Maggio 18, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Lo chef Michelin spera che il marchio Gelato attiri i clienti in tutte le stagioni

  • Il proprietario di un’azienda di gelato ha discusso della domanda per il suo dessert gelato tutto l’anno.
  • Sam Newman ha detto a Insider che dicembre è stato il mese migliore per Hackney Gelato prima della pandemia.
  • Attribuisce il successo al fatto che il suo prodotto è più un dessert che una delizia di stagione.

Uno dei titolari della gelateria londinese Gelato Hackney Dice che i suoi dessert surgelati conquistano fan in tutte le stagioni, non solo in estate.

In un’intervista con Insider, Sam Newman ha detto che si tratta di creare un prodotto che può essere goduto sotto la pioggia o il sole.

Secondo Newman, Hackney Gelato è più caramelle che gelato e questo è ciò che distingue il marchio dai suoi concorrenti. “Il tipico gelato in stile britannico è leggero e freddo”, ha detto, rispetto ai più piacevoli prodotti Hackney Gelato.

Newman ha affermato che nel Regno Unito manca il gelato di alta qualità e, grazie alla sua eredità italiana e al co-fondatore Enrico Pavoncelli, i due sono stati in grado di individuare una lacuna nel mercato.

La coppia, che ha fondato l’azienda nel 2015, si è incontrata per la prima volta come chef presso il ristorante stellato Locanda Locatelli a Londra. Dopo mesi di discussioni, viaggi in Sicilia e incontri con i maestri gelatieri, Neumann ha detto che è nata l’idea di costruire un marchio di gelato premium.

Gelato Hackney

Hackney Gelato’s Brown Bread and Marmalade al gusto creato in esclusiva per il ristorante stellato Michelin Brat a Londra.

Gelato Hackney


“Vogliamo spingere i consumatori a capire che questa è un’indulgenza che possono godersi tutto l’anno. Ovviamente è fantastico se c’è il sole nel parco, ma anche fantastico se stai guardando


Netflix

A metà novembre.

L’estate è un mese impegnativo per Hackney Gelato, ha detto Newman, ma prima della pandemia, dicembre era il mese migliore dell’anno.

In qualità di venditore, Hackney Gelato fornisce i suoi prodotti accuratamente progettati a ristoranti, negozi all’angolo e vari servizi di consegna di cibo nel Regno Unito come Gorillas e Ocado, nonché supermercati tra cui Tesco e Waitrose.

Newman ha affermato che la sua azienda aveva una forte presenza al ristorante prima del COVID a causa della cena di Natale e dei franchising durante le festività natalizie in cui servivano prelibatezze natalizie curate come il gelato al gusto di manzo macinato. “Non è come se fosse completamente morto da sei mesi”, ha continuato Newman.

Gelato Hackney

Gelato Hackney Gelato Mince Pie.

Gelato Hackney


Tuttavia, la decisione di trasferire l’attività al dettaglio è stata vantaggiosa durante la pandemia. Questo perché il settore dell’ospitalità ha subito un duro colpo a causa della mancanza di persone che mangiano fuori durante il blocco. “Ci ha fornito un altro modo per raggiungere il consumatore anche se i ristoranti sono chiusi”, ha affermato Neumann.

Con i consumatori che spesso rimangono a casa a causa della pandemia, ha affermato Newman, ciò ha influenzato il modo in cui le persone ordinano. “Le persone ora possono ricevere caramelle in qualsiasi momento della giornata, in 10-15 minuti online, ed è qualcosa in cui siamo stati molto ansiosi di essere coinvolti e ottenere il prodotto giusto”.

Newman, in qualità di due chef famosi, ha affermato che lui e Pavoncelli si sono assicurati che il prodotto gelato fosse della massima qualità. “Abbiamo sempre utilizzato i migliori ingredienti possibili e le tecniche tradizionali italiane per creare qualcosa di incredibilmente ricco, morbido e meraviglioso”, ha detto Newman.

Anche la freschezza è una parte importante del marchio. “Usiamo frutta fresca, latte fresco e panna fresca. Tutto è fatto da zero nelle nostre cucine”, ha aggiunto Newman. Questo gioca un ruolo importante nel sapore e nella consistenza del gelato.

Per quanto riguarda i suoi piani futuri, Newman ha detto che spera di espandere l’attività anche ai mercati internazionali, in particolare al Medio Oriente, dato il suo apprezzamento per le merci britanniche, tra le altre ragioni.

READ  Funziona davvero il regionalismo italiano?