Novembre 29, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Nello scandalo delle dighe di Sh63bn, gli italiani stanno affrontando un processo keniota

Economie

Nello scandalo delle dighe di Sh63bn, gli italiani stanno affrontando un processo keniota


Ogote

Presidente della Corte suprema Douglas Ogote. Foto | Denise Onsongo | NMG

BDgeneric_logo

Sommario

  • Gli italiani coinvolti nello scandalo Kimwarer Dam e Aror Dam da 63 miliardi di dollari saranno incriminati separatamente per consentire il perseguimento dei keniani nel caso, compreso l’ex segretario al Tesoro Henry Rotitch, di procedere senza indugio.
  • Il procuratore speciale Tayeb Ali Tayeb ha detto ieri al giudice capo Douglas Ogotti che l’accusa presenterà accuse separate per italiani e kenioti coinvolti nello scandalo.

Gli italiani coinvolti nello scandalo Kimwarer Dam e Aror Dam da 63 miliardi di dollari saranno incriminati separatamente per consentire il perseguimento dei keniani nel caso, compreso l’ex segretario al Tesoro Henry Rotitch, di procedere senza indugio.

Martedì il procuratore speciale Tayeb Ali Tayeb ha dichiarato al giudice capo Douglas Ogotti che l’accusa presenterà accuse separate per gli italiani e i kenioti coinvolti nello scandalo.

Circa 18 direttori italiani di società italiane – CMC Di Ravenna, Itinera JV, CMC Di Ravenna e Itinera JV Kenya Branch – che si sono aggiudicati una gara per la costruzione di due dighe polivalenti nella contea di Elgeyo Marakwet, sono coinvolti in uno scandalo.

Il governo non ha ancora arrestato nessuno di loro, nonostante abbia ottenuto mandati di arresto dal tribunale. Il signor Al-Tayeb ha anche rivelato che alti funzionari del governo, tra cui l’ex P.S. Kamau Thugge e Susan Koech, erano stati rimossi dall’accusa dopo essere stati indicati come testimoni di stato.

“Stiamo caricando il nuovo foglio di accusa sul nostro sito web, dove tutti gli avvocati della difesa possono scaricarlo. Gli italiani appariranno in un foglio di accusa separato per consentire il procedimento senza interruzioni”.

Il signor Ogote ha ordinato a tutti gli imputati di comparire fisicamente davanti al tribunale il 26 maggio per sostenere nuovamente le accuse.

Il signor Rutich, un gruppo di funzionari del Tesoro e alti funzionari della Kerio Valley Development Authority sono stati accusati di cospirazione per commettere un crimine economico e per attingere a risorse illegali e illegali per costruire le due dighe.

Il direttore della procura ha accusato il signor Rutic di nascondersi dietro gli acquisti da governo a governo della compagnia di assicurazioni italiana di proprietà esclusiva SACE (un’agenzia italiana di credito all’esportazione che fornisce assicurazioni) per un valore di 11 miliardi di scellini, un importo gonfiato di oltre 400 per cento.

A dicembre le tre società italiane coinvolte nei contratti hanno intentato una causa contro il Kenya presso la Corte Internazionale di Arbitrato, sostenendo oltre 11 miliardi di scellini a causa dell’annullamento dei progetti.

READ  Ancora una volta Life Italia annuncia la sua partnership con Tanner Pharma Group