Maggio 22, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’irruzione negli uffici della Juventus, mentre il club indagava su irregolarità finanziarie

La Juventus è indagata per falso in bilancio, Obiettivo può confermare.

Venerdì la polizia italiana ha visitato gli uffici del club italiano a Torino e Milano, dove ha preso documenti su trasferimenti, fatture e rendiconti finanziari.

L’indagine riguarda i guadagni da trasferimenti e commissioni di agente tra il 2019 e il 2021.

Cosa sappiamo?

Sono indagati sei dirigenti della Juventus e del club stesso, tra cui il presidente Andrea Agnelli e il vicepresidente Pavel Nedved.

Tra i riflettori anche l’ex direttore sportivo Fabio Paratici, passato in estate al Tottenham.

L’organismo di vigilanza del calcio italiano COVISOC e l’autorità di vigilanza finanziaria Consob hanno già aperto un’inchiesta.

Si legge in un comunicato della Procura di Torino: “Da mezzogiorno, su ordine della Procura, i Soldati della Guardia di Finanza stanno effettuando un sopralluogo locale negli uffici della Juventus Football Club di Torino e Milano.

“I finanzieri del Nucleo della Guardia di Finanza di Torino, incaricati delle indagini, sono indirizzati a reperire documenti e altri elementi utili relativi al bilancio della società approvato per gli anni dal 2019 al 2021, in relazione sia all’acquisto che alla vendita di sport diritti di esecuzione per i calciatori e la regolare formazione del bilancio.

L’attività allo stato attuale è finalizzata all’accertamento del reato di falsa comunicazione da parte di società quotate e fatturazione di operazioni inesistenti, nei confronti di vertici e dirigenti del settore economico, finanziario e sportivo.

“Sono allo studio vari trasferimenti di giocatori professionisti e servizi forniti da alcuni degli agenti coinvolti nei relativi intermediari”.

lettura approfondita