Agosto 1, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’Italia merita i vincitori di Euro 2020, futuro luminoso per la squadra di Mancini e l’Inghilterra

L’Italia ha tenuto duro per vincere la finale di Euro 2020 contro l’Inghilterra a Wembley, ma per un momento sono sembrati vincitori della partita nei quarti di finale.

Poco prima dell’intervallo nei quarti di finale contro il numero uno del mondo Belgio, Lorenzo Insane ha raccolto la palla per l’Italia nella sua metà campo.

L’Italia aveva già lottato per il controllo del gioco nel centrocampo belga costellato di stelle, e Nicole Barella ha dato loro il vantaggio con un gol incredibile.

Dal momento in cui Insane ha messo la palla in piedi, è stato chiaro cosa voleva fare. Ha già provato questo due volte prima.

Questa volta ha funzionato.

Il debole napoletano alzò lo sguardo e si diresse verso la porta. La sua onestà sorprese i belgi e iniziò a ritirarsi. Yuri tagliò dentro i tailman, abbassò la testa, si appoggiò all’indietro e lanciò un colpo di fantasia nell’angolo più lontano della rete.

Caricamento in corso

Da quel momento si sa: l’Italia è qui per giocare a pallone, e la spada, considerata la migliore squadra del mondo, farà qualche sosta.

Scopri come si è espansa la competizione sul nostro live blog

Hanno già sbiancato la fase a squadre, con vittorie per 3-0 su Turchia e Svizzera e vittorie per 1-0 contro il Galles, che è diventata una sorta di segno ricco di azione e trascendentale che è diventato il segno distintivo della prossima generazione di Roberto Mancini lato.

Ricorda, questa è una squadra che non è riuscita a qualificarsi per la Coppa del Mondo tre anni fa, con stupore e imbarazzo di una nazione orgogliosa del calcio.

READ  Italia: arrestato l'ex ufficiale dell'intelligence rumena Daniel Dragomir, ricercato per riciclaggio di denaro - Internazionale

Mancini ha raccolto i pezzi e ha creato una pagina brillante e offensiva utilizzando un modello ideato dal maestro allenatore Arigo Sachs, che dal 2011 guida l’organizzazione giovanile italiana, che sembra dominare, con contropiede veloci a differenza del tradizionale modello italiano costruito su solida difesa.

Leonardo Bonucci detiene il trofeo del Campionato Europeo
Leonardo Bonucci è stato nominato Man of the Match in finale.(

Getty Images: Lawrence Griffiths

)

Una squadra in grado di gestire qualsiasi cosa lanciata

Romelu Lukaku ha segnato 2-1 per Insine nella partita del Belgio, preparando il secondo tempo in cui l’Italia potrebbe mostrare alcune delle sue qualità più famose: forza difensiva e capacità di far cadere il tempo.

Stessa storia contro una determinata squadra austriaca al 16° turno, con l’Italia costretta a macinare una decisione nei tempi supplementari.

Bonucci ha segnato un gol circondato da giocatori dell'Inghilterra.
L’italiano Leonardo Bonucci ha segnato un gol per il pareggio.(

Abi: Fasundo Arisabalaka

)

La prova più grande è arrivata quando la Spagna ha eliminato in semifinale i maestri di Mancini. Ma poi ancora, l’Italia ha trovato il modo, prima segnato dal magnifico Federico Cisa, poi Alvaro Morata ha segnato in ritardo e ha mantenuto l’ascesa spagnola e ha vinto ai rigori.

Quello che tutto questo ha dimostrato è che l’Italia può vincere come vuole: un bel calcio che scorre o che spacca giocando meglio.

Potrebbero esserci una discreta quantità di giovani in panchina, ma il centro difensivo è lo stesso da più di un decennio, con giocatori come Giorgio Cielini e Leonardo Bonucci.

Compagni e migliori amici della Juventus, rispettivamente di 36 e 34 anni, hanno giocato la partita con l’aria sobria di uomini che hanno visto tutta la gloria e il dolore che il calcio ha da offrire.

Mandano la palla fuori dalla difesa con una pacatezza che fa scattare il campo per la loro squadra, e quando la porta italiana è minacciata espellono il pericolo con aggressività e abilità.

Nel folklore del calcio italiano si vede Sielini ruggire di gioia e con compagni più entusiasti dopo un tempestivo blocco polmonare.

Vincere a Wembley è il massimo marchio di qualità

Giorgio Cielini festeggia in prima linea con John Stones.
Cielini se la cava come se segnasse un gol.(

Abby: Frank Austin

)

C’era un ultimo test da venire, ovviamente, con un vantaggio finale in casa contro una ruggente squadra dell’Inghilterra. Gli uomini di Mancini, sconvolti dal gol in apertura, hanno nuovamente mostrato tutti gli aspetti del loro gioco.

Tornare indietro in una partita come questa davanti a una folla del genere avrebbe schiacciato molte squadre.

Invece, l’Italia ha gradualmente preso il controllo.

Quando hanno segnato nel secondo tempo con Scrappy Bonucci, sembravano una squadra vincente. Il bel calcio di passaggio è tornato e l’Inghilterra è stata cattiva.

Gianluigi Donarumma si tuffa alla sua sinistra e salva la palla mentre Pacquiao Saga gareggia con il suo inseguitore
La parata decisiva di Gianluigi Donorumma è di Bacayo Saga.(

Getty Images: Fasundo Arisapalaka

)

La migliore squadra della serata non avrebbe mai vinto una sparatoria, ma questa volta lo hanno fatto. Anche la migliore squadra del torneo. Gli azzurri ora hanno 34 partite di fila senza sconfitte.

Italia e Inghilterra, in questo caso, sono squadre in crescita. Entrambi saranno tra i favoriti per i Mondiali 2022 in Qatar e potrebbero essere una delle superpotenze del calcio per molti anni a venire.

Farli incontrare di nuovo presto in un’altra finale.