Novembre 28, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

NASA, missione SpaceX: gli astronauti che tornano a casa dalla stazione spaziale sono dispersi al largo della Stazione Spaziale Internazionale, sulla costa della Florida

Iscriviti alla newsletter di Wonder Theory della CNN. Esplora l’universo con notizie di scoperte sorprendenti, progressi scientifici e altro ancora.



CNN

Quattro astronauti sono saliti a bordo della capsula SpaceX Crew Dragon e sono tornati a casa dalla Stazione Spaziale Internazionale venerdì, terminando la loro permanenza di quasi sei mesi a bordo del laboratorio orbitante.

Gli astronauti – Jill Lindgren, Bob Hines e Jessica Watkins della NASA, così come l’astronauta italiana Samantha Cristoforetti dell’Agenzia spaziale europea o dell’ESA – hanno condiviso un abbraccio d’addio con altri astronauti sulla stazione spaziale e sono stati legati alla loro navicella intorno alle 10:00. Ora orientale.

La navicella spaziale Crew Dragon ha lasciato il suo porto di attracco sulla Stazione Spaziale Internazionale verso mezzogiorno EST Ha fatto un graduale viaggio verso casa verso il confine della densa atmosfera interna della Terra. Quindi la capsula riaccese i motori per orientarsi quando iniziò a rientrare. Questa mossa iniziò a rallentare il veicolo spaziale dalla sua velocità orbitale di circa 17.500 mph (28.164 km/h). Uno scudo termico ha protetto gli astronauti mentre l’infuocata piombata verso la Terra ha riscaldato la superficie esterna del veicolo spaziale a oltre 3.000 gradi Fahrenheit (1.650 gradi Celsius).

Quindi un pennacchio di paracadute ha rallentato ulteriormente la sua discesa prima di raggiungere una discesa al largo della costa di Jacksonville, in Florida, poco prima delle 17:00 ET. Le navi di soccorso hanno aspettato nelle vicinanze e hanno tirato fuori l’astronave dall’acqua, consentendo agli astronauti di emergere dalla capsula e prendere le prime boccate d’aria fresca in circa 170 giorni.

Questa missione, chiamata Crew-4, ha stabilito un precedente storico, poiché Watkins è diventata la prima donna di colore a unirsi all’equipaggio della stazione spaziale per un soggiorno prolungato.

Durante la loro permanenza, gli astronauti hanno condotto esperimenti scientifici, tra cui ricerche su come coltivare ortaggi nello spazio senza suolo e studiando gli effetti del volo spaziale sul corpo umano.

Questi esperimenti sono progettati per aiutare gli astronauti a capire come potrebbero un giorno coltivare il proprio cibo e come i loro corpi potrebbero interagire in missioni più profonde nello spazio, come le missioni lunari Artemis pianificate dalla NASA, ha detto Watkins durante una conferenza stampa la scorsa settimana.

“È stato fantastico poter entrare nell’unità Columbus e annusare le foglie delle piante e la crescita delle piante”, ha detto Watkins ai giornalisti.

Cristoforetti, che era stata in una precedente missione sulla stazione spaziale nel 2014-2015, è l’unica donna nel corpo degli astronauti dell’Agenzia spaziale europea e lei stessa ha fatto la storia in questa missione. Il mese scorso ha assunto la carica di comandante della stazione spaziale, diventando la prima donna europea a farlo.

Cristoforetti ha anche condotto una passeggiata spaziale a luglio per la sua pubblicazione piccolo satellite E il lavoro consiste nell’installare un nuovo braccio robotico sulla superficie esterna della stazione spaziale.

READ  Guarda il lancio di Artemis Moon Rocket della NASA sulla rampa di lancio