Febbraio 2, 2023

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Prada si rivolge all’ex amministratore delegato di Luxottica Guerra per facilitare la successione – fonte

MILANO (Reuters) – Il gruppo di moda italiano Prada si prepara ad assumere l’ex capo di Luxottica Andrea Guerra a una posizione dirigenziale per facilitare il passaggio di leadership alla prossima generazione della famiglia fondatrice, ha detto una fonte vicina alla questione. .

Fondata a Milano nel 1913 dal nonno e dal fratello della stilista Miuccia Prada come negozio di pelletteria, l’azienda Prada quotata a Hong Kong è diventata un conglomerato con 365 negozi a gestione diretta alla fine del 2021 e un fatturato annuo di 3,7 miliardi di euro (3,8 dollari miliardi) di cui il 40% proveniente dalla regione Asia-Pacifico.

Dopo aver supervisionato un’inversione di tendenza di successo dal 2017 per invertire il calo delle vendite, l’amministratore delegato di Prada Patricio Bertelli, 76 anni, ha dichiarato un anno fa che intendeva consegnare le redini del gruppo che guida con la moglie Miuccia al figlio di 34 anni Lorenzo.

Lorenzo, chief marketing officer di Prada, è entrato a far parte del consiglio di amministrazione dell’azienda nel maggio 2021 prima che suo padre dicesse agli investitori a novembre che avrebbe potuto assumere la carica di CEO in “tre o quattro anni”.

Di fronte alla successione familiare, come molte altre dinastie imprenditoriali italiane, un’altra persona vicina alla questione ha detto che Prada sta progettando il futuro e sta cercando una figura senior che affianchi Lorenzo mentre fa esperienza sul campo.

Ampiamente accreditato come uno studente veloce, Lorenzo è entrato a far parte dell’azienda di famiglia nel 2017 come responsabile delle comunicazioni digitali.

Prada sta finalizzando un accordo con Guerra per assumere il manager 57enne, che all’inizio di quest’anno si è dimesso da capo della divisione alberghiera del colosso dei beni di lusso LVMH. (LVMH.PA)ha detto la prima fonte.

READ  L'Italian Christmas Show torna a Glens Falls

Prada e Guerra hanno rifiutato di commentare la notizia.

Come amministratore delegato di Luxottica dal 2004 al 2014, Guerra ha curato un più che raddoppiare le vendite del produttore di occhiali che dal 2003 produce e distribuisce occhiali con i marchi Prada e Miu Miu per la collezione Prada.

Il veterano CEO di Luxottica Massimo Vian, assunto da Guerra nel 2005 e poi chief operating officer dell’azienda di occhiali, è entrato a far parte di Prada nel 2020 come Chief Operating Officer.

“Riteniamo che Guerra aggiungerà un’esperienza inestimabile e un peso significativo al team dirigenziale di Prada”, ha affermato Jeffries, aggiungendo che il mercato accoglierebbe con favore i progressi sugli accordi di successione.

Dal punto di vista creativo, nel 2020 Prada ha chiamato il designer belga Raf Simons per condividere il ruolo di regista con Miuccia. Simmons ha detto la scorsa settimana che avrebbe chiuso il suo marchio omonimo, in una mossa vista come un precursore per rilevare interamente Miuccia.

Altre due fonti a conoscenza della questione hanno affermato che 11 anni dopo la sua prima introduzione a Hong Kong, anche Prada sta valutando una possibile quotazione a Milano per ampliare la propria base di investitori. La mossa non genererà denaro né minerà la quota dell’80% della famiglia perché Prada non venderà azioni nuove o esistenti.

Il quotidiano italiano La Repubblica ha riportato per primo la notizia che Prada potrebbe annunciare l’arrivo di Guerra già a gennaio.

($ 1 = 0,9677 euro)

Ulteriori segnalazioni di Elisa Anzolin e Cristina Carlifaro; Montaggio di Jan Harvey e Mark Potter

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.