Luglio 2, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’OMS tiene riunione sulla nuova variante COVID

I consulenti dell’OMS stanno tenendo una sessione speciale per chiarire le informazioni su un nuovo preoccupante tipo di coronavirus che è stato scoperto in Sudafrica, anche se un importante esperto afferma che il suo impatto sui vaccini COVID-19 potrebbe non essere noto per settimane.

Il gruppo consultivo tecnico sull’evoluzione del COVID-19 si è quasi riunito venerdì per discutere la cosiddetta variante B.1.1.529 che ha fatto svenire i mercati azionari e ha portato l’Unione europea a raccomandare di fermare i voli per il Sudafrica.

Il gruppo può decidere se si tratta di un “diverso tipo di preoccupazione” – il tipo più inquietante, come la ben nota variabile delta – o di una “variabile di interesse”, e se utilizzare una lettera greca per classificarla.

“Non ne sappiamo ancora molto. Quello che sappiamo è che questa variante ha un gran numero di mutazioni e la preoccupazione è che quando si hanno molte mutazioni, possono avere un impatto su come il virus si comporta., in una conversazione sui social media giovedì.

Ha detto che finora sono disponibili meno di 100 sequenze complete del genoma.

“Ci vorranno alcune settimane per comprendere l’impatto di questa alternativa su eventuali vaccini, ad esempio”, ha affermato Van Kerkhove.

Era troppo presto per commentare l’alternativa, ha affermato il dottor Anurag Agrawal, direttore dell’Istituto di genomica e biologia integrativa di Nuova Delhi, raggiunto telefonicamente. Ha detto che sono necessari più dati prima di poter aggiungere informazioni già disponibili.

“Questo è uno da tenere d’occhio. Direi che abbiamo una preoccupazione, ma penso che tu voglia che ci preoccupiamo”, ha detto Van Kerkhove. “Abbiamo persone che lavorano su questo”.

READ  Scoperta della Bibbia 'malvagia' che incoraggia l'adulterio in Nuova Zelanda | Nuova Zelanda

Aniruda Gosal ha contribuito a questo rapporto da Nuova Delhi.