Luglio 28, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

McDonald’s si allontana da un uomo anziano per non avere uno smartphone

Un uomo anziano è stato allontanato da McDonald’s perché non aveva uno smartphone in grado di scansionare un codice QR per il check-in per Covid-19.

La donna britannica Vicki Wakelam, 43 anni, ha detto che voleva portare suo padre, Colin Wakelam, 65 anni, a fare colazione da McDonald’s a Cheltenham all’inizio di questo mese, ma la loro mattinata è stata rovinata e lui è rimasto sconvolto dopo che gli è stato rifiutato l’ingresso.

“Non tutti possono permettersi uno smartphone”, ha detto la signora Waklam Gloucestershire Live ha detto.

Ha detto al sito che suo padre stava attraversando un periodo difficile e che lo ha portato fuori per ordinare un paio di McMuffin per renderlo felice. Speravano di sedersi dentro e godersi un po’ di tempo per legare.

Quando sono arrivati, a entrambi è stato chiesto di usare i loro telefoni per scansionare un codice QR per entrare, ma il signor Wakilam, che lavora di notte come impilatore di scaffali per supermercati, non ha uno smartphone.

“Era molto arrabbiato perché non aveva un telefono per registrarsi lì solo perché non aveva un telefono”, ha detto la madre di cinque figli.

È stato molto imbarazzante. Eravamo bloccati in coda e mio padre stava cercando di usare il suo telefono per controllare questa cosa, ma è un vecchio telefono, non funzionerà”.

La signora Waklam ha detto che il manager le ha semplicemente detto: “Questo è quello che è”.

“Non tutti possono acquistare uno smartphone o addirittura usarne uno”, ha detto. “Lo stavo portando fuori cercando di renderlo felice e questo è stato un duro colpo per lui e lo ha reso così stanco. Volevo solo trattarlo. “

READ  Un uomo con sindrome di Down viene cremato vivo in Cina; Donna accusata di un incidente alla McLaren Fall che ha ucciso Ivy Rose Hughes; Bambino trovato morto alla Perth Private School

Stava ancora ordinando loro la colazione, e sono andati a mangiare su una panchina vicina, ma lei dice che il loro picnic era rovinato.

“Il mio anziano padre era seduto su una panchina e faceva colazione”, ha detto.

“Gli è piaciuto il pasto, ma per il resto della mattinata ha idratato le cose. Ero arrabbiato. Ero davvero arrabbiato perché volevo solo curare mio padre. Mio padre si è stancato perché sapeva che anche io ero arrabbiato e volevo godersi il suo pasto e non doversi sedere su una panchina in una strada di High Street, è stato spiacevole”.

La signora Wakelam ha giurato di non mangiare mai più da McDonald’s.

La catena di fast food si è scusata per l’incidente, dicendo che il ristorante ha commesso un errore.

“Siamo molto dispiaciuti per l’esperienza di questo cliente e ci scusiamo per gli eventuali disagi che ciò potrebbe aver causato”, ha detto un portavoce dell’azienda.

“Questo è stato un vero errore commesso dal nostro team del ristorante che ha interpretato in modo errato la nostra politica e non si è offerto di controllare il cliente utilizzando il nostro tablet del ristorante. Al team del ristorante sono state ricordate le politiche e le procedure che abbiamo messo in atto per garantire che ciò non accada ancora.”