Aprile 21, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Pelliccia sintetica e borse dell’acqua calda nel nuovo showroom di Burberry a Londra

Pelliccia sintetica e borse dell’acqua calda nel nuovo showroom di Burberry a Londra

Il marchio di lusso britannico Burberry ha presentato lunedì la sua prima sfilata di moda sotto la guida del nuovo direttore creativo Daniel Lee alla settimana della moda di Londra – e non c’era un cappotto beige in vista.

Il marchio storico è noto per i suoi cappotti eleganti e funzionali inventati durante la prima guerra mondiale. Ma Lee, che è entrato a far parte di Burberry a settembre, ha portato la casa di moda in una direzione completamente nuova con una collezione di debutto caratterizzata da pelliccia sintetica e piume, T-shirt con logo e simpatiche stampe di anatre.

Il designer britannico di 37 anni è accreditato di aver rilanciato il marchio di lusso italiano Bottega Veneta con accessori molto popolari come scarpe e borse durante il suo tempo lì, e molti nel settore della moda erano ansiosi di vedere se poteva fare la stessa magia a Burberry.

Jonathan Akeroyd, amministratore delegato di Burberry, ha dichiarato l’anno scorso che stava puntando sul talento di Lee per aumentare notevolmente le vendite degli accessori del marchio e “aumentare la britannicità in modo moderno”.

Alla sfilata di lunedì, il caratteristico motivo a quadri del marchio in malva, verde vetro e bordeaux è apparso su tutto, dagli abiti da uomo alla maglieria, gonne, calze e sciarpe di lana.

Mi è sembrato enfatizzare l’idea di comfort di fronte al clima britannico: un modello era drappeggiato in una grande coperta bianca decorata con il design equestre storico del marchio, e diversi modelli stringevano borse dell’acqua calda con una stampa a quadri per abbinarsi al loro abiti. . Protagonisti anche i grandi cappelli e le borse in ecopelliccia decorati con piume e pelliccia.

READ  Nuovi film e programmi da guardare su Amazon Prime Video questo fine settimana

I modelli maschili indossavano pantaloni larghi e morbidi indossati con polo attillate, catene d’argento e hardware metallico, che, abbinati a una tavolozza rossa e nera, suggerivano un’estetica di ispirazione punk. Ma c’erano anche tocchi umoristici, come un cappello da pescatore di lana sormontato da una testa di anatra lavorata a maglia.

Lo spettacolo ha attirato celebrità tra cui il regista Baz Luhrmann, il rapper Stormzy e le modelle Naomi Campbell e Rosie Huntington-Whiteley in prima fila.

Burberry è solitamente la più grande attrazione della London Fashion Week, che mette in mostra anche sfilate di stilisti come Christopher Kane, Erdem, Emilia Wickstead e Ruksanda Ilincic.

Le sfilate londinesi si concludono martedì, quando la folla della moda arriva alla settimana della moda di Milano per altre sfilate della nuova stagione.