeranno virali e avranno un grande impatto sulla tua attività.

Bene, ora probabilmente stai pensando a te stesso: “Perché non puntare semplicemente a una copertura del 20%?” Ti dico qual è il punto:

Sebbene l’analisi possa aiutare a determinare quale tipo di articolo funzionerà meglio di altri, ci sono molti fattori dinamici che non puoi controllare completamente nelle PR. Alcuni di questi includono il modo in cui un giornalista sceglie di inquadrare una storia, quanto è popolare l’articolo sui social media e se ci sono notizie significative su Elon Musk lo stesso giorno, ad esempio.

READ  Le compagnie aeree statunitensi tornano al profitto mentre i colleghi europei si indeboliscono

Quindi, cosa si può fare per riconoscere il Principio di Pareto nelle pubbliche relazioni?

Sebbene l’analisi non possa fare tutto il lavoro, può certamente contribuire in modo astronomico. La mia agenzia di pubbliche relazioni, ad esempio, utilizza un software di analisi avanzato per tenere traccia di trame, articoli e sentimenti sui social media al fine di ottenere maggiori informazioni sulle prestazioni di una particolare storia o angolazione. Ciò aumenta le possibilità che la strategia di PR che abbiamo messo in atto sia più efficace per il marchio. L’altra soluzione mi porta al seguente modello mentale che è molto critico ed efficace per le PR.

Correlati: 9 modi potenti per utilizzare il principio di Pareto nel marketing

Effetto composto nelle pubbliche relazioni

Il principio dell’effetto composto è una strategia per moltiplicare piccoli guadagni nel tempo per ottenere grandi risultati a lungo termine.

Il principio si basa sull’idea che tante piccole azioni possono produrre grandi risultati positivi se moltiplicate nel tempo. Afferma che l’utilità del lavoro aumenterà in modo esponenziale perché viene ripetuto così spesso. Come funziona l’influenza composta nelle pubbliche relazioni? diamo un’occhiata.

Ricordi quando abbiamo parlato del Principio di Pareto (80/20)? La cosa meravigliosa delle pubbliche relazioni è che tutta la copertura mediatica è aggravata a lungo termine. Anche l’80% della copertura che non è diventata virale, come il 20%, è ancora indicizzata nella ricerca di Google e crea una varietà di punti di contatto sui social media. Questa è una visione molto importante. I marchi che lavorano in modo olistico nelle PR e lo fanno in modo coerente, senza semplicemente cercare di raggiungere un obiettivo molto specifico, sono in grado di ritagliarsi una strada verso un’efficace consapevolezza del marchio, un appeal sul sito Web e una forte presenza di leadership di pensiero.

READ  Cartolina da Venezia: Il ritorno della folla e la 59a Biennale d'Arte alla Città dei Canali

Quindi, come integriamo i principi di Pareto e l’effetto composto?

Sono felice che tu l’abbia chiesto (o chiesto a me stesso). Il modo per incorporare questi modelli mentali nelle PR è creare una strategia di PR iniziale che si concentri sulla messaggistica e sul pubblico di destinazione. Successivamente, quando inizierai a guadagnare copertura mediatica e ad acquisire più approfondimenti e analisi, sarai in grado di strutturare la tua prossima strategia di conseguenza, tenendo presente che quasi tutte le menzioni della stampa sono preziose e purché tu sia coerente e innovativo con le tue PR sforzi, sarai ricompensato. Il tuo obiettivo dovrebbe essere quello di creare slancio attorno al tuo marchio e fornire valore iniziale al tuo pubblico. Se lo fai, proprio come ha detto il leggendario allenatore di football Bill Walsh, “Il punteggio si risolverà da solo”.

Correlati: 7 consigli sulla strategia di crescita delle PR per le startup nel 2022