Maggio 21, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Mentre l’indignazione si diffonde, Apple afferma che gli sviluppatori di app stanno prosperando su iPhone

Mentre l'indignazione si diffonde, Apple afferma che gli sviluppatori di app stanno prosperando su iPhone

Apple Inc. ha indicato. A un rapporto che mostra che le app di terze parti stanno prosperando su iPhone e altri dispositivi.

La società Apple. , che sta cercando di affrontare le critiche alle sue pratiche competitive da parte dell’Unione Europea, degli sviluppatori e dei legislatori statunitensi, ha citato un rapporto che mostra che le app di terze parti stanno prosperando su iPhone e altri dispositivi.

In uno studio pubblicato da Analysys Group e promosso dal produttore di iPhone, gli analisti hanno affermato che le app di Apple sono raramente la scelta dominante e rappresentano solo una piccola parte dell’utilizzo delle app.

“Abbiamo scoperto che le app di Apple, sebbene utilizzate da molti, sono raramente le più popolari di un tipo particolare e sono superate dalle app di terze parti in quasi tutti i paesi e i tipi di app che abbiamo considerato”, afferma il rapporto.

Negli Stati Uniti, il rapporto ha rilevato che Spotify è 1,6 volte più popolare di Apple Music, Google Maps è utilizzato 1,5 volte di più di Apple Maps e Netflix è 17 volte più popolare del servizio Apple. Nel frattempo, Amazon Kindle era 4,5 volte più popolare dell’app Apple Books.

Apple è al vaglio dell’Unione Europea, che sta lavorando su una legislazione che obbligherebbe l’azienda a consentire l’installazione di app dall’esterno dell’App Store. Una mossa del genere minaccerebbe la presa di Apple sulla sua piattaforma e potrebbe limitare la sua capacità di addebitare una commissione agli sviluppatori.

I legislatori statunitensi hanno anche spinto per consentire la pratica, nota come caricamento laterale. Apple ha affermato che il sideloading comporterebbe rischi per la privacy e la sicurezza per i consumatori.

READ  L'unico strumento di cui hai bisogno per lavorare e giocare | Tempi di Canberra

La mossa di giovedì è stata un tentativo di dimostrare che gli sviluppatori di app stanno andando bene senza cambiamenti. Rappresenta anche un insolito tentativo di Apple di sdrammatizzare il successo dei propri servizi, che ora generano più di 60 miliardi di dollari all’anno per la società californiana di Cupertino. Lo studio ha rilevato che i servizi Apple Music, TV, Books e Maps sono l’attore dominante in alcune aree chiave.

“Negli Stati Uniti, gli utenti di iPhone trascorrono più del 50% del loro tempo su Spotify rispetto ad Apple Music”, afferma il rapporto.

I ricercatori hanno anche scoperto che esiste una varietà di applicazioni alternative nelle principali categorie. In Asia, ad esempio, app di comunicazione di terze parti come LINE, WeChat e KakaoTalk dominano l’iPhone.