Agosto 10, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’Italia è precipitata nell’incertezza politica dopo il divieto di 5 stelle

Roma — L’Italia è entrata in giorni di incertezza politica e finanziaria venerdì quando i leader politici hanno valutato le loro opzioni e il primo ministro Mario Draghi ha preso il suo posto dopo che il Movimento 5 stelle, alleato populista, ha innescato la crisi ritirando il sostegno a un disegno di legge sponsorizzato dal governo.

Le consultazioni dietro le quinte sono all’orizzonte a metà settimana per vedere se Draghi può essere convinto a continuare a governare con una nuova maggioranza – che i partiti principali vogliono – o con qualsiasi opzione diversa dalle elezioni anticipate. Settembre.

I senatori a 5 stelle si sono offerti di dimettersi giovedì dopo aver boicottato un voto per aiutare gli italiani ad affrontare l’aumento dei prezzi dell’energia, sostenendo che le condizioni che formavano il suo governo di unità nazionale di destra, sinistra e 5 stelle non esistono più. Ci sono Ma il presidente Sergio Mattarella ha rifiutato la sua offerta e ha detto a Draghi di tornare in parlamento mercoledì per informare i legislatori e dare una “valutazione della situazione”.

In particolare, Mattarella non ha chiesto un voto di fiducia. Draghi è chiaro che non ci sarà un secondo governo Draghi o un governo senza 5 Stelle. Se i giorni extra del limbo Mattarella sono consigliati, Draghi consentirà almeno un viaggio programmato in Algeria per finalizzare accordi chiave sulle importazioni di gas.

Le turbolenze non sarebbero potute arrivare in un momento peggiore per la terza economia più grande dell’eurozona. L’Italia deve far fronte all’aumento dell’inflazione e dei costi energetici a causa della guerra russa in Ucraina, di una prolungata siccità che minaccia i raccolti e della continua attuazione del suo piano di ripresa dalla pandemia finanziato dall’UE.

READ  Il Made in Italy deve aggiornarsi?

Mentre Draghi può ancora avere il sostegno di alleati chiave per guidare il governo, alcuni partiti di estrema destra e di estrema destra stanno già puntando alle elezioni anticipate.

“Con le dimissioni di Draghi, questa legislatura per i fratelli d’Italia è finita”, ha detto Giorgia Meloni, leader del partito di destra, che ha quasi il 22% dei voti, quasi come il Pd di centrosinistra. “Lotteremo fino a restituire al popolo italiano il diritto che hanno i cittadini di ogni altra democrazia: la libertà di scegliere i propri rappresentanti”.

Ha aggiunto l’hashtag #electionsnow.

I soliti alleati di centrodestra di Meloni – Forza Italia dell’ex premier Silvio Berlusconi e la Lega guidata da Matteo Salvini – hanno indicato un approccio attendista. In una dichiarazione congiunta venerdì, hanno appoggiato Draghi, che ha detto che la sua rabbia era comprensibile, e hanno fatto esplodere i 5 Stelle per aver creato una crisi nazionale nella loro opposizione a un nuovo inceneritore di rifiuti a Roma.

“Non ho parole”, ha detto Antonio Tajani di Forza Italia.

Venerdì sono iniziate le discussioni dietro le quinte tra i leader del partito per decidere quale posizione prendere mercoledì prossimo. Ci sono già state segnalazioni secondo cui i 5 Stelle potrebbero votare a favore di un rinnovato piano di Draghi, ma non è chiaro se il resto della coalizione di governo li rivogli indietro.

Guido Cozzi, professore di macroeconomia all’Università di San Gallo, ha affermato che i mercati internazionali sono stati presi dal panico alla prospettiva dell’instabilità e che Mattarella ha “fatto un buon lavoro nel trattenere” Draghi, l’ex capo della Banca centrale europea, “perché è considerato importante». Un pilastro che garantisce la stabilità delle finanze pubbliche italiane”.

READ  Il governo italiano finanzia la riabilitazione di altre cinque scuole pubbliche in Libano [EN/AR] - Libano

“Il suo governo di coalizione è un miracolo senza precedenti nella storia politica italiana”, ha detto Gozzi. “Tuttavia, Draghi non ha alle spalle una forza politica indipendente e il suo governo dipenderà sempre dai leader di partito rivali”.

Il Movimento 5 Stelle, che ha ottenuto il maggior numero di voti alle elezioni del 2018, ha visto accumulare consensi negli anni successivi e potrebbe perdere tutto se l’Italia dovesse tenere elezioni anticipate. Gli ultimi anni hanno visto le dimissioni di decine di legislatori, l’ultimo con il primo ministro degli Esteri Luigi Di Maio che ha formato un nuovo movimento con 60 legislatori.

Il leader a 5 stelle ed ex primo ministro Giuseppe Conte ha accusato gli altri di aver costretto il movimento a boicottare giovedì un voto di fiducia da 26 miliardi di euro per aiutare gli italiani a sostenere l’aumento dell’inflazione e dei costi energetici. Conte ha detto che avrebbe conferito al sindaco di Roma poteri straordinari per gestire la crisi dei rifiuti della capitale – Conte ha detto amaramente che gli è stato negato Virginia Raggi a 5 stelle quando Roma era sindaco.

Mentre 5 Stelle ha criticato il sostegno militare del governo italiano all’Ucraina, Di Maio ha fatto esplodere il boicottaggio del referendum da parte di Conte come un regalo alla Russia.

Dmitry Medvedev, il vicepresidente del Consiglio di sicurezza russo guidato dal presidente Vladimir Putin, ha pubblicato venerdì le foto del primo ministro britannico estromesso Boris Johnson e Draghi, seguite da una scatola nera con un punto interrogativo con la scritta “Who’s next?” Come chiederlo. ”

Il post sui social media di Medvedev segue i commenti di altri funzionari russi secondo cui ha incolpato le ricadute di Johnson per aver guidato gli sforzi occidentali per punire la Russia sull’Ucraina.

READ  212Quest organizza un'avventura di viaggio self-drive in Italia

“Il mio cuore piange nel vedere Mosca festeggiare”, ha detto Di Maio alla radio RTL. “Medvedev ha brindato ed è stato felice perché la testa di Draghi è stata servita a Putin su un piatto d’argento”.

———

Segui tutti gli sviluppi relativi alla guerra in Ucraina su https://apnews.com/hub/russia-ukraine.