Dicembre 1, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Premier League 2021, l’allenatore del Tottenham Nuno Espirito Santo esonerato, Tottenham, Premier League, risultati, notizie, ultime

L’allenatore del Tottenham Nuno Espirito Santo è sull’orlo della squalifica, dopo che i dirigenti del club hanno parlato di crisi sulla scia della triste sconfitta per 3-0 contro il Manchester United.

telegrafo Secondo quanto riferito, un incontro urgente è stato convocato dopo la sconfitta, con il capitano Daniel Levy “furioso” per la prestazione della squadra, che non ha tirato in porta per la prima volta in casa dopo otto anni.

Guarda i migliori giocatori di calcio del mondo ogni settimana con beIN SPORTS su Kayo. Copertura in diretta di LaLiga, Bundesliga, Ligue 1, Serie A, Coppa Carabao, EFL e SPFL. Nuovo per Kayo? Inizia la tua prova gratuita>

Il West Ham scioglie l’Aston Villa | 01:32

“Chi sono?”: l’accordo con il Real PL lascia il mondo del calcio “totalmente stordito”

Il rapporto afferma che Nuno è stato incluso nelle discussioni. L’ex allenatore del Wolverhampton sarebbe stato sul punto di perdere il lavoro all’inizio della stagione dopo aver perso tre volte consecutive contro Crystal Palace, Chelsea e Arsenal. Una bella vittoria all’Aston Villa sembrava cambiare le cose, prima che le cose prendessero una brutta piega.

La modesta sconfitta contro il Vitesse Arnhem in Europa League – con la prima squadra rimasta in Inghilterra – è stata ora seguita da sconfitte contro West Ham United e Manchester United.

I fan degli Spurs hanno cantato “Non sai cosa stai facendo” al 47enne durante la sconfitta dello United, e hanno anche preso di mira Levy e Harry Kane.

Nuno ha sostituito Jose Mourinho, esonerato ad aprile, in una delle prime mosse del nuovo amministratore delegato del Tottenham Fabio Paratici.

READ  Il Gran Premio del Bahrain inizia la stagione di 23 gare di Formula 1 nel 2022; Canada indietro

I rapporti italiani hanno affermato che Paratici ha parlato con l’allenatore italiano Antonio Conte dopo la sconfitta contro lo United.

Conte ha rifiutato l’incarico degli Spurs all’inizio di quest’anno, uno dei tanti obiettivi preferiti dagli Spurs a Nuno.

Hansi Flick, Gennaro Gattuso e Paulo Fonseca stavano discutendo sull’assunzione del ruolo di allenatore prima che Nuno venisse assunto e Fonseca accettò verbalmente di accettare il lavoro. Si dice che da allora Fonseca abbia discusso con il Newcastle sul ruolo di capo allenatore dopo la loro acquisizione di denaro.

Conte è stato anche legato al Manchester United e all’Arsenal – anche se Arteta sembra aver cambiato le cose nelle ultime settimane – ma si occuperà solo di un progetto che crede avrà immediatamente successo.

Un piccolo colpo per Ronaldo ai critici dei media | 00:48

Dopo la sconfitta con lo United, Nuno ha detto: “Penso solo alla prossima partita e al prossimo allenamento. Non ci sono parole che risolvano la situazione.

“quando essi [the fans] Non vedi la squadra giocare nel modo in cui si aspetta di essere fischiata. Penso che i giocatori siano migliori di così e sta a noi cambiare l’umore”.

Il problema più grande di Nuno è stata la forma squallida del capitano dell’Inghilterra Harry Kane, che ha gettato un’ombra sulla campagna della Scarpa d’Oro della scorsa stagione – il suo terzo titolo del genere.

Kane, 28 anni, non è stato il solito se stesso dopo il suo infruttuoso trasferimento fuori stagione al Manchester City.

L’ex centrocampista dello United Roy Keane crede che il rifiuto della sua richiesta di trasferimento abbia avuto un ruolo importante nelle lotte degli Spurs in questa stagione: la squadra ha segnato solo nove volte nelle prime 10 partite per la prima volta dal 2013-14.

READ  Arsenal e Man United rendono facile per l'Europa in semifinale

“Devi simpatizzare con il manager quando pensi che quando viene qui, pensi ‘Lavorerò con un attaccante di livello mondiale come Harry Kane’, ma quella storia continua a rallentare”. Lei disse. “Kane non si è ripreso e la squadra non si è ripresa”.