Maggio 26, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’Italia ha sequestrato il mega yacht da 578 milioni di dollari di proprietà dell’oligarca russo Andrei Melnichenko

L'Italia ha sequestrato il mega yacht da 578 milioni di dollari di proprietà dell'oligarca russo Andrei Melnichenko

Questa foto scattata il 10 marzo 2022 mostra lo yacht a vela A di proprietà dell’oligarca russo Andrei Melnichenko a Trieste, in Italia.Gore Makovich/AFP/Getty Images

  • Le autorità italiane hanno riferito che lo yacht dell’oligarca russo Andrei Melnichenko è stato sequestrato venerdì.

  • La barca a vela A è la più grande barca a vela del mondo con una lunghezza di circa 469 piedi e otto ponti.

  • Melnichenko è stato sanzionato dall’Unione Europea in risposta all’invasione russa dell’Ucraina.

Le autorità italiane hanno sequestrato, venerdì, un enorme yacht dell’oligarca russo Andrei Melnichenko, CNN menzionato.

Una dichiarazione della Guardia di Finanza italiana afferma che lo yacht, noto come SY A o Sailing Yacht A, vale circa 530 milioni di euro, o 578 milioni di dollari, secondo la CNN. Ha anche detto che lo yacht è attualmente in stock a Trieste, in Italia. I dati di tracciamento marittimo visti da Insider hanno confermato la posizione dello yacht nell’Adriatico.

Melnichenko è uno degli oligarchi Punito dall’Unione Europea In risposta all’invasione russa dell’Ucraina. Melnichenko, la cui fortuna è di 11 miliardi di dollari secondo la rivista Forbes, ha fondato la società di fertilizzanti EuroChem Group e la società di energia del carbone SUEK.

Annunciando la sua decisione, il Consiglio dell’UE ha affermato che Melnichenko “appartiene alla cerchia più influente di uomini d’affari russi con stretti legami con il governo russo”. Ha anche affermato che faceva parte di un gruppo di 37 uomini d’affari che si sono incontrati con il presidente russo Vladimir Putin e altri funzionari il 24 febbraio per discutere l’impatto di possibili sanzioni.

“Il fatto che sia stato invitato a questo incontro dimostra che è un membro della cerchia più stretta di Vladimir Putin e che sostiene o attua misure o politiche che minano o minacciano l’integrità territoriale, la sovranità e l’indipendenza dell’Ucraina, nonché la stabilità e la sicurezza in Ucraina”, ha affermato l’Unione Europea, aggiungendo che “fornisce anche un reddito di risorse significativo per il governo della Russia.

READ  Tenero Cafe & Butcher sostituirà il Southall Cafe a East Memphis

In una dichiarazione fornita a Insider, il portavoce di Melnichenko ha negato le accuse dell’UE sui suoi legami con la guerra in Ucraina.

“Andrey Melnichenko è un uomo d’affari internazionale autodidatta. Non ha nulla a che fare con i tragici eventi in Ucraina. Non ha affiliazioni politiche. Per partecipare parallelamente a una riunione dei membri del Consiglio d’affari, proprio come dozzine di uomini d’affari sia dalla Russia che L’Europa ha fatto in passato, minare o minacciare un Paese è assurdo e privo di significato”.

“Non c’è assolutamente alcuna giustificazione per inserirlo nell’elenco delle sanzioni dell’UE. Ci opporremo a queste sanzioni infondate e ingiustificate e crediamo che prevarranno lo stato di diritto e il buon senso”, continua la dichiarazione.

Il portavoce ha anche preso atto delle dimissioni di Melnichenko da membro del consiglio di amministrazione e principale beneficiario di entrambi Gruppo Eurochem E il schiacciare Questa settimana, le società hanno annunciato giovedì in dichiarazioni separate. Ha anche affermato che entrambe le società sono di proprietà privata e non sono affiliate ad alcun governo e che il gruppo Eurochem ha sede in Svizzera.

La gigantesca nave, di proprietà del miliardario russo Andrei Melnichenko, è stata vista durante il 70° Festival del cinema di Cannes il 26 maggio 2017 a Cannes, in Francia.

La gigantesca nave, di proprietà del miliardario russo Andrei Melnichenko, è stata vista durante il 70° Festival del cinema di Cannes il 26 maggio 2017 a Cannes, in Francia.J. Almasi / GC Images / Getty Images

barca a vela A È lo yacht a vela più grande del mondo con una lunghezza di circa 469 piedi, secondo SuperYachtFan.com. Ha alberi di 300 piedi, otto ponti, una piscina e una capsula di osservazione subacquea. È uno dei Molti yacht giganti di proprietà di oligarchi russi che sono soggetti a sanzioni.

READ  Vinny Guadagnino, star di 'Jersey Shore': 'Le madri italiane sono sicuramente padrone di colpa'

Alcuni oligarchi e miliardari russi hanno provato a farlo Fuggi dalle sanzioni trasportando i loro yacht di lusso A luoghi come Dubai, che non ha emanato sanzioni, e le Maldive, che non hanno un trattato di estradizione con gli Stati Uniti.

Leggi l’articolo originale su interessato al commercio