Maggio 19, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Primo caso della variante Omicron identificato nella parte occidentale di New York | notizie locali

I ricercatori dell’Università di Buffalo hanno identificato il primo caso di una variante Omicron altamente trasmissibile di Covid-19 nella parte occidentale di New York.

Gli esperti sanitari hanno affermato che da quando la variante è stata identificata per la prima volta in Sudafrica a novembre, la domanda è stata quando, non se, Omicron arriverà qui. In pochi giorni, l’Omicron è diventato il ceppo dominante del virus a New York City, causando quello che il governatore Cathy Hochhol ha chiamato mercoledì un aumento “verticale” dei casi. Con l’arrivo di Omicron a New York City, lo stato nel suo insieme ha costantemente stabilito record di casi di un giorno da quando i test per il virus sono diventati ampiamente disponibili verso l’inizio della pandemia.

I ricercatori dell’Università di Buffalo hanno affermato di non essere stati in grado di dire esattamente quando la variante è arrivata nel New York occidentale, ma probabilmente circola nella comunità da almeno due settimane. La variante è stata annunciata per la prima volta al mondo il 25 novembre e si ritiene che sia da due a tre volte più trasmissibile rispetto alla variante delta, già di facile diffusione, che ha portato a un forte picco nel New York occidentale risalente a metà ottobre.

Il sequenziamento genetico necessario per determinare quale tipo di virus si trova in un campione di DNA può richiedere fino a due settimane e i ricercatori dell’Università di Buffalo hanno affermato di aver completato il sequenziamento su 800 campioni da novembre, tutti di tipo delta.