Giugno 30, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Quarto caso sospettato nella contea di Sacramento, 30 vengono vaccinati

Funzionari della sanità pubblica hanno affermato lunedì che un quarto caso sospetto di vaiolo delle scimmie è stato identificato nella contea di Sacramento e che quasi 36 contatti di tutti i casi hanno ricevuto un vaccino. Tutti i casi erano collegati al caso iniziale di una persona che si era recentemente recata in Europa. Questo caso è stato segnalato per la prima volta da un operatore sanitario il 21 maggio Video qui sotto | “In questo momento il rischio per il pubblico in generale è basso, ma le persone devono ancora essere consapevoli”, spiega in un briefing il tracciamento dei contatti dell’ufficiale della sanità pubblica della contea di Sack per il vaiolo delle scimmie. La quarta persona è stata identificata la scorsa settimana e venerdì sono tornati i risultati dei test preliminari. Il caso deve ancora essere confermato dai Centers for Disease Control and Prevention. La contea di Sacramento ha aspettato per allertare il pubblico fino a quando non ha notificato prima l’individuo, il Dipartimento della salute pubblica della California e il CDC. Tutti quelli con casi sospetti o confermati di vaiolo delle scimmie hanno malattie lievi e stanno a casa, ha detto Cassiri. I funzionari della contea hanno affermato che trenta persone che hanno avuto stretti contatti con loro hanno ricevuto il vaccino contro il vaiolo delle scimmie, che dovrebbe essere ordinato dai Centers for Disease Control and Prevention. I sintomi del vaiolo delle scimmie includono febbre, mal di testa, dolori muscolari, mal di schiena, linfonodi ingrossati, brividi e affaticamento. Il paziente può anche sviluppare un’eruzione cutanea alcuni giorni dopo che spesso inizia sul viso e si diffonde ad altre parti del corpo. Può causare parassiti. La malattia può durare da due a quattro settimane. Alcune persone sviluppano un’eruzione cutanea solo come primo sintomo correlato | I medici discutono dei fatti sul vaiolo delle scimmie nel secondo caso sospetto nella contea di Sacramento e Kasri ha affermato che ogni volta che una persona viene identificata con il virus, ricominciano da capo il processo di tracciamento dei contatti, il che significa che potrebbero essere necessarie almeno altre tre settimane prima che sono infetti I funzionari sanno che non c’è nulla di nuovo. casi. Il virus del vaiolo delle scimmie può essere trasmesso quando una persona entra in contatto con un animale, un essere umano o un materiale come indumenti o biancheria da letto che è stato contaminato dal virus. Il virus può entrare nel corpo attraverso la pelle rotta di una lesione, il tratto respiratorio o le mucose, che includono gli occhi, la bocca e il naso, ha sottolineato Qasreh che il vaiolo delle scimmie non è contagioso come il COVID-19. Ad esempio, ci devono essere almeno tre ore di contatto con qualcuno nello stesso posto per essere considerato esposto, ha detto. Monkeypox è stato identificato per la prima volta nel 1958 e si trova principalmente nei paesi dell’Africa centrale e occidentale, e ci sono stati casi occasionali negli Stati Uniti, inclusi focolai del 2003 in Illinois, Indiana, Kansas, Missouri, Ohio e Wisconsin di cani della prateria importati di cui 47 3 giugno, ci sono 25 casi negli Stati Uniti di vaiolo delle scimmie o orthopoxvirus, la famiglia di virus che include il vaiolo delle scimmie, dall’attuale focolaio. Le varianti secondarie sono prevalenti e possono causare una reinfezione. Nello stesso briefing, Kasiri ha affermato che i casi di COVID-19 continuano ad aumentare nella contea, ma un picco potrebbe essere imminente. “Ci sono alcune indicazioni che potrebbe esserci un rallentamento, ma è troppo presto per dirlo”, ha detto. “Sappiamo che quest’ultimo aumento è causato dalle sottovariabili”. Ha detto che i casi e i ricoveri non sono affatto vicini al picco da gennaio. A partire da mercoledì, ci sono stati 36,1 casi ogni 100.000 persone, rispetto ai 253 di gennaio. I ricoveri raggiungono 150 persone con COVID-19, rispetto alle oltre 600 persone al culmine dell’aumento dell’omicron. Ma i funzionari sanitari hanno affermato che l’aumento dei viaggi e più varianti infettive potrebbero influenzare i livelli di COVID-19 con l’avvicinarsi dell’estate. La variante BA.2 era il ceppo dominante, ma la scorsa settimana BA.2.12 e BA2.12.1 hanno iniziato a crescere, hanno detto i funzionari sanitari. “Per il grande pubblico, la differenza è che le varianti recenti tendono ad essere più contagiose e a ricordare che le persone possono essere infettate di nuovo”, ha detto Kasiri. Le infezioni seguono schemi simili tra dati demografici e codici postali, ha affermato Jamie White, direttore del programma di epidemiologia, anche se c’è stato un “leggero aumento” nell’ultimo mese nei bianchi e negli asiatici, così come nelle persone di età compresa tra 34 e 50 anni. Kasiri ha continuato a “raccomandare vivamente” alle persone di indossare maschere in pubblico e ha affermato che i vaccini “sono la nostra migliore protezione”. Ha affermato che le aziende possono anche scegliere di richiedere il mascheramento, soprattutto se interagiscono con il pubblico o stanno vivendo un’epidemia sul lavoro, e i funzionari sanitari della contea hanno affermato che stanno seguendo le linee guida statali e non hanno imposto un mandato di maschera.

READ  Potenti telescopi vedono raffiche di vento caldo e freddo che soffiano da una stella di neutroni che fa a pezzi la sua compagna

Funzionari della sanità pubblica hanno affermato lunedì che un quarto caso sospetto di vaiolo delle scimmie è stato identificato nella contea di Sacramento e che quasi 36 contatti di tutti i casi hanno ricevuto un vaccino.

Tutti i casi sono stati collegati stato iniziale Deriva da qualcuno che ha recentemente viaggiato in Europa. Questo caso è stato segnalato per la prima volta da un operatore sanitario il 21 maggio.

| Video qui sotto | L’ufficiale della sanità pubblica della contea di Sac spiega il processo di tracciamento dei contatti con il vaiolo delle scimmie

“In questo momento, il rischio per il pubblico in generale è basso, ma le persone devono ancora essere consapevoli”, ha detto la dottoressa Olivia Cassiri, responsabile della sanità pubblica, in una conferenza stampa.

La quarta persona è stata identificata la scorsa settimana e venerdì sono tornati i risultati dei test preliminari. Il caso deve ancora essere confermato dai Centers for Disease Control and Prevention. La contea di Sacramento ha aspettato per allertare il pubblico fino a quando non ha notificato prima l’individuo, il Dipartimento della salute pubblica della California e il CDC.

Tutti quelli con casi sospetti o confermati di vaiolo delle scimmie hanno malattie lievi e stanno a casa, ha detto Cassiri.

I funzionari della contea hanno affermato che trenta persone che hanno avuto stretti contatti con loro hanno ricevuto il vaccino contro il vaiolo delle scimmie, che dovrebbe essere ordinato dai Centers for Disease Control and Prevention.

I sintomi del vaiolo delle scimmie includono febbre, mal di testa, dolori muscolari, mal di schiena, linfonodi ingrossati, brividi e affaticamento. Il paziente può anche sviluppare un’eruzione cutanea alcuni giorni dopo che spesso inizia sul viso e si diffonde ad altre parti del corpo. Può causare parassiti. La malattia può durare da due a quattro settimane. Alcune persone sviluppano un’eruzione cutanea solo come primo sintomo.

READ  Una donna del Connecticut muore a causa di un raro virus trasmesso dalle zecche nella seconda morte quest'anno negli Stati Uniti

| Correlati | I medici discutono dei fatti sul vaiolo delle scimmie nel secondo caso sospetto nella contea di Sacramento

Ogni volta che a qualcuno viene diagnosticato il virus, ha detto Kasiri, ricominciano da capo il processo di tracciamento dei contatti, il che significa che potrebbero essere necessarie almeno altre tre settimane prima che i funzionari sappiano che non ci sono nuovi casi.

Il virus del vaiolo delle scimmie può essere trasmesso quando una persona entra in contatto con un animale, un essere umano o un materiale come indumenti o biancheria da letto che è stato contaminato dal virus. Il virus può entrare nel corpo attraverso la pelle rotta della lesione, il tratto respiratorio o le mucose che includono occhi, bocca e naso.

Cassiri ha sottolineato che il vaiolo delle scimmie non è contagioso come il COVID-19. Ad esempio, ci devono essere almeno tre ore di contatto con qualcuno nello stesso posto per essere considerato esposto, ha detto.

Monkeypox è stato identificato per la prima volta nel 1958 e si trova principalmente nei paesi dell’Africa centrale e occidentale.

Ci sono stati casi occasionali negli Stati Uniti, incluso un focolaio del 2003 in Illinois, Indiana, Kansas, Missouri, Ohio e Wisconsin di cani della prateria importati che hanno 47 casi confermati e probabili.

Dal 3 giugno Ci sono 25 casi negli Stati Uniti Monkeypox o orthopoxvirus, la famiglia di virus che include il vaiolo delle scimmie, dall’attuale focolaio.

L’eruzione del COVID-19 potrebbe “rallentare”, ma le sottovarianti omcron altamente contagiose si stanno diffondendo e possono causare una reinfezione.

Nello stesso briefing, Kasiri ha affermato che i casi di COVID-19 continuano ad aumentare nella contea, ma un picco potrebbe essere imminente.

READ  Lancio della stazione spaziale: astronauti russi e astronauti della NASA lasciano la Terra venerdì

“Ci sono alcune indicazioni che potrebbe esserci un rallentamento, ma è troppo presto per dirlo”, ha detto. “Sappiamo che quest’ultimo aumento è causato dalle sottovariabili”.

Ha detto che i casi e i ricoveri non si erano avvicinati al picco da gennaio.

A partire da mercoledì, ci sono stati 36,1 casi ogni 100.000 persone, rispetto ai 253 di gennaio. I ricoveri raggiungono 150 persone con COVID-19, rispetto alle oltre 600 persone al culmine dell’aumento dell’omicron.

Ma i funzionari sanitari hanno affermato che l’aumento dei viaggi e più varianti infettive potrebbero influenzare i livelli di COVID-19 con l’avvicinarsi dell’estate.

La variante BA.2 era il ceppo dominante, ma la scorsa settimana BA.2.12 e BA2.12.1 hanno iniziato a crescere, hanno detto i funzionari sanitari.

“Per il grande pubblico, la differenza è che le varianti recenti tendono ad essere più contagiose e a ricordare che le persone possono essere infettate di nuovo”, ha detto Kasiri.

Le infezioni seguono schemi simili tra dati demografici e codici postali, ha affermato Jamie White, direttore del programma di epidemiologia, anche se c’è stato un “leggero aumento” nell’ultimo mese nei bianchi e negli asiatici, così come nelle persone di età compresa tra 34 e 50 anni.

Kasiri ha continuato a “raccomandare vivamente” alle persone di indossare maschere in pubblico e ha affermato che i vaccini “sono la nostra migliore protezione”.

Ha affermato che le aziende possono anche scegliere di richiedere l’anonimato, soprattutto se interagiscono con il pubblico o stanno vivendo un’epidemia sul lavoro.

I funzionari sanitari della contea hanno affermato che stanno seguendo le linee guida statali e non hanno imposto un mandato di maschera.