Luglio 25, 2024

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’osservatore del mercato italiano Consab Leonardo sta tenendo d’occhio la selezione del CEO

L’osservatore del mercato italiano Consab Leonardo sta tenendo d’occhio la selezione del CEO

ROMA, 14 apr. (Reuters) – L’organo di controllo della borsa italiana Consab sta prendendo in considerazione un candidato amministratore delegato del governo presso il gruppo di difesa Leonardo (LDOF.MI), dopo che un parlamentare dell’opposizione ha sollevato potenziali problemi di conflitto, hanno detto oggi fonti di regolamentazione.

Mercoledì il Tesoro italiano ha scelto l’ex ministro dell’Energia e dell’Ambiente Roberto Cingolani per subentrare a Leonardo nell’ambito di una serie di nomine in società controllate dallo Stato.

Il leader del Partito dei Verdi Angelo Bonelli si è lamentato della scelta dell’agenzia antitrust italiana, affermando che è contraria a una legge che vieta ai ministri di accettare posti di lavoro in settori precedentemente regolamentati entro 12 mesi dal licenziamento.

“Leonardo è attivo anche nel settore dell’ambiente e Cingolani è stato ministro del Cambiamento ambientale nel precedente governo guidato da Mario Draghi fino all’ottobre 2022”, ha detto giovedì Bonelli.

Fonti della Consob affermano che la denuncia di Bonelli è “indirettamente preoccupante” in quanto tra i suoi poteri rientra il monitoraggio del corretto funzionamento dei sistemi interni delle società quotate.

Giovedì, l’autorità antitrust italiana ha rifiutato di commentare, mentre i messaggi di testo inviati a Cingolani sono rimasti senza risposta.

Cingolani ha un background come fisico e ha informalmente consigliato l’ufficio del primo ministro Georgia Meloni sulla politica energetica. In precedenza è stato Chief Technology and Innovation Officer di Leonardo.

Gli azionisti di Leonardo dovrebbero approvare la sua nomina in un’assemblea del 9 maggio.

Relazione di Alvis Armellini e Stefano Bernabé; Montaggio di Diane Croft

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.