Febbraio 26, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Microsoft e il laboratorio statunitense utilizzano l'intelligenza artificiale per accelerare la ricerca di nuovi materiali per le batterie: il software

Microsoft e il laboratorio statunitense utilizzano l'intelligenza artificiale per accelerare la ricerca di nuovi materiali per le batterie: il software

Microsoft ha affermato di aver collaborato con un laboratorio nazionale statunitense per utilizzare l’intelligenza artificiale per identificare rapidamente il materiale, il che potrebbe significare produrre batterie che richiedono il 70% in meno di litio rispetto a oggi.

La sostituzione di una porzione significativa di litio con sodio, un elemento comune presente nel sale da cucina, necessita ancora di una valutazione approfondita da parte degli scienziati del Pacific Northwest National Laboratory (PNNL) a Richland, Washington, per determinare se è adatto alla produzione di massa.

“Abbiamo fatto qualcosa che avrebbe potuto richiedere anni, ma lo abbiamo fatto in due settimane”, ha affermato Jason Zander, vicepresidente esecutivo di Microsoft. Reuters.

“Questa è la parte che ci entusiasma di più… Abbiamo scelto solo un problema. Ci sono migliaia di problemi da risolvere e questo vale per tutti.”

La nuova tecnologia potrebbe un giorno avere applicazioni nelle automobili, nelle reti elettriche e in altri luoghi che necessitano di batterie.

Utilizza molto meno litio, che è costoso da estrarre e concentrato solo in pochi paesi, e più sodio, che è economico e abbondante.

Il processo utilizzato per trovare un materiale sostitutivo per la batteria può essere applicato a molti altri problemi di chimica e scienza dei materiali su cui lavora il laboratorio, ha affermato in un'intervista Brian Abrahamson, chief digital officer di PNNL.

Microsoft ha utilizzato una combinazione di modelli di intelligenza artificiale addestrati su dati di scienza molecolare e supercomputer scientifici tradizionali.

È stato in grado di restringere più di 32 milioni di possibilità a 18 candidati che gli scienziati del PNNL hanno poi selezionato per determinare quali sarebbero stati sintetizzati e testati in laboratorio.

READ  L'interruttore automatico di Sutu viene lanciato oggi

“La magia qui è la velocità dell’intelligenza artificiale, che aiuta a identificare prodotti e materiali, e la nostra capacità di mettere in pratica queste idee in laboratorio”, ha affermato Abrahamson.

“Tutto questo è a disposizione di un singolo scienziato: questo è un cambiamento di paradigma che non vediamo l'ora di realizzare. Per noi, questo rappresenta un'enorme promessa.”