Ottobre 24, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Quali sono i reparti offensivi più forti della Serie A 2021/2022

Seguire le ultime quote sulle partite di calcio significa essere aggiornati costantemente sulle squadre che vincono di più e che possiedono, di conseguenza, i reparti offensivi più forti e prolifici della Serie A. Ecco quali sono le squadre che probabilmente segneranno più gol in questa stagione calcistica e gli attaccanti che le difese temeranno di più.

La Dea bergamasca

Sicuramente, questa è la squadra più offensiva del campionato (insieme alla Lazio di Sarri) e negli ultimi anni si è avvicinata quasi ai 100 gol in Serie A (98 nella stagione 2019/2020) superando la quota abbondantemente, se si contano anche le reti segnate in Coppa Italia e Champions League. Zapata e Muriel sono soltanto la punta di diamante di un reparto di centrocampo composto da tantissimi altri bomber: Gosens, Malinovsky, Pessina e Ilicic.

La Vecchia Signora e l’attaccante aggiunto: Federico Chiesa

Dybala e Morata quest’anno daranno filo da torcere alle difese di tutta Italia, il giovane Kean pronto a subentrare, di certo non starà a guardare, ma la vera novità è Federico Chiesa, jolly che Allegri ha spostato come seconda punta in attacco e che già agli Europei aveva dimostrato che questa, era una posizione a lui particolarmente congeniale. Questo attacco è da non sottovalutare.

Sarrismo biancoceleste

Il 4 – 3 – 3 della Lazio è quanto di meglio si possa trovare nelle mani di un mago come Sarri: tutto ciò che tocca diventa gol. Il reparto offensivo titolare è composto da Immobile, Anderson e Pedro (con Zaccagni pronto a subentrare) e anche il centrocampo è particolarmente esplosivo, basta fare i nomi di Milinkovic Savic e Luis Alberto. Il Sarrismo biancoceleste è una scienza esatta e si prepara a lasciare il segno in questa stagione calcistica con un attacco fra i migliori e i più promettenti del campionato.

READ  L'attaccante veterano della Francia Giroud si unisce al colosso italiano AC Milan | Gli sport

Il reparto offensivo del Milan

Ibra tenterà di dare il massimo all’alba dei suoi 40 anni in un reparto offensivo che comprende altri talenti con esperienza internazionale (come Giroud) e giovani promesse come Rebic, Leao e Diaz. A supporto Florenzi e Saelemaekers proveranno a lanciare i rossoneri a rete, sicuramente questo reparto così ampio darà tantissime soddisfazioni a tifosi e fantallenatori.

L’attacco nerazzurro: il tandem Dzeko, Correa, Lautaro

Questo è un altro dei reparti offensivi italiani che promette fuochi e fiamme per le difese di tutta Europa, l’attacco nerazzurro già si sta imponendo come uno dei migliori reparti, capace di segnare 9 reti in 3 partite. Il tandem Dzeko, Correa, Lautaro, si candida seriamente a superare le 50 reti in questa stagione, anche grazie a un centrocampo ampio e di ottima qualità.

I giallorossi di Mou

Abraham è la punta di diamante che ha alle spalle Zaniolo, Pellegrini e Mkhitaryan. Questa Roma sta già offrendo un’ampia panoramica delle sue potenzialità, probabilmente non ci sarà un solo capocannoniere ma saranno in molti a segnare, compreso il rigorista Veretout. Le sensazioni sono buone e intanto la parziale capolista si gode il primato.