Settembre 27, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Microsoft ha modificato i requisiti di sistema di Windows 11 e ha rilasciato uno strumento di controllo dello stato del PC aggiornato

updated pc health check tool

Microsoft pubblicato Un aggiornamento ai requisiti minimi di sistema di Windows 11 ieri sul blog di Windows Insider.

Quando la società ha rivelato Windows 11 e i suoi requisiti minimi di sistema, è diventato subito evidente che a molti sistemi che eseguivano il sistema operativo Windows 10 dell’azienda sarebbe stato vietato l’aggiornamento a Windows 11 a causa dei requisiti hardware.

Microsoft ha rilasciato uno strumento di controllo dello stato del PC all’epoca, che consentiva agli amministratori di Windows di verificare se un dispositivo era compatibile con Windows 11.

I due requisiti che hanno impedito a molti sistemi di essere aggiornati a Windows 11 erano il processore e Secure Boot/TPM.

Microsoft ha ritirato lo strumento poco dopo la sua versione originale e ha annunciato che avrebbe lavorato su di esso e avrebbe preso in considerazione la modifica dei requisiti di sistema per il nuovo sistema operativo.

Il post di ieri evidenzia i cambiamenti che Microsoft ha deciso di apportare. È stata rilasciata una nuova versione di PC Health Tool per riflettere questo.

Un piccolo gruppo di processori Intel di settima generazione è stato aggiunto all’elenco di compatibilità di Windows 11.

  • Intel® Core™ serie X, Xeon® serie W.
  • Intel® Core™ 7820HQ (solo determinati dispositivi forniti con driver aggiornati basati su principi dichiarativi e componenti hardware support application design (DCH), incluso Surface Studio 2)

L’aggiunta è l’unico cambiamento. Tutti gli altri requisiti, 4 GB di memoria, 64 GB di spazio di archiviazione, avvio sicuro UEFI, requisiti grafici e TPM 2.0 sono ancora requisiti.

Gran parte del post sul blog di Windows fornisce una ragione per la decisione di Microsoft. È una lettura lunga, ma ecco un riepilogo dei punti di Microsoft (alcuni dei quali sono basati sulla telemetria):

  • 52% in più di arresti anomali della modalità kernel per dispositivi incompatibili.
  • 99,8% di esperienza senza arresti anomali per i dispositivi che soddisfano i requisiti di sistema.
  • 17% di tempo di inattività in più su dispositivi non supportati.
  • Aumento del 43% degli arresti anomali delle app su dispositivi incompatibili.
  • Baseline di sicurezza di Windows migliorata.
  • Indennità inferiori del 67% per le organizzazioni che disabilitano l’autenticazione legacy.
  • Migliore compatibilità con le “app più utilizzate”.
READ  Come ottenere gettoni League e skin D.Va durante la partita estiva

Windows Insider può essere scaricato L’app PC Health Check è già aggiornata. Microsoft prevede di renderlo disponibile al pubblico nelle prossime settimane.

parole di chiusura

I clienti Windows che speravano che Microsoft aggiungesse tutte le CPU di settima generazione all’elenco dei processori compatibili rimarranno delusi dall’annuncio di Microsoft. L’elenco dei processori aggiunti nell’aggiornamento è piccolo e, sebbene ciò significhi che alcuni dispositivi Surface di Microsoft sono ora compatibili con Windows 11, impedisce comunque a molti dispositivi di essere aggiornati a Windows 11 utilizzando Windows Update (incluso il fidato Surface Go).

I requisiti di sistema non sono cambiati molto dalla versione Windows alla versione Windows. Windows 7, ad esempio, richiede un processore da 1 GHz, 1 GB di RAM, 16 GB di spazio di archiviazione e un dispositivo grafico DirectX 9 con WDDM 1.0 minimo. Windows 10, rilasciato 6 anni dopo Windows 7, ha gli stessi requisiti minimi.

Windows 11 lo cambia e la decisione impedirà a molti sistemi di eseguire l’aggiornamento a Windows 11. Tutto ciò che parla di garantire la compatibilità ignora l’hardware che non è compatibile con Windows 11, a causa dei requisiti di Microsoft. Windows era un sistema che potevi installare su hardware molto vecchio e funzionava; Questo cambia con Windows 11.

Windows 10 sarà supportato fino al 2025 da Microsoft, ma il sistema operativo sembra essere già in fase di supporto esteso con Microsoft che concentra la maggior parte delle sue risorse di sviluppo su Windows 11.

Le fonti indicano che gli amministratori possono utilizzare le immagini ISO per aggiornare i dispositivi che non soddisfano i requisiti del processore a Windows 11.

Microsoft è in una posizione scomoda. I nuovi requisiti minimi per Windows 11 riducono il numero di arresti anomali e problemi che i clienti incontreranno, ma impediranno anche a gran parte della community di eseguire l’aggiornamento. Comprerete questo nuovo hardware, come spera Microsoft, per avere Windows 11 su queste macchine? Cosa succederà nel 2025 quando il supporto per Windows 10 si esaurirà? Questi dispositivi non saranno in grado di eseguire una versione supportata di Windows e ciò lascia la distribuzione Linux come scelta logica.

READ  Songs of Conquest sono fondamentalmente Heroes of Might and Magic 3: JRPG Edition

Ora tu: perché Microsoft taglia una linea nella sabbia quando si tratta di compatibilità?

riepilogo

Microsoft ha modificato i requisiti di sistema di Windows 11 e ha rilasciato uno strumento di controllo dello stato del PC aggiornato

Nome articolo

Microsoft ha modificato i requisiti di sistema di Windows 11 e ha rilasciato uno strumento di controllo dello stato del PC aggiornato

Descrivere

Microsoft ha pubblicato ieri un aggiornamento ai requisiti minimi di sistema per Windows 11 sul blog Windows Insider.

autore

Martin Brinkmann

editore

notizie sulla tecnologia del gas

Logo

Annunci