Giugno 25, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

OpenAI aggiunge più barriere di protezione della privacy dei dati a ChatGPT

OpenAI aggiunge più barriere di protezione della privacy dei dati a ChatGPT

Questo suono viene generato automaticamente. Fateci sapere se avete feedback.

Breve immersione:

  • Gli utenti del modello pubblico ChatGPT di OpenAI possono ora disattivare la cronologia chat all’interno dello strumento, file L’azienda ha annunciato martedì. Gli utenti possono anche esportare i propri dati ChatGPT per “capire quali informazioni memorizza ChatGPT”, ha affermato la società in un post sul blog.
  • “Stiamo anche lavorando a un nuovo abbonamento ChatGPT Business per i professionisti che necessitano di un maggiore controllo sui propri dati e per le organizzazioni che desiderano gestire i propri utenti finali”, ha affermato la società.
  • Le politiche sui dati aziendali di ChatGPT simuleranno API ChatGPT Poiché i dati dell’utente finale non verranno utilizzati per addestrare i modelli per impostazione predefinita. La società prevede di lanciare la propria versione aziendale dello strumento nei prossimi mesi, secondo il post sul blog.

approfondimento sull’immersione:

Se gli utenti disabilitano la cronologia chat in ChatGPT, ha affermato la società, le nuove chat verranno conservate dal sistema per 30 giorni e riviste solo “se necessario” per monitorare eventuali abusi prima di essere eliminate definitivamente.

“Questi controlli, disponibili a tutti gli utenti a partire da oggi, possono essere trovati nelle impostazioni di ChatGPT e possono essere modificati in qualsiasi momento”, ha affermato OpenAI. “Speriamo che questo fornisca un modo più semplice per gestire i tuoi dati rispetto al nostro attuale processo di rinuncia”.

La privacy dei dati è una delle maggiori preoccupazioni per i CIO quando si tratta di creare modelli linguistici di grandi dimensioni e pubblicamente disponibili che utilizzano i dati inseriti nel sistema per informare le risposte future.

READ  Intesa Sanpaolo rimane la nostra banca italiana preferita

Recenti incidenti di perdita di privacy dei dati e Bug della libreria open source Quello in ChatGPT illustra la paura. Dipendenti di Samsung Electronics Secondo quanto riferito, nella business unit dei semiconduttori dell’azienda, i dati aziendali sensibili sono stati recentemente inseriti in ChatGPT, spingendo l’azienda a limitare la capacità di caricamento di ogni reclamo.

Man mano che le aziende stabiliscono politiche per l’uso dell’IA generativa da parte dei dipendenti, la sfida per OpenAI è bilanciare i dati di cui hanno bisogno per migliorare i modelli e ciò che gli utenti si sentono a proprio agio nel condividere, soprattutto perché l’azienda si sforza di Raggiungi i clienti aziendali.

Dopo un errore della libreria open source, l’autorità di vigilanza italiana ha imposto Restrizione temporanea A OpenAI è stato vietato di elaborare i dati degli utenti italiani dopo che la società è stata sospettata di violare il regolamento generale sulla protezione dei dati dell’Unione europea.

Il garante italiano per la protezione dei dati ha quindi pubblicato un elenco delle richieste di OpenAI che, se soddisfatte, porterebbero l’Italia a revocare il divieto. Una richiesta di OpenAI richiedeva un’aggiunta Strumenti accessibili Consentire a utenti e non utenti di avere accesso ai propri dati personali e dare agli utenti il ​​diritto di negare l’accesso ai propri dati personali per addestrare il modello.