Novembre 28, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

PIRELLI e TREK-SEGAFREDO rafforzano la loro partnership per il 2022


”]“filter”: {” nextExceptions “:” img, blockquote, div “,” nextContainsExceptions “:” img, blockquote “}}”>

Ottieni l’accesso a tutto ciò che pubblichiamo quando lo fai
> “,” nome “:” in-content-cta “,” tipo “:” link “}}”> Iscriviti a Outside +.

MILANO, 22 ottobre 2021 – Pirelli e il World Tour Team Trek-Segafredo approfondiranno ulteriormente la loro relazione con un accordo di partnership ampliato in vista del 2022.

L’annuncio arriva alla vigilia del Gran Premio Aramco USA di Formula 1 2021, che si terrà ad Austin, in Texas. Il 24 ottobre.

In occasione dell’evento del Grand Prix, la campionessa Trek-Segafredo Elisa Longo Borghini e Mads Pedersen hanno compiuto giri d’onore in sella alle loro moto Trek, attorno al famoso Circuit of the Americas, sottolineando la matrice racing della partnership con Pirelli.

La collaborazione tecnologica Trek-Segafredo con Pirelli è stata firmata per la prima volta nel 2020 e ha già prodotto molti motivi per festeggiare. In sole due stagioni della gamma di pneumatici di punta Pirelli P ZEROTM, il team ha vinto influenze come Milano – Sanremo, Liegi, Bastogne, Liegi Femis e, ancora fresca nella nostra memoria, l’edizione inaugurale della Parigi-Roubaix femminile, dove la selezione delle gomme giocato un ruolo cruciale.

Nel 2022 il team World Tour tornerà a correre con le gomme Pirelli e lo sviluppo tecnico rimarrà un aspetto essenziale di questa collaborazione. La partnership allargata metterà Pirelli in una posizione di rilievo anche nelle collezioni Trek-Segafredo 2022 per uomo e donna.

Dalle corse alle gomme

La matrice racing di Pirelli è coerente in tutte le sue forme, che si tratti di pneumatici da ciclismo su strada, mountain bike, motocross o Formula 1. Lo sviluppo tecnologico spiega la decisione di Pirelli di essere nelle competizioni, ed è un laboratorio all’aperto dove sviluppa prodotti che diventano disponibili Per tutti appassionati di ciclismo. In questo contesto è fondamentale la partnership con gli atleti del team Trek-Segafredo, soprattutto per i feedback che produce. Ad esempio, il primo pneumatico per bici P ZERO RACE TLR di Pirelli è il risultato diretto della partnership tecnica con il team.

READ  Il marchio italiano di moda di lusso Zegna diventa pubblico con un accordo SPAC da $ 3,2 miliardi - FT

Nel 2022, i ciclisti Trek-Segafredo continueranno a fornire feedback da una varietà di terreni nelle serie di corse maschili e femminili. L’obiettivo finale di questo ampio processo di test è quello di fornire ai consumatori la migliore esperienza con gli pneumatici Pirelli nei propri veicoli.

Matteo Barbieri, Presidente Pirelli Ciclismo: “La collaborazione con un’azienda leader come Trek e con gli atleti del team Trek-Segafredo è fondamentale per aumentare il livello tecnologico dei nostri pneumatici da bicicletta, costruiti con la qualità e le prestazioni richieste dai ciclisti professionisti con l’adattabilità e la versatilità di cui gli appassionati hanno bisogno. Oggi la collaborazione si allarga ancora di più, confermando la nostra reciproca soddisfazione per il percorso che abbiamo fatto insieme finora”.

“Pirelli produce pneumatici vincenti da decenni”, ha affermato Roger Gearhart, vicepresidente di Trek Bicycle. Siamo orgogliosi di lavorare con un’azienda che ha svolto un ruolo così importante nella ricca storia del ciclismo. Pirelli è stata un partner inestimabile per Trek-Segafredo, soprattutto quando ha lavorato con i nostri corridori e il nostro staff per creare prodotti che eccellono nel giro del mondo del gruppo”.

La Campionessa Nazionale Italiana Elisa Longo Borghini ha commentato: “Siamo orgogliosi di correre con Pirelli e di lavorare con i loro tecnici. Grazie all’ampio e completo utilizzo della tecnologia che Pirelli mette nei suoi pneumatici da bicicletta, il lavoro di sviluppo con loro continua e siamo sempre sicuri possiamo contare sui materiali più avanzati che Plus, è emozionante sapere che i pneumatici delle nostre moto sono progettati, prodotti e testati con la stessa tecnologia che i piloti di Formula 1 ottengono ogni fine settimana!”

READ  LinkedIn di Microsoft deve affrontare un'indagine italiana dopo che i dati degli utenti sono stati cancellati