Luglio 2, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Preti cattolici ‘grave esorcismo’ per una donna di 26 anni

  • In una chiesa dell’Italia nordorientale, i sacerdoti hanno esorcizzato per 9 ore una donna di 26 anni.
  • Quando è arrivata al confessionale, ha cominciato a urlare ea dolere.
  • Al termine della cerimonia, cadde in un sonno profondo, che secondo i sacerdoti era un segno di vittoria.

I sacerdoti cattolici romani nel nord Italia hanno esiliato una donna di 26 anni per nove ore, dopo di che ha confessato violentemente e l’ha insultata in diverse lingue, compreso il latino.

Domenica 5 dicembre, una donna senza nome è venuta alla chiesa di Santa Maria del Monte Perico a Vicenza, in Italia.

“La giovane era già stata vista da un esorcista a Verona, ma domenica i suoi genitori l’hanno portata qui. Detto alla Repubblica.

Nella chiesa dove si ritiene siano comparsi i due miracoli della Vergine Maria nel XV secolo, ricevette la sua confessione. Improvvisamente il suo corpo cominciò a dolere. I rapporti dicono che era molto agitata e gridava in latino.

amanti da Ordine del personale di Maria Era invitato Padre Giuseppe Bernardi, 80 anni, L’esorcista ufficiale della chiesa.

“Nel nome di Gesù Cristo, comando e comando a Satana di lasciare questa persona”, ha detto il Padre. Bernardi Ancora e ancora, la chiesa del XV secolo echeggiava le preghiere fatte dai cattolici.

La sua presenza non fu sufficiente e altri tre monaci si unirono all’esorcismo. Alla preghiera si sono uniti anche gli esorcisti di altre diocesi italiane, Aletia ha detto, Un sito web di notizie cattoliche online. Qualcuno ha dato consigli tramite video in lontananza. Secondo il Times.

Padre Rosado Raccontato a La Repubblica Lei urla e impreca – lui dice “conosce la presenza del maligno”.

READ  Ian Barclays esorta l'Irlanda del Nord a "godersi" il test italiano

Mappa che mostra la posizione di Santa Maria nel Santuario di Monte Perico, Italia.

Mappa che mostra la posizione di Santa Maria nel Santuario di Monte Perico, Italia.

Google Maps/Insider


Adoratori e operatori della chiesa furono sfrattati e le porte della chiesa furono chiuse. Durante l’esodo molte persone hanno smesso di pregare fuori dalla chiesa. disse Aletia. Sul posto sono intervenute la polizia e un’ambulanza, che però non hanno potuto entrare.

Dopo la cerimonia, la donna cadde in un sonno profondo, che secondo gli amanti era un segno di un esorcismo riuscito. Tuttavia, padre Rosado ha detto a La Repubblica che “la liberazione non può avvenire immediatamente. Dipende dalla forza dell’esistenza e dall’organizzazione dei malvagi”.

“La pace e la tranquillità della prigione del santuario” è stata “improvvisamente lacerata dalle urla e dalle imprecazioni di una bambina”, ha scritto. Giornale vicentino. “Attacco alla confessione di un padre che è stato subito soccorso dai fratelli. L’aereo dei fedeli, intimiditi, è stato bloccato dall’interno della stanza nello stesso momento. Domenica, la Basilica di Monte Perico è stata una dura scena di esorcismo”. Detto ciò.