Maggio 24, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Novità F1 2022 Pierre Gasly, Alpine, Nick de Vries, Alfatore, Red Bull, Mercato piloti, stagione ridicola, contratti

Novità F1 2022 Pierre Gasly, Alpine, Nick de Vries, Alfatore, Red Bull, Mercato piloti, stagione ridicola, contratti

Pierre Gasly correrà per Alpine con un contratto pluriennale a partire dalla prossima stagione dopo aver ottenuto un rilascio anticipato del suo contratto AlphaTauri.

Il campione di Formula E e campione di F2 Nick de Vries lo sostituirà a Faenza insieme a Yuki Tsunoda.

Alpine non vedeva l’ora di battere Gasly, vincitore di una gara, da quando il giovane australiano Oscar Piastre ha lasciato la squadra ad agosto per unirsi alla McLaren. Piastre era in linea per sostituire l’attuale Fernando Alonso, che lascerà Enstone per l’Aston Martin il prossimo anno.

Guarda tutti gli allenamenti, le qualifiche e la gara per il Campionato del Mondo di Formula 1 2022 in diretta a Cayo. Nuovo su Kayo? Inizia subito la tua prova gratuita>

Ma il 26enne francese si era già impegnato nuovamente con l’AlphaTauri per il 2023 all’inizio di quest’anno, il che gli richiedeva di chiedere il permesso ai suoi sostenitori della Red Bull per apportare il cambiamento.

Gasly ha voluto lasciare l’ecosistema Red Bull e scalare la griglia da quando Sergio Perez ha firmato un contratto biennale per rimanere con la Red Bull Racing all’inizio di quest’anno, chiudendo le porte a una potenziale seconda promozione in prima squadra per i tre team . Il tempo sulla piattaforma.

La Red Bull desiderava assicurarsi di avere un sostituto “interessante” prima che il suo contratto fosse revocato e inizialmente ha preso di mira la star americana di IndyCar Colton Herta per il lavoro, ma la FIA si è rifiutata di piegare le regole per dargli un vantaggio.

Nick de Vries è poi diventato un giocatore orribile nel mercato dei piloti dopo aver segnato punti al suo debutto a sorpresa con la Williams al Gran Premio d’Italia mentre è stato sostituito dal malato Alex Albon.

Punti salienti idonei – Bathurst | 01:35

Secondo quanto riferito, AlphaTauri gli ha offerto un contratto una settimana dopo Monza, che avrebbe firmato la scorsa settimana in vista del Gran Premio di Singapore.

READ  Jizen vince due Olimpiadi consecutive, Shiffrin vince di nuovo

L’accordo ha permesso a Gasly di porre fine alla sua relazione di nove anni con la Red Bull, per unirsi ad Albin insieme al suo connazionale Esteban Ocon a partire dalla prossima stagione.

“Sono felice di entrare a far parte della famiglia Alpine e di iniziare questo nuovo capitolo della mia carriera in Formula 1”, ha detto Gasly. “Dirigere una squadra di origini francesi è molto speciale.

“Conosco i punti di forza delle Alpi con cui ho corso contro di loro negli ultimi due anni e il loro progresso e la loro ambizione sono chiaramente impressionanti.

“Vorrei ringraziare la Red Bull perché questo segna la fine del nostro viaggio di nove anni insieme. Grazie alla loro fiducia e supporto, sono diventato un pilota di Formula 1 e ciò che abbiamo ottenuto con la Scuderia AlphaTauri negli ultimi anni è stato molto speciale.

“Guardando al futuro, voglio dare il massimo e usare tutta la mia esperienza per lottare per il podio e, infine, contribuire alla battaglia alpina per i campionati futuri”.

Il presidente di AlphaTauri Franz Tost ha ringraziato Gasly per il suo impegno nei confronti del team.

“La Scuderia Alpha Tauri ha avuto molto successo con Pierre”, ha detto. “Non dimenticheremo mai la sua straordinaria vittoria a Monza e il podio in Brasile e Azerbaigian.

“Voglio ringraziare Pierre per tutti gli sforzi che ha messo nella squadra negli ultimi anni e augurargli tutto il meglio per il suo futuro”.

Si dice che Gasly e Akon non coesisteranno dopo una faida che risale ai tempi del kart, ma è chiaro che Alpine è fiduciosa di poter gestire quella che potrebbe essere una litigiosa partnership per mettere insieme un super team francese.

De Vries prenderà il posto di guida a tempo pieno dopo tre anni come collaudatore e pilota di riserva per Mercedes.

Il 27enne ha avuto poche possibilità di entrare in Formula 1 nonostante sia altamente credibile come Campione di Formula 2 2019 e Campione del Mondo di Formula E 2020-21.

Avrebbe dovuto prendere un posto nel World Endurance Championship questa stagione prima di avere la possibilità a sorpresa di entrare in griglia come pilota sostenuto dalla Red Bull, il che probabilmente lo metterà in fila per sostituire Perez quando il contratto del messicano verrà rinnovato al fine 2024.

“Sono molto entusiasta di entrare a far parte della Scuderia Alfa Tauri per il 2023”, ha detto de Vries. “Vorrei ringraziare sia la Red Bull che il team per avermi dato l’opportunità di guidare in F1.

“Dopo la Formula 2, ho intrapreso un percorso leggermente diverso con il motorsport, ma la Formula 1 è sempre stata il mio sogno e sono grato di poterlo realizzare.

“Avendo trascorso la maggior parte della mia adolescenza in Italia per il kart, mi sono sempre sentito a casa lì, quindi è fantastico per me entrare a far parte di una squadra italiana che ha già una vera atmosfera familiare, e non vedo l’ora di incontrare tutti e iniziare a costruire la nostra relazione prima della prossima stagione”.

Tost ha affermato che l’esperienza multidisciplinare di De Vries sarà una risorsa per il team.

“E’ un pilota molto abile, vince in tutte le classi a cui ha partecipato, con molte gare e campionati alle spalle”, ha detto. “Il suo ultimo grande successo è stata la vittoria del Campionato del Mondo di Formula E, che è una chiara prova che è un pilota molto competitivo e merita un posto in Formula 1.

Non vedo l’ora di vederlo sulla nostra macchina e sono fiducioso che con Yuki e Nick avremo una formazione di piloti molto forte per il 2023″.

READ  I tiri sbagliati e le corde cadute agli Australian Open sono "soffocanti"?

Le mosse lasciano due posti vacanti sulla griglia per il 2023, con un posto rimasto a Haas e Williams non impegnativo.

La Williams correva con de Vries ma ora sta valutando la promozione del pilota junior Logan Sargent dalla F2. L’americano deve finire almeno sesto in campionato per assicurarsi il vantaggio. Attualmente è il terzo ruolo ad andare ad Abu Dhabi.

L’australiano Jack Doohan, quarto nella classifica di Formula 2, è ampiamente considerato un sostituto in prestito dall’Alpine, alle spalle di Piastri.

L’espulsione di Ricardo Saab | 01:18

Haas sta valutando la proiezione di Nico Hulkenberg di Mick Schumacher. Il capo della squadra Guenter Steiner ha detto che si aspetta che una decisione venga presa questo mese, poiché il figlio del leggendario campione Michael Schumacher dovrebbe perdere il suo posto.

Schumacher è caduto dalle prime prove libere del Gran Premio del Giappone in un incidente che probabilmente gli è costato il telaio, il che sarebbe stato un enorme colpo finanziario per la squadra. Il 23enne ha già incassato una pesante fattura di riparazione in questa stagione dopo due enormi successi in Arabia Saudita e Monaco.

Il suo piccolo debutto a metà stagione ha finalmente visto i suoi primi punti al Gran Premio di Gran Bretagna a luglio, ma né lui né il compagno di squadra Kevin Magnussen sono stati in grado di segnare dalla gara successiva in Austria.

Daniel Ricciardo è ancora senza contratto per il 2023 dopo essere stato licenziato dalla McLaren e dovrebbe saltare la stagione, con notizie che potrebbe firmare con la Mercedes come pilota di riserva con l’obiettivo di tornare in griglia nel 2024.