Aprile 12, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Matteo Bocelli collabora con le sorelle Sokriti e Prakriti per formare Amaal Malik

Matteo Bocelli collabora con le sorelle Sokriti e Prakriti per formare Amaal Malik

Quando il figlio di un artista leggendario collabora con artisti di Bollywood, il risultato è destinato a essere intrigante. Ora, aggiungi amore e crepacuore al mix. Il 25enne Matteo Bocelli, figlio del polistrumentista, artista lirico e crossover Andrea Bocelli, ha collaborato con i gemelli Skriti e Prakriti Kakkar e il compositore Amaal Malik per pubblicare una canzone pop-indo-inglese. ‘, il giorno di San Valentino.

Durante una chiamata zoom per questa intervista, i tre cantanti — Matteo dalla Toscana, Italia, e Sukreti e Prakriti da Mumbai — danno un’affascinante dimostrazione di amicizia e passione condivisa per la musica. “Non posso dirti le canzoni esatte, ma ho ascoltato un po’ di musica di Bollywood”, apre Mateo e aggiunge: “La musica porta un bellissimo messaggio positivo a tutti. Sono cresciuto circondato dalla musica lirica e ho anche ascoltato tutta tipi di musica e artisti – ascolto molto Ed Sheeran. Quando ho ottenuto la versione approssimativa di “I Miss You More”, mi sono innamorato della melodia. Non suonava molto lontano da quel tipo di composizione musicale. Sapevo che volevo dare la mia voce a questa melodia.”

Obiettivi globali

Per Sukriti e Prakriti, che avevano precedentemente collaborato al remix hindi di “Levitating” di Dua Lipa, è stata un’altra proposta entusiasmante. “Tutto è iniziato con una telefonata di Devraj Sanyal di Universal Music India a cui abbiamo regalato diversi singoli”, dice Sukriti. “Abbiamo avuto queste conversazioni su collaborazioni più globali come modi migliori per riunire stili diversi. Quando abbiamo sentito che c’era una canzone – parte di un EP di Matteo – sono andato su Instagram per saperne di più su di lui. Ovviamente eravamo fan di suo padre. Per molto tempo, abbiamo pensato La canzone a cui vogliamo andare; vogliamo fare una canzone inglese e aggiungere testi in hindi o canterà in inglese o in italiano?Poi ci siamo incontrati per la prima volta quasi durante il blocco e le cose hanno iniziato a diventare più chiare; da allora è stata una grande esperienza. Matteo ha una bella voce e un grande talento È molto rispettoso e un meraviglioso essere umano.

READ  Spaghetti Western Town Sergio Leone in vendita

Matteo aggiunge: “È bello scambiare culture e musica e sono molto orgoglioso di eseguire questo brano con Sukriti e Prakriti, e Amal Malik è una grande compositrice. Sono grato a tutti per aver reso possibile tutto questo”.

legami familiari

Matteo vede una connessione tra l’Italia e l’India, aggiungendo che il calore con cui gli indiani accolgono i visitatori è simile a quello degli italiani. “La nostra dimostrazione di amore e accoglienza può sembrare sciocca ad alcuni, ma è quello che siamo”, ride Mathieu. “Sono stato in India per un po’, ma mi sono divertito in quei giorni e spero di tornare presto”.

Il testo di “I Miss You Amory” trasuda tenerezza, uno stato d’animo inaspettato per un’uscita di San Valentino. Perché questi giovani artisti si sono riuniti per produrre una canzone triste? Matteo ride. “Mi sento come se fossi nato vecchio dentro…” Le ragazze intervengono con una risata ancora più grande, “È nella sua voce”, a cui Mateo concorda, “Sì, è la mia voce… Sono condannato… Fa parte del gioco ed è probabilmente il destino è che io debba cantare questo”.

‘I miss you Amore’ è stato girato in un solo giorno e secondo Sukriti e Prakriti Matteo è un artista. Dice Prakriti: “Volevamo solo superare il dolore del crepacuore; le persone che forse non hanno una relazione stanno ancora attraversando la sensazione di crepacuore ad un certo punto della vita. E il dolore è un genere che funziona molto bene. Ci sono tre storie parallele di diversi tipi di crepacuore infuse in questo video musicale”.

Oltre la musica

Le sorelle che lavorano in squadra sentono che la collaborazione porta più idee ed è molto interessante. Sucreti dice: “Non avevo idea che la musica italiana e quella indiana potessero suonare così simili eppure così diverse. Questa canzone sarà sempre speciale per noi”.

READ  Una svolta nello spettacolo italiano

Prenderanno in considerazione un’altra collaborazione con Mathieu? “Certo” rispondono all’unisono. Siamo grati per questa collaborazione perché ci ha fatto incontrare Matteo e possiamo sempre dire di avere un amico in Italia. Ci siamo incontrati prima come artisti e siamo diventati amici. Quando ci incontreremo la prossima volta, suoneremo sicuramente… La musica è ciò che ci unisce. Dicono che a Dio piacendo ci sarà presto qualcosa.

Singolo soggiorno

“Solo” è il nome del singolo che Matteo ha pubblicato lo scorso anno, ed è un altro triste numero. “Sento che il suono triste è la mia identità. C’è un conflitto dentro di me, tra il provare a sentirmi meglio e l’essere giù allo stesso tempo. Da bambino, vedevo costantemente mio padre uscire di casa per i suoi concerti e Ho sentito il mio primo senso di solitudine e tristezza. Certo, stavo a casa con mia madre, ma non è stato facile per me e mio fratello vedere mio padre andarsene. Oggi mi vedo nella stessa situazione. Esco di casa andare ai concerti, lasciarsi alle spalle famiglia e amici e questo è ciò che mi ha spinto a scrivere la canzone Solo, che significa solitudine. Ho cercato di portare tutti questi sentimenti nella canzone”.

Matteo è apparso in un duetto, Fall on me, con suo padre nel 2018. Nel 2022, la famiglia Bocelli ha pubblicato un album intitolato Compleanno di famiglia E quest’anno Mateo pubblicherà il suo album di debutto; Che saranno di stili e tipologie diverse, promette.

Per ora, dice Matteo, devi aspettare l’opera. “Sento un forte attaccamento alla musica lirica perché ci sono nato. Il giorno in cui mi sentirò sicuro e fiducioso riguardo alla tecnica vocale, registrerò l’opera. Apprezzo la musica di mio padre e questa è la sua strada”, dice Mathieu.

READ  Puoi provare 22 nuovi ristoranti, negozi e bar