Maggio 17, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’Italia rilascia un pacchetto energetico da 8 miliardi di euro mentre l’economia è colpita dalle bollette revolving

L’Italia spenderà b 8 miliardi per proteggere i consumatori, l’industria e gli enti locali dall’aumento dei prezzi dell’energia e sostenere l’industria automobilistica poiché le tariffe cicloniche di elettricità e gas rischiano di minare la ripresa dell’epidemia.

In risposta all’aggressione contro l’Ucraina, il premier Mario Draghi ha avvertito che eventuali sanzioni internazionali contro il settore energetico russo colpirebbero gravemente in particolare l’Italia.

“Tutte le sanzioni che riguardano l’energia riguarderanno l’Italia più di qualsiasi altro Paese perché noi, come Francia e Germania, siamo dipendenti dal gas”, ha detto Draghi rilasciando il pacchetto energia.

“Le barriere devono essere efficaci ma coerenti”, ha aggiunto.

L’Italia spenderà circa 6 miliardi di euro per ridurre le tasse sulle tariffe energetiche e cercherà di proteggere le famiglie povere, le sue vivaci imprese e le autorità locali finanziariamente deboli dal pieno impatto dell’aumento dei prezzi dell’energia.

ROM stanzierà 800 milioni di euro quest’anno e 1 miliardo di euro l’anno prossimo per aiutare a trasformare l’industria automobilistica italiana in un veicolo elettrico più efficiente dal punto di vista energetico e meno inquinante. I dettagli verranno decisi in seguito.

Il pacchetto è l’ultimo tentativo del governo Troki di garantire che la riduzione del PIL indotta dal governo entro il 2020 non faccia deragliare la rinascita del paese da quasi il 9% aumentando le tariffe energetiche.

“Il governo vuole impedire che l’aumento dei prezzi dell’energia riduca il potere d’acquisto delle famiglie e aiutare le imprese a rimanere competitive”, ha affermato. Disse.

Roma ha già speso b 10 miliardi dallo scorso luglio cercando di ridurre le bollette elettriche dei consumatori. Nonostante ciò, Arera, l’autorità di regolamentazione dell’energia italiana, ha aumentato i prezzi dell’elettricità del 55% e quelli del gas del 42% all’inizio di quest’anno.

READ  Questo cane ha volato in business class della Singapore Airlines da Sydney all'Italia

Senza l’intervento del governo, gli analisti energetici affermano che i prezzi domestici dell’elettricità sarebbero aumentati del 65% nel primo trimestre di quest’anno.

I gruppi del settore avvertono che lo shock dei prezzi dell’energia si tradurrà in una riduzione dei profitti aziendali e in un aumento dei prezzi al consumo, il che potrebbe fungere da freno alla ripresa.

Antonio Pattuelli, presidente dell’Associazione bancaria italiana, ha avvertito in una riunione pubblica di questo mese che l’Italia sta affrontando una “crisi energetica che non è stata così grave dal 1973”. Ha segnalato i rischi di una “nuova recessione” senza un intervento del governo ancora più serio.

Secondo gli economisti Massimo Beccarello e Ciro Rabaciulo della lobby nazionale degli affari Confindustria, l’industria italiana dovrebbe affrontare 8 miliardi nel 2019 e ில்லியன் 37 miliardi nel 2022.

“Ciò porterà a una situazione prolungata per le aziende italiane e alla chiusura delle attività in assenza di un intervento pubblico significativo”, afferma lo studio.

Drake ha affermato che il pacchetto, rilasciato venerdì, non influirà sulla capacità della Roma di raggiungere l’obiettivo di deficit fiscale del 5,6% del PIL né di aumentare il debito pubblico.

Secondo un funzionario italiano, il governo ha il sopravvento grazie a una performance finanziaria migliore rispetto a quanto programmato lo scorso anno.

Secondo Eurostat, l’agenzia di statistica della Commissione europea, l’Italia importa quasi i tre quarti del proprio fabbisogno energetico.