Aprile 18, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Musetti batte Djokovic per colpire un contropiede tutto italiano con Sinner

Musetti batte Djokovic per colpire un contropiede tutto italiano con Sinner

MONTE CARLO (Reuters) – L’offerta di Novak Djokovic per il 39esimo titolo Masters da record è stata estesa giovedì dopo che il numero uno del mondo è stato battuto 4-6 7-5 6-4 da Lorenzo Musetti a Barcellona. Terzo round del Monte Carlo Masters.

L’ultimo incontro di Djokovic con Musetti sulla terra battuta è stato un estenuante confronto con il Roland Garros nel 2021, dove è tornato da due set consecutivi per vincere, ma questa volta è stato l’italiano a ottenere una vittoria in rimonta in condizioni ventose.

Entrambi i giocatori hanno faticato con il loro servizio in una partita disseminata di 15 interruzioni di servizio, ma Djokovic sembrava avere la partita in mano mentre ha vinto comodamente il primo set.

Tuttavia, Musetti ha rifiutato di scendere senza combattere e l’italiano ha dato gas nel secondo set per livellare la resa dei conti sulla sua testa.

Anche una lunga interruzione per pioggia può smorzare lo slancio di Musetti, e il 21enne ancora una volta ha approfittato di una scarsa prestazione al servizio di Djokovic per recuperare e sigillare la vittoria.

“Faccio fatica a non piangere – ha detto Musetti -. E’ stata una partita lunghissima, le condizioni non erano facili. C’era vento e un po’ di freddo”. “Sono davvero orgoglioso di me stesso. Gli scambi sono stati lunghi, è stata una dura lotta fisica. Sconfiggere Novak è fantastico per me”.

Musetti incontrerà poi il suo compagno di squadra italiano Yannick Sinner, che ha battuto Hubert Hurkacz.

La settima testa di serie è stata eliminata da Hurkacz con una vittoria per 3-6 7-6(6) 6-1.

READ  Fiorucci inaugura una nuova era di raffinatezza italiana per la Pre-Fall 2023

Sotto gli occhi di Usain Bolt, Hurkacz si è portato in vantaggio per 3-0 nel primo set prima di concludere con un primo servizio. Dopo che la coppia si è scambiata all’intervallo 2-2 nel secondo set, Sinner ha salvato un match point nel tie-break e ha portato la gara a un decisore.

L’italiano ha poi messo il naso davanti e ha tenuto duro per completare la vittoria mentre Hurkacz svaniva.

Il campione in carica Stefanos Tsitsipas ha superato Nicolas Jarry in poco più di 90 minuti, salvando due palle break per suggellare una vittoria per 6-3 6-4 ed estendere la sua serie di vittorie in campionato a 12 partite.

Il russo Andrei Rublev ha battuto la connazionale Karen Khachanov 7-6 (4), 6-2, mentre l’americano Taylor Fritz ha eliminato Jerry Lischka in tre set.

La testa di serie tedesca Jan-Lennard Struff ha sbalordito la quarta testa di serie Casper Ruud 6-1 7-6 (6), ponendo fine alla serie di nove vittorie consecutive del campione dell’Estoril sulla terra rossa fino allo scorso luglio.

La terza testa di serie in forma Daniil Medvedev, vincitore di quattro tornei sul cemento nel 2023, incontra Alexander Zverev nel loro primo incontro sulla terra battuta.

L’italiano Matteo Berrettini si è ritirato in precedenza nel suo incontro con la sesta testa di serie Holger Rohn per un infortunio addominale, mandando il teenager danese ai quarti di finale. Per saperne di più

(Segnalazione di Shrivathsa Sridhar) a Bengaluru Montaggio di Toby Davies

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.