Maggio 17, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’Ucraina e il Pentagono si aspettano un attacco russo nel Donbass dopo aver notato un convoglio in movimento verso sud

L’Ucraina ha dichiarato lunedì che si aspettava che la Russia iniziasse presto un’offensiva nella regione orientale del Donbass, poiché Mosca ha iniziato a spostare la sua attenzione sulla conquista del territorio dopo aver cacciato la sua forza d’invasione dalle porte di Kiev questo mese.

L’obiettivo principale della Russia nel Donbass è il porto di Mariupol, dove si ritiene che migliaia di persone siano morte sotto un assedio durato quasi sette settimane.

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato che la Russia sta ammassando migliaia di soldati nella regione per una nuova offensiva.

Il cancelliere austriaco Karl Nahammer, il primo leader dell’UE a incontrare di persona il presidente russo Vladimir Putin dall’inizio della guerra, ha affermato dopo i colloqui a Mosca che l’attacco “è chiaramente ampiamente preparato”.

Nehamer ha detto che le sanzioni occidentali contro Mosca si intensificheranno fintanto che l’invasione continuerà.

“(Dirlo a Putin) una volta non sarà sufficiente. Dieci volte non saranno sufficienti. Potrebbe essere necessario farlo 100 volte”, ha detto ai giornalisti.

Un'immagine satellitare mostra parte di un convoglio di diversi veicoli blindati e terrificanti camion lungo una strada principale che attraversa una città.
Le immagini satellitari raccolte l’8 aprile 2022 hanno identificato un grande convoglio militare composto da centinaia di veicoli che si estendeva per almeno otto miglia in direzione sud attraverso la città ucraina di Veliky Prluk.(Immagine satellitare © 2022 Maxar Technologies)

L’opinione del Pentagono riflette la valutazione ucraina

L’ultima valutazione del Pentagono ha sostenuto che la Russia si stava preparando per una massiccia offensiva nella regione, ma non era ancora iniziata.

Il portavoce del Pentagono John Kirby ha detto che i russi stavano spostando più truppe e materiali verso quell’area.

Un altro funzionario del Pentagono ha detto che i russi stanno concentrando molti dei loro attacchi missilistici lì.

Il funzionario ha parlato in condizione di anonimato per discutere le valutazioni militari interne degli Stati Uniti.

Il funzionario ha affermato che un lungo convoglio di veicoli diretti a sud verso la città orientale di Izium conteneva artiglieria, supporto aereo e fanteria, nonché elementi di comando e controllo del campo di battaglia e altro materiale.

Il funzionario ha detto che il convoglio apparentemente è partito dalle regioni russe di Belgorod e Valoyki, che si stavano formando come i due principali luoghi di ritrovo per le forze russe nel Donbass.

La Russia si muove per assediare le forze ucraine a est

La Russia ha nominato un generale esperto per guidare la sua rinnovata offensiva nella regione orientale del Donbass, dove i separatisti sostenuti da Mosca combattono le forze ucraine dal 2014 e hanno dichiarato gli stati indipendenti.

Mosca ha chiesto all’Ucraina di cedere il controllo del suo territorio ai combattenti separatisti, il che sembra essere uno degli obiettivi principali della Russia in quella che definisce una “operazione militare speciale” contro il suo vicino.

La cattura di Mariupol, il principale porto orientale, consentirebbe a Mosca di collegare le forze che avanzano da est con le forze della Crimea annessa alla Russia a sud e di spostare l’attenzione su un nuovo tentativo di circondare la principale potenza ucraina a est.

Entrambe le parti stanno scavando in quella che potrebbe essere una devastante guerra di logoramento.

Una donna di mezza età che indossa un foulard verde si trova di fronte ai danni della guerra in immobili residenziali
Una vista della distruzione dopo i bombardamenti a Donetsk, tenuta dai separatisti filo-russi, alla fine di marzo. (Agence France-Presse: Leon Klein)

L’Ucraina è pronta a difendersi, ha bisogno di una potenza di fuoco più pesante

Lunedì, il portavoce del ministero della Difesa ucraino Oleksandr Motozyanek ha affermato che il ministero prevede di iniziare i combattimenti veri e propri nelle regioni orientali di Donetsk e Luhansk “il prima possibile”, aggiungendo che l’esercito ucraino è pronto ad affrontare la rinnovata offensiva.

Non ha specificato le prove su cui il ministero ha fatto affidamento nelle sue previsioni.

Il presidente dell’Ucraina ha chiesto più aiuti occidentali, dicendo che le sue forze hanno bisogno di una maggiore potenza di fuoco.

In un discorso video ai legislatori sudcoreani lunedì, il signor Zelensky ha richiesto specificamente attrezzature in grado di abbattere i missili russi.

Spazio per riprodurre o mettere in pausa, M per disattivare l’audio, Frecce destra e sinistra per cercare, Frecce su e giù per il volume.

Riproduci video.  Durata: 3 minuti 5 secondi

Come la Russia può battere l’Ucraina e perché la NATO non lo fermerà

Reuters/Stampa Associata

READ  Il bar USA chiama il cliente "l'unica ragazza sola" quando consegna la bevanda