Giugno 7, 2023

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

MidcenturyLA ha un pezzo “it” per tutti

Questa storia fa parte di “Clearance”, un caso di design che rimuove gli strati dell’ambiziosa architettura di Los Angeles, immaginando un futuro più bello che vive un po’ troppo lontano sul naso. Leggi l’intero numero Qui.

MidcenturyLA, la mecca del mobile di North Hollywood, è il tipo di posto fatto per le apparenze. Co-fondato da David Pierce nel 2004, il negozio è diventato una destinazione per teste, designer, voglie di Internet e celebrità del Mid-Century da tutto il mondo. (Pierce non lascerà cadere i nomi dei suoi clienti, ma passa un pomeriggio a scorrere i suoi 171.000 follower su Instagram, e potresti presumere che la rock star abbia combattuto per un tavolo danese nella loro casa.)

Lo spazio è un magazzino di 12.000 piedi quadrati di colore e consistenza, nel suo stato attuale, che emana un sogno febbrile italo-francese degli anni ’70. Pearce, il cui primo background era nella tecnologia, non nel design, cura i mobili basandosi più sul sentimento che sui meriti scolastici dell’oggetto o sulle regole del gioco. La scelta dipende più dall’epoca specifica in cui si trova, da cosa è attratto in questo momento. “Seguo il mio istinto sui pezzi che amo e l’estetica: non mi immergo davvero nello studio troppo dei designer o da dove vengono”, dice. “Alcune persone potrebbero trovarlo offensivo e altri… sai, lo tengo un po’ più casual.” Inizialmente era attratto dai mobili scandinavi della metà del secolo per la sua uguale dedizione alla forma e alla funzione: che senso ha uno splendido divano antico se puoi sederti sopra solo per cinque minuti? Arrivò ad apprezzare stili di arredamento più esotici, come il Mid-Century brasiliano, che presentava pelli riccamente colorate e legni unici. In questi giorni, Pierce ha più di 65.000 piedi quadrati di spazio di archiviazione tra Los Angeles, Svezia, Olanda, Belgio e Italia.

Co-fondato da David Pierce nel 2004, il negozio è diventato una destinazione per teste, designer, voglie di Internet e celebrità del Mid-Century da tutto il mondo.

(Maria Tuger/Los Angeles Times)

Una modella con un vestito verde sdraiata su un divano accanto a una lampada da terra incandescente.

I clienti del negozio includono persone sulla ventina che cercano un divano riscaldato o famiglie che acquistano un futuro cimelio.

(Maria Tuger/Los Angeles Times)

Insieme a tagli più profondi, MidcenturyLA è diventato famoso per il suo stile “Lui lei” Pezzi: Michel Ducaroy Parete dei divani Togo. Il divano psichedelico Roche Bobois Mah Jong che occupa un intero angolo. I divani inclinati Terrazza di Ubald Klug che ti avvicinano al paradiso. Pearce afferma che i motivi per cui le persone vengono al negozio sono contrastanti. Le persone di 20 anni che sono pronte per il loro primo grande acquisto potrebbero cercare un divano riscaldato. Le famiglie a volte vengono per futuri cimeli. “Ho visto tutto”, dice Pearce. “Ho visto il ciclo di vita delle relazioni dal secondo appuntamento, fidanzato, al matrimonio, ai figli, al divorzio amaro e lamentandomi di chi ha avuto un pezzo di me.”

Una modella è seduta su un divano multicolore a forma di V, mentre un'altra è in piedi con un abito rosa.

Jesus indossa un anello di Hugo Kreit, una collezione di Acne Studios e scarpe di Acne Studios. Ciarda indossa un orecchino Studio Lipa, un abito Acne Studios e tacchi Rochas. Divano Mah Jong con tessuto Kenzo di Hans Hopfer per Roche Bobois, Francia.

(Maria Tuger/Los Angeles Times)

Due modelli immersi in una luce rosa brillante, divano colorato sullo sfondo.

Insieme a tagli più profondi, MidcenturyLA è diventato famoso per il suo stile pezzi “it”, tra cui un divano Mah Jong con tessuto Kenzo.

(Maria Tuger/Los Angeles Times)

Due modelle sono appoggiate su un divano, una guarda in lontananza e l'altra guarda nell'obiettivo.

Nell’esperienza di Peirce, i mobili riguardano le relazioni.

(Maria Tuger/Los Angeles Times)

Nell’esperienza di Peirce, i mobili riguardano le relazioni: la sua relazione con la sua attività, la sua relazione con i suoi clienti, Essi Il rapporto con i mobili che vende loro. C’è un ciclo di vita anche in ognuno di questi pezzi: provengono da qualche altra parte, dove sono stati usati e amati perfettamente, diretti verso un nuovo posto, dove saranno tenuti in condizioni incontaminate per mostrare spento o sviluppare episodi di condensa da troppi sottobicchieri. Mani provenienti da tutto il mondo aiutano a portare questi mobili al magazzino di Los Angeles, dalla donna che custodisce ferocemente 10.000 piedi quadrati di divani, tavoli e altro a Parma, alla coppia scandinava più anziana che era solita guidare dappertutto per aiutare Pierce procura mobili, per reperirli nei Paesi Bassi e in Belgio. . (Ho trasferito milioni di dollari a persone che non ho mai incontrato, dice Pierce.)

Modello in un abito rosso e nero appoggiato su un divano in pelle marrone.

Ciarda indossa un orecchino Lick Diablo, un completo rosso di Acne Studios, una giacca Junya Watanabe e stivali New Rock. Divano Portovenere di Vico Magistretti per Cassina, Italia.

(Maria Tuger/Los Angeles Times)

Una modella in abito rosso e nero guarda la telecamera, sedie e divani sullo sfondo.

mezzo secolo Tatto Vivo.

(Maria Tuger/Los Angeles Times)

mezzo secolo Tatto Vivo. I mobili sono una forma d’arte strettamente legata alla vita, dopo tutto. Camminando nello spazio, immagini che tipo di vita avresti con una poltrona di cioccolato gonfia nel tuo salotto. Scegliere un pezzo è come scegliere un membro della famiglia, anche se alla fine sono solo cose. Come ci ricorda Pearce, siamo noi ad aggiungervi significato.

Una modella sdraiata a terra appoggiata su un divano verde brillante.

Gesù indossa un anello Hugo Kreit, top e gonna 1XBLUE, Chopova Lowena e scarpe Acne Studios. Divano Togo verde di Michel Ducaroy per Ligne Roset, Francia; Divano Kimba in tessuto floreale originale Liberty of London disegnato da Michel Ducaroy per Ligne Roset, Francia.

(Maria Tuger/Los Angeles Times)

Modelli: Sala Ciarda e Jesus Garcia
Poesia: Jocelyn Vega
trucco: Selena Ruiz

READ  Contea di Milwaukee 2050