Luglio 28, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Nonostante le probabilità contrarie, il tasso di vaccinazione del New Mexico è vicino al massimo: NPR

Molti residenti della contea di Guadalupe, nel New Mexico, tendono ad essere più anziani e hanno condizioni di salute preesistenti. Nelle zone rurali, alcuni si affidano a stufe a legna poco ventilate per il riscaldamento.

Kirk Siegler/NPR


Nascondi didascalia

Interruttore didascalia

Kirk Siegler/NPR

Molti residenti della contea di Guadalupe, nel New Mexico, tendono ad essere più anziani e hanno condizioni di salute preesistenti. Nelle zone rurali, alcuni si affidano a stufe a legna poco ventilate per il riscaldamento.

Kirk Siegler/NPR

Gli acquirenti e gli acquirenti stanno lentamente tornando nel quartiere alla moda di Nob Hill ad Albuquerque.

È un segnale di benvenuto per Mike e Kathy Holmberg dell’Arizona, che stanno facendo la loro prima visita nel New Mexico dall’inizio della pandemia. Di solito trascorrono l’estate qui in montagna dove fa più fresco. Ma la coppia nota anche che il New Mexico si sente più diffidente dell’Arizona. I ristoranti qui richiedono ancora ai clienti di fornire il proprio nome e numero di telefono per la ricerca dei contatti. Le aziende operano ancora con rigidi vincoli di capacità.

“Vedi la maggior parte delle persone che indossano ancora maschere, la maggior parte delle aziende lo richiede”, afferma Mike Holmberg. “L’Arizona è molto più aperta”.

Al Holmberg, che è stato completamente vaccinato, dice di sentirsi al sicuro qui. La vicina Arizona è ancora vicino alla cima dello stato per i casi pro capite, ma più vicino al fondo quando si verifica Venendo alle vaccinazioni.

In effetti, il New Mexico è emerso come uno degli stati più importanti tra gli stati della cintura del sole che tendono ad avere i tassi di vaccinazione più bassi del paese. In generale, le restrizioni sono più severe che nei paesi vicini gestito da governatori repubblicani.

Qui, alcune contee si stanno avvicinando alla vaccinazione del 90% della loro popolazione adulta. Il New Mexico è da settimane uno dei primi 10 stati per tassi di vaccinazione. Il governatore democratico Michelle Logan Grisham, ex segretario alla sanità dello stato, ha affermato che le restrizioni dello stato non saranno completamente revocate fino a quando il 60% degli adulti non sarà completamente vaccinato.

La dottoressa Tracy Collins è stata nominata segretario alla salute del New Mexico alla fine del 2020, proprio quando sono diventati disponibili i primi vaccini COVID-19.

Kirk Siegler/NPR

“Siamo stati molto attenti in questo stato per assicurarci di contenere davvero questo virus”, afferma la dott.ssa Tracy Collins, l’attuale segretario del Dipartimento della salute del New Mexico. “Sappiamo cosa serve per salvare questa condizione ed è quello che stiamo facendo”.

Circa il 40% dei nuovi messicani su Medicaid e un ampio segmento della popolazione è considerato a rischio a causa di problemi di salute preesistenti.
Ma il rovescio della medaglia è che lo stato ha investito a lungo nel sistema sanitario pubblico. Collins afferma che si sono adattati e hanno risposto rapidamente al COVID-19, con test efficaci. Quando i vaccini sono arrivati ​​online, c’era solo un database centrale e una sede di registrazione gestita dallo stato, a cui si attribuisce l’eliminazione della confusione e del caos iniziali visti in molti altri stati.

“Ci sono stati molti messaggi per aiutare le persone a comprendere l’importanza di questo vaccino come nostro modo per tornare a qualcosa che sembra normale, dopo un anno di agonia”, afferma Collins.

A livello nazionale, gli esperti di salute pubblica attribuiscono anche il successo del New Mexico alla priorità di ottenere il vaccino per le comunità più vulnerabili, che sono spesso tribali e rurali. Lasciando le città, i numeri delle vaccinazioni tendono a diminuire, ma non nella stessa misura dell’America prevalentemente rurale.

Raggiungi i più vulnerabili

Nella provincia di Guadalupe, ha una popolazione di 3.500 persone senza carcere privato, e quasi il 70% della popolazione adulta ne ha sparato almeno uno. La contea si sta rivolgendo a persone anziane e più malate e alcune persone in aree remote fanno ancora affidamento su stufe a legna poco ventilate per riscaldarsi, secondo Cristina Campos, MD, direttore del Guadalupe County Hospital.

Anche l’ospedale generale da 10 posti letto è l’unico posto dove fare il vaccino. Un evento di vaccinazione di massa all’inizio di quest’anno ha attirato circa 800 persone.

Christina Campos, direttrice del Guadalupe County Hospital, afferma che la comunità ha avuto diversi focolai del virus, l’ultima volta a maggio, aumentando i tassi di vaccinazione.

Kirk Siegler/NPR

“Si fidano che ci prendiamo cura di loro e abbiamo davvero spinto le vaccinazioni”, dice Campos.

Una mattina, mentre alcuni membri della comunità locale stavano tornando in ospedale per farsi le vaccinazioni di richiamo, Campos ha notato che la fiducia nelle istituzioni e nel governo rimane forte nella sua contea rurale. Il governo non è visto come esagerato, cosa che ha visto come una grande ragione per cui il New Mexico ha resistito alla pandemia meglio di molti altri stati.

In generale, le persone qui prendono molto sul serio il virus.

“Questa zona è incredibilmente conservatrice culturalmente ma democratica”, afferma Campos. “È molto diverso da molti altri paesi”.

Le epidemie continuano a verificarsi still

Naturalmente, i messicani rurali la presero sul serio perché furono duramente colpiti, specialmente in Posti come Navajo Nation. Nell’ultimo anno, la contea di Guadalupe ha visto tre picchi importanti con più ricoveri. Di recente, i funzionari sanitari qui hanno guardato con disappunto dopo lo scoppio della malattia dopo le grandi riunioni di famiglia intorno a Cinco de Mayo e alla festa della mamma. Di conseguenza, il diploma di maturità ha dovuto essere rinviato.

“E’ stato così difficile”, dice Erlinda Saez, mentre aspetta nel corridoio mentre suo figlio diciottenne, Robin, ottiene il secondo colpo di Moderna.

Le sue figlie adolescenti sono infettate dal virus a casa. Pensano di averlo preso dai loro nonni che non erano vaccinati. Il suocero di Saez rimane malato a casa, ma sua suocera di recente ha dovuto portarla in un ospedale nella zona di Albuquerque. Si strofina le mani ansiosamente. È supervisore in una struttura di assistenza a lungo termine, quindi è stata vaccinata da febbraio.

“Ho ricevuto il vaccino per assicurarmi che i miei anziani e i miei figli fossero protetti, ma chiaramente non è abbastanza”, afferma Saez.

Proprio come nella maggior parte degli altri stati, i tassi di vaccinazione nel New Mexico hanno recentemente iniziato a stabilizzarsi. Diversi leader sanitari intervistati per questa storia hanno espresso frustrazione nel vedere che le epidemie si verificano ancora quando esiste uno strumento preventivo gratuito, accessibile e ampiamente disponibile.

“Sono preoccupato che una persona possa contrarre il COVID e morire di COVID”, afferma Jason Mitchell, chief medical officer di Presbyterian Health, il più grande sistema ospedaliero dello stato. “Ora abbiamo una malattia che è essenzialmente prevenibile, e per coloro che sono vaccinati, l’epidemia è finita. Per coloro che non sono stati vaccinati, infuria ancora”.

Tornare alla normalità

I funzionari sanitari sperano che la lotteria statale appena lanciata incoraggerà più persone a farsi vaccinare nelle braccia. Molte aziende sono anche ansiose di riaprire completamente lo stato. Il governatore ha fissato una data obiettivo per la fine di questo mese per raggiungere la soglia del 60%, portando a un pieno ritorno alla vita prima della pandemia, o di alcune delle sue manifestazioni.

Tornato a Nob Hill ad Albuquerque, lungo la Central Avenue, il bilancio economico dell’epidemia è reale.

“Se cammini su e giù, abbiamo parecchi posti vacanti”, dice Anthony Chavez. “Nessuno si muove”.

Chavez, proprietario di First Choice Consignment and Decor, stava esponendo alcuni articoli in vendita sul marciapiede di fronte al suo negozio prima dell’apertura. Kelly’s Brew adiacente è ora definitivamente chiuso. Facevo affidamento su clienti indiretti di questo bar e di un altro ristorante chiuso dall’altra parte della strada.

Solo il negozio di fiori accanto è fiorente. Chavez è fortunato se riceve due o tre clienti al giorno.

“Non è una parola difficile, voglio dire, sono arrivato al punto, voglio mantenere l’attività o vendere la mia casa?” Lui dice.

Come imprenditore, Chavez è sfuggito per un pelo agli sforzi del New Mexico per contenere il virus. Spera che l’alto tasso di vaccinazione dello stato porti presto i clienti a tornare. La disoccupazione finisce a luglio.