Giugno 12, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Operatori di ristoranti puniti $ 204.120 | Mirage News

Un Fair Duty Ombudsman si è assicurato sanzioni ordinate dal tribunale contro un operatore di ristorante italiano, il Gilson Restaurant, nel sobborgo di South Yarra a Melbourne.

La Federal Circuit Court ha imposto una multa di $ 170.100 contro Domain Botanical Business Pty Ltd e $ 34.020 contro James McBride, amministratore unico dell’azienda.

L’azienda ha ammesso di aver pagato 40 dipendenti per un totale di $ 53.850 tra dicembre 2017 e giugno 2018. Domain Botanical Business ha pagato tariffe orarie fisse, in alcuni casi fino a $ 18 l’ora, per i suoi modelli che non riuscivano a soddisfare le tariffe orarie minime. Carico accidentale, tassi di straordinari e varie percentuali di penalità meritate nell’ambito del Restaurant Industry Award 2010.

La società inoltre non ha fornito pause pasti adeguate, non è riuscita a tenere registri, inclusi i registri delle ore, e non ha apportato le modifiche richieste per i dipendenti annuali a tempo pieno.

Il giudice Philip Borchardt ha notato la vulnerabilità di alcuni lavoratori a bassa retribuzione, più della metà dei quali erano titolari di visto prevalentemente da paesi non anglofoni. Erano per lo più con visti per studenti, visti di lavoro o visti per partner e provenivano da paesi come Francia, Brasile, Nepal, Cile, tra gli altri.

Quasi la metà (14) dei lavoratori titolari di visto a bassa retribuzione aveva 25 anni o meno quando ha iniziato a lavorare al Gilson Restaurant.

Sandra Parker, Ombudsman di Fair Work, ha affermato che il regolatore sta dando la priorità alle questioni relative ai lavoratori giovani e migranti nel settore dei fast food, dei ristoranti e dei caffè a causa dei persistenti problemi di conformità.

“L’Equitable Work Ombudsman non tollera lo sfruttamento di alcun lavoratore, inclusi gli immigrati che potrebbero essere a rischio a causa di fattori come l’inglese limitato o una scarsa comprensione dei loro diritti ai sensi della legge australiana. Tutti i lavoratori in Australia hanno gli stessi diritti, indipendentemente nazionalità o status di visto “.

READ  Il ministro dell'economia argentino si sta dirigendo in Europa per attirare i funzionari finanziari sul debito

“Esortiamo i datori di lavoro a dare la priorità al rispetto della legge sul lavoro o rischiano pesanti sanzioni per ordine del tribunale oltre ai ritardi di pagamento”. La signora Parker ha detto: “Qualsiasi dipendente con dubbi sul proprio libro paga o diritti dovrebbe contattarci per consulenza e assistenza gratuita”.

In una sentenza scritta, il giudice Borchardt ha detto del signor McBride:[i]Se non è stato intenzionale nelle sue violazioni degli obblighi della governance, allora li ha almeno deliberatamente ignorati “. Suo Onore ha affermato che le violazioni del cronometraggio” colpiscono una questione centrale nel sistema di regolamentazione industriale “.

“Allo stesso modo, tuttavia, anche il mancato pagamento dei dipendenti e la concessione dei benefici ai sensi del premio è, a mio parere, un rischio commisurato … tenendo conto della natura del settore e della natura sfavorevole dei dipendenti”, ha affermato il giudice Borchardt.

L’FWO ha indagato sul ristorante come parte di una campagna di audit. I lavoratori mal pagati generalmente lavoravano come inservienti di cucina, camerieri o cuochi. La società ha corretto tutti i pagamenti incompleti nel luglio dello scorso anno dopo che la FWO ha iniziato il contenzioso.

Il Fair Work Ombudsman ha un accordo con il Ministero degli affari interni, chiamato Protocollo di garanzia, in base al quale i titolari di visto che hanno diritti di lavoro possono richiedere la nostra assistenza senza timore che i loro visti vengano revocati. Informazioni e termini sono disponibili sulla nostra pagina web per Lavoratori dei titolari di visto.

I datori di lavoro e i dipendenti possono visitare il sito www.fairwork.gov.au o chiamare Fair Labour Information al 13 13 94 per una consulenza gratuita sui loro diritti e doveri. Un servizio di traduzione gratuito è disponibile al 13 14 50.

READ  L'ultimo coronavirus: un terzo degli americani ha ricevuto almeno un'iniezione di vaccino, secondo il CDC

/ Rilascio generale. Questo materiale proviene dallo stabilimento originale e può essere di natura cronologica ed è modificato per chiarezza, stile e lunghezza. Spettacolo completo Qui.