Settembre 16, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’Italia proroga l’esclusione dall’UE fino al 30 aprile

L’Italia ha prolungato il lunedì fino al 30 aprile, con il dovere di un test COVID-19 non superiore a 48 ore all’arrivo in Italia e un isolamento di cinque giorni per chiunque provenga in questo paese da qualsiasi altro paese dell’UE. Allo stesso tempo, al termine di questo periodo di isolamento, sarà obbligatorio eseguire un nuovo test del Covid-19, citato EFE AcerPress.

Il 30 marzo, il ministro della Salute italiano Roberto Speranza ha firmato un decreto che impone misure simili a quelli negli Stati membri dell’UE negli ultimi 15 giorni.

Questo periodo è inizialmente valido fino al 6 aprile per incoraggiare la Pasqua cattolica e i viaggi all’estero, e queste misure sono state ora estese fino alla fine del mese.

Nonostante alcuni italiani abbiano lasciato i loro programmi di vacanza all’estero, negli ultimi giorni molti voli sono partiti dall’Italia, soprattutto verso la Spagna.

Le autorità italiane, invece, consentono viaggi in Austria, Regno Unito e Israele senza un motivo specifico, finora questi viaggi sono consentiti solo per motivi professionali.

Lunedì si conclude in Italia la serrata nazionale di tre giorni stabilita durante le vacanze di Pasqua, quando tutti i centri commerciali sono chiusi e le persone non possono uscire di casa, se non per emergenze o per recarsi al lavoro.

Per aumentare il numero di vaccini, l’Italia sta trasformando aree meno comuni in centri di vaccinazione. Pertanto, gli italiani possono essere vaccinati nei musei, nelle chiese o anche sulla nave “Vaporetto”.

Autore: Iona Koman