Maggio 19, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Quali squadre di calcio hanno vinto trofei importanti in tre secoli? | Calcio

“Come fan del Blackburn ho messo più azioni nei trofei del 19° secolo di quanto forse dovrei”, scrive Simon Elliott. “Tuttavia, i Rover sono unici a vincere importanti trofei nel 19°, 20° e 21° secolo? Ci sono equivalenti di altri paesi? A tal fine, la Coppa di Lega 2002 è un trofeo importante”.

“Sebbene il calcio organizzato fosse più o meno limitato a queste isole nel 19° secolo, ci sono un certo numero di altri club che possono eguagliare o migliorare i risultati del Blackburn”, inizia Sean DeLoughry. “Celtic, Rangers, Linfield e Glentoran hanno vinto tutte le principali competizioni nazionali a loro disposizione ogni secolo. Inoltre, Hibernian, Hearts, Bangor, Distillery e Cliftonville hanno collezionato importanti riconoscimenti in ogni secolo. Ecco una panoramica:

Inghilterra: Blackburn (19th Century Cup, 20th Century League/Cup, 21st Century LC)
Scozia: Celtic (19C League/Cup, 20C League/Cup/LC, 21C League/Cup/LC), Hearts (19C League/Cup, 20C League/Cup/LC, 21C Cup), Hibernian (19C Cup, 20C League/Cup/ LC, 21C Cup/LC), Rangers (19C League/Cup, 20C League/Cup/LC, 21C League/Cup/LC)
Galles: Bangor (19C Cup, 20C League/Cup, 21C League/Cup)
Irlanda del Nord Cliftonville (19C Cup, 20C League/Cup, 21C League/LC), Distillery (19C League/Cup, 20C League/Cup, 21C LC), Glentoran (19C League/Cup, 20C League/Cup/LC, 21C League/Cup /LC), Linfield (19C League/Cup, 20C League/Cup/LC, 21C League/Cup/LC)

“Altri club inglesi che potrebbero eguagliare il Blackburn nel 21° secolo sono Aston Villa, Everton, Wolves, Sheffield United, Sheffield Wednesday, Preston e Sunderland (più Bury se consideri il 1900 come l’ultimo anno del 19° secolo).”

Jason Sarfo-Annin ha scelto gli stessi esempi dalle isole britanniche, ma ha anche esaminato alcuni potenziali vincitori di trofei importanti di tre secoli da altre nazioni. “Argentina e Italia hanno stabilito i loro campionati nel 19° secolo, ma i soliti sospetti non hanno vinto i loro primi titoli fino al 20° secolo”, scrive. “Genova può ancora diventare l’unico club italiano ad avere titoli in tre secoli se vince qualcosa nel 21° secolo. Se consideri la vittoria di altri campionati nella piramide del calcio professionistico come grandi onorificenze, allora RFC Liegi in Belgio si adatta perfettamente al disegno di legge avendo vinto la massima serie nel 19° e 20° secolo e il quarto livello nel 21° secolo.

READ  Sport in TV: domenica 6 giugno 2021

“In Svizzera Cavallette sono un caso divertente Hanno vinto il massimo campionato svizzero nella stagione 1897-98, ma non è considerata una stagione ufficiale in quanto il campionato non era gestito dalla FA svizzera quell’anno. Vinsero anche il campionato nella stagione 1899-1900. Quindi, se sei d’accordo con l’idea che un nuovo secolo inizia nel 1901 e nel 2001 piuttosto che nel 1900 e nel 2000, allora soddisfano i criteri. Hanno vinto il massimo campionato svizzero in tutti e tre i secoli. Penarol in Uruguay sono sulla stessa barca dei Grasshoppers con uno scudetto nel 1900”.

Un’altra squadra che trionfò nel 1900 fu l’AIK, osserva David Ekstrand: “Ciò significa che quando vinsero il loro primo campionato svedese il 29 luglio di quell’anno, era ancora il 19° secolo. L’AIK ha poi vinto nove titoli svedesi nel 20° secolo e finora ne ha vinti due nel 21°, l’ultimo nel 2018″.

Z contro Z

“C’è stato anche, in una partita nel Regno Unito, un’altra coppia di capitani avversari i cui cognomi iniziano con Z?” ha posto questo commentatore. “Katie Zelem (Manchester United) e Shelina Zadorsky (Tottenham) si sono affrontate”.

“Ho capito che stiamo specificando che il Regno Unito eviti di elencare centinaia di partite in paesi in cui i giocatori ‘Z’ sono all’ordine del giorno”, scrive Chris Page, “ma possiamo fare un’eccezione per qualcosa di grande come una semifinale di Coppa del Mondo? Nel 1982, una squadra italiana vittoriosa capitanata da Dino Zoff sconfisse la Polonia di Wladyslaw Zmuda. Allo stesso modo, i quarti di finale di Euro 2004 tra Francia e Grecia hanno visto le squadre capitanate da Zinedine Zidane e Theodoros Zagorakis. Mi chiedevo se Zidane avesse mai capitanato una squadra francese che si è scontrata con una squadra slovena capitanata da Zlatko Zlahovic, per una coppia di capitani “ZZ”, ma sebbene si siano schierati l’uno contro l’altro un paio di volte, non l’hanno fatto fallo con i bracciali addosso.

READ  Leicester City vs Roma: quote, scelte, come guardare, live: le migliori scommesse di UECL del 28 aprile 2022
Il capitano del Manchester United, Katie Zelem (10), tira un tiro mentre il capitano degli Spurs Shelina Zadorsky osserva. Fotografia: Malcolm Bryce/ProSports/Shutterstock

La questione degli Stati Uniti

“Quale giocatore ha giocato per più United?” twitta Ryan Murphy.

Chris Page – ancora una volta – ha una risposta su cui tutti possiamo unirci. “Con questo tipo di domande, John Burridge non ti delude mai. Ecco qua: Southend, Sheffield, Newcastle… oh, tutto qui. Degli oltre 30 club in cui ha giocato, solo tre che posso vedere erano “United”. Ci sono molti giocatori famosi che possono eguagliarlo, come Rio Ferdinand (West Ham, Leeds, Manchester), Alan Smith (Leeds, Manchester, Newcastle) e Teddy Sheringham (Manchester, West Ham, Colchester). C’è anche Freddie Sears (West Ham, Scunthorpe, Colchester). “Scott Wootton può portarci fino a quattro (Manchester, Peterborough, Leeds, Rotherham). E anche se qui ci stiamo immergendo nella scena non di campionato, che ne dici dell’ex nazionale dominicano Jefferson Louis, che ha avuto incantesimi a Thame, Aylesbury, Oxford, Maidenhead, Hayes & Yeading, Banbury e Chesham, per un totale di sette.

Andy Brook mette in gioco anche Imre Varadi con un impressionante sei (Sheffield, Newcastle, Leeds, Oxford, Rotherham e Scunthorpe). Sarebbero stati sette, ma dopo essersi unito a Boston, è stato liberato senza giocare.

Scott Wootton, a destra, in azione per il Leeds United nel 2013.
Scott Wootton, a destra, in azione per il Leeds United nel 2013. Fotografia: Gareth Copley/Getty Images

Archivio della conoscenza

Nella Screensport Supercoppa 1985-86, il Liverpool ha giocato l’andata della semifinale contro il Norwich City il 5 febbraio (1-1), ma la gara di ritorno si è svolta solo il 6 maggio (3-1 contro il Liverpool). È questo il divario più lungo tra due tappe di un torneo? chiesto John Martin nel settembre 2012.

Michael Haughey ci ha indirizzato verso la Coppa delle Fiere 1955-58. Iniziò il giorno di Natale del 1955 e terminò il 1 maggio 1958 e la fase a gironi fu inizialmente suddivisa in quattro gironi da tre squadre, con ciascuna squadra che affrontò due volte le altre. Tuttavia, il ritiro dell’XI di Colonia dal Gruppo C ha lasciato Lipsia e Lausanne Sports a darsi battaglia su quelle che erano essenzialmente due gambe. La squadra tedesca vinse 6-3 a Lipsia il 6 marzo 1956, ma il Losanna organizzò una straordinaria rimonta quasi otto mesi dopo, vincendo 7-3 in casa il 21 ottobre 1956 per passare alle semifinali (la cui prima tappa non si svolse fino al 16 settembre 1957).

“La domanda fa venire in mente la Coppa anglo-scozzese”, ha scritto Darren Hudson. “Ricordo che la competizione è stata ripresa nel 1987 in cui i detentori della FA Cup e della Coppa di Scozia si sarebbero incontrati su due gare. Questo ha contrapposto Coventry e St Mirren insieme nella loro versione di una “Battaglia d’Inghilterra”, con l’andata che si è svolta il 23 dicembre 1987 a Highfield Road e si è conclusa 1-1.

“L’andata è stata poco frequentata e due squadre non sono riuscite a mettersi d’accordo sulla data di ritorno. Di conseguenza il 23 dicembre 2012 segnerà i 25 anni dall’andata con esito ancora da decidere”.

L’archivio della conoscenza

Puoi aiutare?

“I quattro rigori di Cameron Brannagan (su quattro) per l’Oxford a Gillingham sono un record nazionale o mondiale durante una partita di 90 minuti?” chiede David Weston.

“Frank Lampard è il settimo allenatore dell’Everton per il quale Duncan Ferguson sarà un membro dello staff tecnico”, osserva Brendan O’Mahony. “È un record per un periodo continuo in un club?”