Dicembre 3, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Partner improbabili: Bvlgari e MB&F sviluppano un progetto di sorveglianza congiunto

Seduti vicino a una finestra in un angolo tranquillo del Ritz-Carlton di Ginevra, i raggi del sole che scorrono sui loro volti sorridenti, Maximilian Bucer di MB&F e Fabrizio Bonamasa Stigliani di Bulgari sembrano a loro agio – finalmente – a parlare di ciò su cui stanno lavorando negli ultimi due anni.

Quando il fondatore dell’orologiaio svizzero MB&F ha incontrato per la prima volta il direttore creativo della casa di gioielli italiana Bulgari alla Dubai Watch Week del 2017, è stato, dice Bosser, “amore a prima vista”. Due anni dopo, hanno deciso di lavorare insieme su un progetto.

Oggi, proprio mentre prende il via la quinta edizione del salone semestrale dell’orologeria mediorientale, la coppia ha annunciato il Legacy Machine FlyingT Allegra: un orologio da polso a cupola tempestato di gemme.

Mentre le relazioni tra orologiai e gioiellieri sono inaudite, la collaborazione di un’azienda indipendente come MB&F con una potenza mondiale del lusso è altamente insolita e probabilmente farà ondeggiare alcuni angoli dell’industria dell’orologeria.

Come azienda, MB&F e Bulgari non possono essere diverse. Bosser afferma che l’azienda da lui fondata nel 2005 ha prodotto 215 orologi e l’anno scorso ha consegnato 15 milioni di franchi svizzeri (16,2 milioni di dollari). Bulgari non rende pubblici i suoi dati annuali, ma secondo l’ultimo rapporto annuale sull’orologeria di Morgan Stanley, pubblicato lo scorso marzo, l’azienda italiana ha venduto circa 44.000 orologi nel 2020, con un fatturato di 261 milioni di franchi svizzeri.

Il proprietario di Bvlgari, il conglomerato francese del lusso LVMH, ha annunciato un fatturato di 3,4 miliardi di euro nel 2020 per la sua intera divisione di orologi e gioielli (che include altri orologiai svizzeri, come Tag Heuer e Hublot).

READ  Ecco come i datori di lavoro possono migliorare il lavoro dopo il COVID

Entrambi gli uomini sembrano consapevoli dell’improbabile connessione. “Una società multimiliardaria che parla con un nano?” chiede Busser, con un tono di voce che si alza. “È enorme, perché non succede mai”.

«Per noi era pericoloso», dice sobria Bonamassa Stigliani. “Per me, personalmente, è stato pericoloso. Non abbiamo bisogno di fare quel tipo di collaborazione. Per noi, è un segmento diverso. Non abbiamo un orologio come questo nella nostra squadra”.

Orologio FlyingT Allegra MB&F x Bulgari Legacy Machine

In totale ci saranno 40 orologi, 20 in oro rosso e 20 in oro bianco. MB&F si è occupata dell’orologeria e Bulgari ha fatto lo stesso per i gioielli. Entrambe le società prenderanno 10 di ogni modello da vendere ai propri clienti. Bosser afferma che la divisione pari riflette un accordo di investimento simile tra le due società, aggiungendo che la collaborazione “non dovrebbe mai essere” [purely] Decisione d’azione perché poi il prodotto sarà distorto.

Ma, secondo Jean-Christophe Babin, CEO di Bulgari, questa non è una strada a senso unico, anche se la vendita di 20 orologi – ciascuno del costo di $ 185.000 – ha avuto un impatto molto maggiore sui guadagni di MB&F. posizione come azienda di orologi premium.

L’orologio si basa sul successo MB&F del 2019, il Legacy Machine FlyingT, che Büsser ha costruito per sua moglie (“T” sta per “Tiffany”, il nome di sua moglie, e anche per “Tourbillon”). A Buonamassa Stigliani è stata quindi data carta bianca per ridisegnare quello che è stato il primo modello da donna MB&F. L’eco del modello originale – con la sua forma panciuta e il sorprendente tourbillon volante verticale – è ancora molto presente, ma ora ospita una cassa personalizzata e quello che Buonamassa Stigliani chiama il “caotico mix and match di pietre preziose di diverse forme” sul cassa e quadrante, nello spirito della collezione di gioielli Bvlgari Allegra.

MB & F's Legacy Machine Flying T. guarda

MB & F’s Legacy Machine Flying T. guarda

Orologio Allegra di Bulgari

Orologio Allegra di Bulgari

Nonostante fosse un “dittatore” riconosciuto, Bucer aveva una prima forma di lancio dei suoi progetti innovativi e altamente esoterici per i suoi orologi nelle mani di altri creativi del settore. La lettera “&F” nel nome del marchio sta per “e amici”.

All’inizio, ciò significava lavorare con orologiai e ingegneri del movimento per dare vita alla sua visione creativa. Ma, nel 2009, ha creato un precedente per se stesso offrendo volontariamente il suo design HM2 al veterano del settore Alan Silberstein. Più di recente, ha lavorato con il famoso scultore manuale Eddie Jacquet e lo scultore cinese Xia Hang, ma ha anche collaborato con l’orologiaio svizzero indipendente H Moser & Cie all’inizio dell’anno.

“C’è una sorta di masochismo in questo, vedere il mio lavoro modificato in un modo che non avrei mai fatto”, dice il 54enne svizzero. “Quando collaboro, devo andarmene. È la disintossicazione della dittatura”.


Sebbene Büsser non sia estraneo alle partnership, l’unione di due delle forze creative più prolifiche del settore segna un nuovo territorio per entrambi gli uomini, data la differenza tra le due società.

Dal lato Bvlgari, Bonamassa Stigliani è spesso descritto come il naturale successore di Gerald Genta, l’artista e designer di orologi svizzero che ha definito l’orologeria di lusso del XX secolo con progetti come Royal Oak e Nautilus, rispettivamente su commissione per Audemars Piguet e Patek Philippe. Gli orologi italiani Bvlgari Octo e Serpenti sono ampiamente considerati icone dell’era moderna. All’inizio di questo mese, una copia dell’Octo Finissimo ha vinto il primo premio al prestigioso Grand Prix d’Horlogerie de Genève, comunemente indicato come l’Oscar del mondo dell’orologeria.

“È stato un grande piacere”, ha detto il 50enne della collaborazione con MB&F. “La più grande frustrazione come designer di orologi quando si gioca con un marchio di gioielli è che non puoi spiegare o dimostrare il potere di questo. [precious] Le pietre sono nell’orologio, perché il quadrante e il vetro sono molto vicini tra loro”. La cupola a forma di palla di neve del FlyingT originale consente di risparmiare più spazio di quanto si potrebbe trovare in un normale orologio da polso.

Entrambi i modelli in oro rosso e bianco sono ricoperti da più di tre carati di diamanti, ma la decorazione notevole sono le cinque massicce pietre colorate incastonate sul quadrante – tsavorite, ametista, tanzanite e tormalina appaiono su entrambi, con l’oro rosso che lo segna . versione rubellite e oro bianco topazio.

Dall’alto, l’imponente tourbillon volante Legacy Machine FlyingT Allegra sembra un pesce meccanico in una vasca tropicale. Dal lato, sembra più un’auto volante che I Jetson. Büsser lo descrive come un “disco volante” e dato che alcune delle sue precedenti creazioni sono state ispirate da motivi diversi come la rana e l’auto da corsa Can-Am, questo sembra essere un complimento per il design di Stigliani.

Tuttavia, era chiaro che il processo era doloroso per lui. “Sono un ragazzo simmetrico al 100%”, dice Buser. “Quindi fa male. Non è la mia lingua, ma è per questo che è interessante. Mia moglie mi compra cose che non comprerei io stesso, e i suoi doni mi portano in un posto dove altrimenti non andrei. Questo è fondamentalmente quello che facciamo qui”.

Alla domanda sulla possibilità di un’ulteriore collaborazione, Büsser ha semplicemente affermato che la Legacy Machine FlyingT Allegra “come la concept car”. Invece, i direttori creativi si accontentano di meravigliarsi di ciò che hanno creato insieme: “il nostro bambino”, come lo chiama Buonamassa Stigliani. “Fabrizio ha preso una Flying T e, francamente, in 27 secondi, modella quello che vedi qui”, dice Busser, riferendosi a un disegno datato 15 giugno 2020.

Schizzi della vecchia macchina FlyingT Allegra
Schizzi della vecchia macchina FlyingT Allegra