Settembre 24, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’MPAA, Ministro della Cultura, promuove il progetto di ristrutturazione degli studi di Cinecittà svelato a Venezia

Martedì, sono stati ufficialmente rivelati i piani per rinnovare gli iconici studi di Cinecittà di Roma e trasformarli nella struttura cinematografica più importante d’Europa. Festival del Cinema di Venezia Con il Ministro della Cultura Dario Franceschini e Stan McCoy, Presidente di Motion Picture Assn. Per l’Europa, a portata di mano.

A giugno, il presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen e il primo ministro italiano Mario Draghi hanno visitato insieme Cinecittà e hanno tenuto una conferenza stampa nello spazioso Studio 5 – noto come la seconda casa del compianto grande regista Federico Fellini – per annunciare 300 milioni di euro (353 dollari milioni) da L’investimento è “per soddisfare adeguatamente la crescente domanda internazionale” di spazi studio”, afferma Franceschini.

Altro da Variety

“La cosa eccitante dell’investimento di 300 milioni di euro in Cinecittà è che ora avranno l’opportunità di essere all’avanguardia della tecnologia, che è fondamentale per realizzare i migliori contenuti internazionali”, ha affermato McCoy.

Il mio consiglio è: cogli l’occasione. Sii il leader! ” Ha aggiunto.

McCoy, Presidente e CEO di Motion Pictures. Per quanto riguarda l’EMEA, ha osservato che, nonostante la forte concorrenza tra gli studi in Europa, l’Italia è stata una grande destinazione per gli investimenti internazionali per generazioni. “Dal 1914, i produttori americani vengono in Italia per produrre film muti, quindi c’è una grande tradizione e potrebbe durare a lungo”, ha detto.

Ad aprile Nicola Macanico, ex amministratore delegato di Warner Bros e Sky Italia, è stato nominato capo dell’ente statale Istituto Luce-Cinecittà, che gestisce gli studios. Ha toccato alcuni aspetti chiave del piano di riqualificazione che ha coinvolto un totale di 10 nuovi palchi acustici – cinque nuovi e cinque completamente rinnovati – oltre ad altre otto sale di ripresa da realizzare in una nuova area adiacente al piano esistente di Cinecittà, che raddoppierà la sua attuale area. Le nuove strutture per le riprese includono pareti a LED per la costruzione di set virtuali a 360 gradi e palchi subacquei all’avanguardia. Secondo il piano di ristrutturazione, entro il 2026, Cinecittà avrà un totale di 32 fasi.

READ  Spezia vs Juventus, Serie A 2021-22 in diretta online e in tempo partita in India: come guardare la partita di Serie A in diretta in TV e gli aggiornamenti sui punteggi di calcio IST?

“Il mondo delle piattaforme di trasmissione crea un’industria europea [on a scale] Ciò non era possibile con l’industria cinematografica tradizionale”, ha affermato Makaniko. “Questo crea un’opportunità per una maggiore produzione, soprattutto al di fuori degli Stati Uniti”.

Maccanico ha anche osservato che in questo scenario, grazie al suo credito d’imposta del 40% sulla produzione internazionale, “l’Italia ha un vantaggio competitivo”.

Andrea Schrosati, COO di Fremantle, che faceva parte del comitato, ha osservato che “mentre l’obiettivo dello studio 10 anni fa era quello di presentarsi sul mercato internazionale come l’ambiente ideale per una prossima produzione americana”, ora c’è un cambio di paradigma.

“La grande differenza oggi è che d’ora in poi Cinecittà può essere piena di produzioni italiane ed europee che possono fare il giro del mondo”, ha detto.

Miglior assortimento

registrare per Varie Newsletter. Per le ultime novità, seguici su Sito di social network Facebooke Twitter, E Instagram.