Dicembre 1, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’israeliano Strauss ricorda il cioccolato dopo aver trovato la salmonella

GERUSALEMME (Reuters) – Il gruppo alimentare israeliano Strauss ha dichiarato lunedì di aver richiamato più di una dozzina di cioccolatini d’élite dopo che un’ispezione di routine della sua fabbrica nel nord di Israele ha trovato tracce di salmonella.

Strauss – produttore di snack, cibo fresco e caffè con una quota di mercato israeliana del 12,4% – ha rivelato in un deposito normativo la scoperta di batteri, che possono causare malattie intestinali.

La società ha affermato che Strauss ha richiamato i prodotti realizzati dopo il 20 febbraio e ha chiuso la fabbrica di Nazareth per trovare la fonte del problema, aggiungendo che si stava coordinando con il Ministero della Salute israeliano.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

La società ha affermato di non essere a conoscenza di alcun cliente che abbia contratto la salmonella da uno dei suoi prodotti.

Ha affermato che, sebbene non fosse ancora in grado di valutare l’impatto del richiamo e della chiusura degli impianti sui suoi risultati finanziari, potrebbe avere un impatto materiale sugli utili del 2022.

Le azioni Strauss sono scese di circa il 3% durante le contrattazioni mattutine a Tel Aviv. Le esportazioni di cioccolato d’élite, sebbene modeste, fanno appello agli ebrei stranieri che aderiscono alle restrizioni dietetiche halal.

All’inizio di questo mese, le autorità sanitarie belghe hanno ordinato al gruppo dolciario italiano Ferrero di sospendere la produzione nel suo stabilimento in Belgio, dopo un’indagine su dozzine di casi di salmonella legati al cioccolato Kinder dell’azienda. Leggi di più

(Segnalazione di Stephen Scherr) Montaggio di Crispian Palmer

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.