Novembre 30, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Quasi 13.500 migranti hanno raggiunto l’Italia da gennaio – Middle East Monitor

Il Forum tunisino per i diritti economici e sociali (FTDES) ha confermato che quasi 13.500 migranti tunisini sono arrivati ​​in Italia dall’inizio dell’anno. Questo numero è in aumento rispetto a 11.042 persone che hanno viaggiato nello stesso periodo dell’anno scorso.

Tra gli arrivi c’erano 624 donne e 2.635 minori – 1.822 dei quali non accompagnati – ha detto l’organizzazione. Dall’inizio dell’anno 507 migranti sono annegati al largo delle coste tunisine.

“La crisi migratoria continua mentre le istituzioni ei ministeri tunisini rimangono in silenzio”, ha detto ai giornalisti Ramadan Ben Omar, portavoce ufficiale di FTDES. Ha detto di dare “piena responsabilità” al “presidente tunisino”.

Leggi: Gli hacker iraniani accedono al database con record di 9,5 milioni di israeliani

Il ministero dell’Interno tunisino ha annunciato martedì che la guardia costiera ha “sfondato 34 attraversamenti segreti delle frontiere marittime e salvato 554 migranti durante la notte”. La scorsa settimana, 12 tunisini sono annegati dopo che una barca si è capovolta al largo della costa orientale del Paese.

La Tunisia sta attraversando una grave crisi politica ed economica. La povertà è in aumento tra la popolazione di 12 milioni. Secondo FTDES, una delle ragioni più importanti dell’aumento della migrazione irregolare è “l’ambiente politico teso. C’è un senso di disperazione e insicurezza nel paese”.

L’Agenzia europea della guardia di frontiera e costiera (Frontex) ha rivelato che oltre 42.500 migranti hanno utilizzato il Mediterraneo centrale tra gennaio e luglio, con un aumento del 44% rispetto ai primi sette mesi del 2021.

READ  L'Italia amplia i diritti di perforazione in Adriatico per aumentare la produzione di gas, abbassare i prezzi