Gennaio 23, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Mentre gli Stati Uniti occidentali si preparano all’ondata di “Omicron”, i leader adottano un approccio laissez-faire | Notizie dagli Stati Uniti

unUna variante di Omicron ad alta trasmissione ha iniziato a diffondersi in tutto il Colorado questo mese, il governatore Jared Polis ha adottato un tono laissez-faire. Richiesta alla radio colloquio Sulla possibilità di una nuova autorizzazione della maschera in tutto lo stato, ha risposto che con i vaccini Covid ora ampiamente disponibili, la malattia era la “dannata colpa” per i non vaccinati.

Ma gli operatori sanitari negli ospedali in alcune parti di Colorado Travolti dai malati di coronavirus nelle ultime settimane, dicono di prepararsi al peggio.

“Stiamo affrontando quella che sembra quasi una zona di guerra in questi giorni”, ha detto Stephanie Chrisley, un’infermiera di terapia intensiva al Longmont United Hospital, a circa 50 miglia a nord di Denver. Dice che a volte ha il compito di prendersi cura del doppio dei pazienti rispetto a quanto sarebbe normalmente responsabile. Ha detto che il lavoro era diventato “moralmente frustrante”.

Ospedali come quello di Chrisley si stanno preparando per un’ondata ancora più grande, che metterà a rischio i residenti più vulnerabili. Mentre i leader di stato negli Stati Uniti occidentali adottano un approccio laissez-faire e attendo alla nuova alternativa, gli esperti temono che fare affidamento solo sui vaccini senza ulteriori misure di salute pubblica non sarà sufficiente.

I tassi di vaccinazione in molti stati occidentali sono alti, con tra il 60% e il 70% della popolazione vaccinata in Oregon, California, Washington, Colorado e New Mexico (sebbene non necessariamente aumentati). Ma ora Omicron variabile dominante Negli Stati Uniti, sembra essere più efficace delle varianti precedenti nell’infettare anche due vaccinatori.

ha affermato Kirsten Bibbins-Domingo, presidente del Dipartimento di Epidemiologia e Biostatistica presso l’Università di California, San Francisco. “L’etica della salute pubblica è che dovremmo pensare collettivamente”.

A differenza del Colorado, la California ha riautorizzato il mascheramento indoor in tutto lo stato mercoledì scorso. Ma lo stato finora ha evitato di emettere gli ordini di soggiorno a casa che usava Per ridurre l’infezione lo scorso dicembreÈ stato lasciato ai ristoranti e alle imprese decidere se ridurre o meno il servizio. Nel frattempo, i residenti sono stati lasciati a valutare individualmente i rischi di mangiare fuori, andare in palestra o incontrarsi con amici e familiari.

nell’Oregon, funzionari Ha avvertito questa settimana che l’ondata invernale avrebbe spinto i sistemi ospedalieri già stressati in tutto lo stato oltre il limite, e nel New Mexico alcuni ospedali stavano già operando sotto “Criteri di crisi“Cura, poiché i pazienti con COVID-19 e altri disturbi sono più numerosi dei pronto soccorso e delle unità di terapia intensiva.

nell’affrontare Omicron variabileUn anno dopo, quando gli stati occidentali hanno affrontato un boom devastante e il numero più alto di casi e decessi nel paese, Pepins Domingo ha affermato che saranno necessarie campagne di vaccinazione e test aggressive, nonché regole di travestimento, per resistere ai prossimi mesi. “Ora non è il momento di sbarazzarsi di nessuno dei nostri strumenti”, ha detto. “Abbiamo bisogno di tutti i nostri strumenti per tenere sotto controllo gli stati aumentati di entrambe le varianti Delta e Omicron”.

Ogni stato, ha aggiunto, ha “alcune cose che stanno andando bene e alcune cose che potrebbero fare meglio”. Il Colorado potrebbe prendere in considerazione il ripristino dei mandati delle maschere, sebbene la spinta dello stato a fornire test gratuiti ai residenti sia encomiabile, ha osservato Pepins Domingo.

Gli acquirenti indossano maschere all’interno di un negozio a Los Angeles. Foto: Marcio José Sánchez / AP

In California, è probabile che regole di mascheramento rigide aiutino a fermare la diffusione del virus. Ma i test domiciliari rapidi rimangono costosi e scomodi, danneggiando i lavoratori a basso reddito che sono a rischio di esposizione al virus e che necessitano di test frequenti.

Sebbene i vaccini a doppia dose sembrino proteggere le persone da gravi malattie e ricoveri ospedalieri, i lavoratori di ristoranti, negozi di alimentari, centri di trasformazione alimentare e altri lavori in cui devono interagire a stretto contatto con altre persone possono ancora portare e trasmettere la variante dell’omicron agli anziani Ha detto che i parenti che soffrono di immunodeficienza.

La dipendenza dalle sole vaccinazioni lascia anche coloro che lottano per ottenere le vaccinazioni, o non sono in grado di prenderle a causa dell’età o di condizioni preesistenti.

In molte parti della California, Colorado E nel più ampio Occidente, i tassi di vaccinazione sono rimasti indietro tra la popolazione ispanica, una realtà che secondo gli esperti è almeno in parte dovuta alla mancanza di consapevolezza e accesso. In tutta la California, i dati hanno anche mostrato un rallentamento dei tassi di vaccinazione tra la popolazione più povera. Anche coloro che desiderano i vaccini possono incontrare barriere linguistiche nella pianificazione di un’iniezione, ha affermato Ninz Ponce, professore di sanità pubblica dell’UCLA e investigatore principale per il California Health Interview Survey (CHIS), il più grande sondaggio sulla salute dello stato negli Stati Uniti. Altri che svolgono più lavori mentre svolgono attività di assistenza all’infanzia possono avere difficoltà a trovare del tempo libero per una prima dose o una dose di richiamo.

Chrisley, un’infermiera dell’unità di terapia intensiva, ha affermato di essere frustrata dalla posizione di Polis secondo cui i non vaccinati erano da biasimare per aver contratto il virus. “Ho un bambino di tre anni che non può ancora essere vaccinato. Ho amici che ricevono cure per alcune malattie, il che impedisce loro di vaccinarsi. Ci sono persone che sono allergiche a determinati vaccini”, ha detto. che solo i vaccini non sono sufficienti per proteggere tutti. Inoltre, ha affermato. , soprattutto con una grave carenza di personale medico, un aumento dei pazienti Covid-19 non vaccinati negli ospedali significherà che i pazienti con altre malattie e lesioni non avranno nessun posto dove andare per trattamento — e tutti ne soffriranno.

Le infermiere del Chrisley Hospital hanno recentemente condotto un viaggio a unione, dicendo che il loro carico di lavoro è insostenibile. “Questo è sempre stato un compito difficile, ma sta diventando sempre più difficile”, ha detto.

Al PIH Health Good Samaritan Hospital di Los Angeles, Jennifer DeLilly, un’infermiera chirurgica e ortopedica, ha affermato che mentre la scena di questo inverno è più calma e controllata rispetto allo scorso anno, quando Los Angeles ha subito il peggio della pandemia. Un’obitorio straripante è stato allestito fuori per contenere i morti, e lei è preoccupata per i mesi a venire. Ha detto di aver visto Angelino diventare più permissivo riguardo al distanziamento sociale e all’occultamento e abbandonare le coperture per il viso durante lo shopping natalizio. I tassi di vaccinazione sono stagnanti. “La gente abbassa la guardia”, ha detto.

READ  Ecco come guardare online la Mars Society International Convention 2021 questa settimana