Dicembre 9, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Mercato dei chatbot in Nord America ed Europa: crescita, tendenze, impatto di COVID-19 e previsioni (2021)

Il valore di mercato di Chatbot in Nord America ed Europa è stato di $ 1.826. 3 milioni nel 2020 e si prevede di raggiungere un valore di mercato di 11.149,7 milioni entro il 2026. Per registrare un tasso di crescita annuo composto del 34,61% durante il periodo di previsione (2021 – 2026).

NEW YORK, 27 ottobre 2021 (GLOBE NEWSWIRE) – Reportlinker.com annuncia il rilascio di “North America and Europe Chatbot Market – Growth, Trends, Impact of COVID-19 and Forecast (2021-2026)” – https://www.reportlinker.com/p06177386/?utm_source=GNW
Le aziende sono costantemente alla ricerca di opportunità per connettersi con i clienti e garantire una comunicazione positiva. I chatbot conversazionali stanno diventando una priorità per le aziende con la crescente necessità di sviluppare piattaforme di comunicazione più importanti. Durante la pandemia, molte organizzazioni hanno scelto di implementare un chatbot per automatizzare i servizi ai clienti.

i punti principali
Investire in soluzioni di automazione come i chatbot consente alle organizzazioni di migliorare il servizio clienti. Poiché l’uso delle app di messaggistica è aumentato, l’incorporazione di chatbot in esse ha aumentato il ROI poiché avvicinarsi ai clienti sulla loro app preferita migliora l’esperienza dell’utente.
Il chatbot è consentito anche alle organizzazioni con analisi dei consumatori. Le informazioni sul comportamento dei clienti possono aiutare le aziende ad apportare modifiche alle proprie strategie di vendita, marketing e sviluppo del prodotto per migliorare l’acquisizione dei clienti, migliorare la soddisfazione dei clienti e far crescere ulteriormente l’attività.
Molte organizzazioni hanno ancora problemi a comprendere la necessità e come utilizzare i chatbot. La scarsa consapevolezza dei vantaggi offerti e la necessità di chatbot per migliorare la soddisfazione del cliente e ottenere analisi dei consumatori sono la ragione di ciò.
Durante lo scoppio della pandemia di COVID-19, i chatbot sono stati sempre più utilizzati da varie organizzazioni per rispondere alle richieste dei clienti e ad altre informazioni pertinenti. Poiché diverse organizzazioni hanno adottato il lavoro a distanza a causa del blocco imposto in stati/paesi, l’azienda fa molto affidamento sui chatbot per ridurre l’onere delle richieste dei clienti a causa della disponibilità minima del personale del servizio clienti.

READ  Cristiano Ronaldo torna al Manchester United

Principali tendenze di mercato

Il crescente dominio delle app di messaggistica sta guidando il mercato

I chatbot sulle app di messaggistica consentono alle organizzazioni e ai marchi di interagire di persona su larga scala con le persone sulle piattaforme su cui trascorrono già molto tempo. Inoltre, i chatbot possono essere collegati a una varietà di fonti di dati tramite API per fornire informazioni e servizi su richiesta. La capacità dei chatbot di migliorare le esperienze dei clienti sta facendo sì che le aziende investano in loro come un nuovo modo di interagire con i consumatori.
Le statistiche sull’utilizzo dell’app di messaggistica per ottobre 2020 mostrano che WhatsApp ha 2,0 miliardi di utenti in tutto il mondo e Facebook Messenger 1.3 e WeChat è leggermente indietro con 1 miliardo di utenti. I chatbot con la capacità di simulare ragionevolmente gli esseri umani consentono ai marchi di coinvolgere i consumatori in modo più efficiente su queste piattaforme di messaggistica in crescita.
Con il crescente utilizzo di app di messaggistica, l’integrazione di chatbot in esse porta a un maggiore ritorno sull’investimento poiché avvicinarsi ai clienti sulla loro app preferita migliora l’esperienza dell’utente. Inoltre, le app di messaggistica consentono ai chatbot di salvare la cronologia chat di un utente per scopi futuri, consentendo ai chatbot di personalizzare l’esperienza dell’utente e ottenere informazioni utili sull’utente. Pertanto, a causa della facilità di integrazione e dei rendimenti più elevati, si prevede che l’uso di chatbot tramite applicazioni di messaggistica aumenterà durante il periodo di previsione.

L’Italia dovrebbe assistere ad un alto tasso di crescita

In Italia, i chatbot vengono sempre più utilizzati per ridurre i costi e migliorare l’efficienza operativa in un’ampia gamma di settori rivolti ai clienti, tra cui vendita al dettaglio, sanità, banche, telecomunicazioni e servizi di pubblica utilità, con molte innovazioni e attività di finanziamento.
Il paese sta assistendo a un enorme aumento della domanda di assistenza sanitaria e ospitalità, inoltre, il mercato sta creando chatbot tenendo conto delle situazioni di viaggio post-pandemia. Ad esempio, nel febbraio 2021, Hotelway ha annunciato un chatbot di ospitalità in Italia per i clienti italiani. L’azienda è pronta a entrare nel mercato dopo aver ripreso a viaggiare in Italia per soddisfare gli ospiti attraverso il chatbot di Hotelway.
I venditori del Marketplace stanno attivamente lanciando chatbot per i clienti italiani su varie piattaforme. Ad esempio, nel febbraio 2021, READ-IT ha annunciato il rilascio della versione italiana del chatbot. Il chatbot pone una serie di cinque diverse domande rapide ed è possibile accedervi tramite un browser Web e l’app del servizio di messaggistica di Telegram. Il chatbot è stato creato dal Dr. Alessio Antonini (KMi) di The Open University in collaborazione con colleghi di inglese e scrittura creativa (OU).
Il paese sta assistendo a una maggiore adozione di chatbot per l’assistenza sanitaria e i musei durante il periodo di previsione. Secondo Osservatori Digital Innovation, su 403 partecipanti, il 24% dei musei e delle altre istituzioni intervistate in Italia ha dichiarato di voler introdurre in futuro i chatbot. Il paese sta assistendo a una crescente domanda di chatbot intelligenti.

READ  Frode Itari: i fornitori di dighe chiedono milioni non pagati

Scena competitiva

Il mercato è molto frammentato e competitivo. Il settore include molti attori grandi e consolidati del mercato dell’IA e piccole aziende locali che lavorano con clienti più piccoli.

Gennaio 2020: Google annuncia la creazione di un nuovo chatbot Meena, un modello neurale conversazionale end-to-end con 2,6 miliardi di varianti in grado di condurre conversazioni più logiche e specifiche rispetto ai chatbot esistenti.
Gennaio 2021: Microsoft ha depositato un brevetto che aumenta l’intrigante possibilità di avatar digitali delle persone come chatbot. Invece di utilizzare il metodo tradizionale di formazione dei chatbot utilizzando conversazioni e materiali di un ampio campione di utenti, il brevetto di Microsoft – come notato da Ubergizmo – aumenta la possibilità di creare un chatbot diretto da una persona specifica.
Settembre 2021: Personatics e KBC collaborano per migliorare il coinvolgimento dei consumatori digitali e il benessere finanziario. Le due società collaboreranno per fornire soluzioni proattive, multilingue e basate sui dati per migliorare il coinvolgimento dei consumatori nell’applicazione mobile KBC, soddisfacendo al contempo le esigenze dei clienti.

Benefici addizionali:

Foglio Preventivo Mercato (ME) in formato Excel
3 mesi di supporto analitico
Leggi il rapporto completo: https://www.reportlinker.com/p06177386/?utm_source=GNW

Di Linker report
ReportLinker è una soluzione di ricerca di mercato pluripremiata. Reportlinker trova e organizza i dati più recenti del settore in modo da avere tutte le ricerche di mercato di cui hai bisogno, istantaneamente, in un unico posto.

_____________________

CONTACT: Clare: clare@reportlinker.com US: (339)-368-6001 Intl: +1 339-368-6001