Maggio 16, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’Italia limita l’uso del software antivirus russo nel settore pubblico – Sicurezza

Sulla scia dell’invasione russa dell’Ucraina, il governo italiano si sta preparando a limitare l’uso del software antivirus russo nel settore pubblico, con il timore che Mosca possa dirottare i piani per hackerare siti Web chiave, hanno affermato i funzionari.

Martedì il sottosegretario di Stato alla Difesa Franco Gabrielle ha dichiarato al Senato che il governo sta lavorando su regole che consentirebbero alle agenzie governative di estrarre il software sviluppato dal Kaspersky Lab, con sede in Russia.

Fonti governative hanno riferito a Reuters che le nuove regole consentirebbero alla pubblica amministrazione di modificare tutti i software considerati pericolosi senza incorrere in sanzioni.

Una seconda fonte ha affermato che il regolamento potrebbe essere approvato all’inizio di questa settimana.

L’ufficio di Kaspersky in Italia sta monitorando la situazione “con grande preoccupazione” ed è particolarmente preoccupato per il suo personale, avvertendo che sarà influenzato da decisioni basate sulla geopolitica piuttosto che su questioni tecniche.

“Ci auguriamo che questo approccio non porti all’attuazione della legge liberale, che riguarderà principalmente i nostri partner, famiglie e cittadini italiani”, ha affermato Kaspersky in una e-mail a Reuters.

Kaspersky ha aggiunto che si trattava di una società privata senza affiliazione con il governo russo.

In una raccomandazione emessa martedì, l’agenzia statale per la sicurezza informatica italiana ha affermato che non ci sono prove che i prodotti forniti da società affiliate alla Russia dopo l’invasione dell’Ucraina di febbraio siano stati compromessi.

Tuttavia, il software antivirus è particolarmente sensibile ai rischi che devono essere rivalutati nel mezzo di un conflitto crescente, poiché sono la causa dell'”alto livello di aggressività” dei sistemi che servono.

READ  L'Ambasciata d'Italia ospita un seminario su conversione energetica e ambiente

All’inizio di questa settimana, la società tedesca di sicurezza informatica ha avvertito gli utenti del software Kaspersky che potrebbe portare a un attacco di hacking riuscito.

La Ferrari, il team di Formula 1, ha dichiarato giovedì che il suo accordo di sponsorizzazione con la società è stato sospeso di comune accordo, segnalando che anche il mondo degli affari italiano è sensibile al suo rapporto con Kaspersky. Un portavoce della Ferrari ha affermato che la società sta valutando l’uso del software antivirus Kaspersky.