Maggio 23, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’immagine della Stazione Spaziale Internazionale ripresa dalla Terra è così nitida che si possono vedere gli astronauti

Un uomo ha catturato una delle immagini più nitide della Stazione Spaziale Internazionale mai scattate dalla Terra.

Il fotografo tedesco Sebastian Voltmer ha scattato una splendida foto in cui puoi fotografare due astronauti mentre fanno le loro passeggiate spaziali.

Sebastian ha scattato una foto “una volta nella vita” all’inizio della scorsa settimana e in seguito ha condiviso il suo lavoro su Twitter.

“Mi sento come se avessi appena scattato una foto che capita una volta nella vita”, ha scritto della foto.

“Questa è probabilmente la prima immagine della Terra a mostrare due astronauti sulla Terra È Allo stesso tempo.”

La foto è stata scattata il 23 marzo quando la stazione spaziale – che orbita attorno alla Terra a un’altitudine di 250 miglia – è passata sopra la Germania.

A quel tempo, gli astronauti Raja Chari e Matthias Maurer stavano arrampicandosi all’esterno di un laboratorio extraterrestre durante la loro prevista passeggiata nello spazio.

Hanno eseguito una serie di installazioni e riparazioni di piccole parti durante una missione di manutenzione a gravità zero di sette ore.

Sebastian ha catturato l’immagine attraverso il telescopio C11 EdgeHD da St Wendell, nella Germania occidentale, il luogo di nascita dell’astronauta dell’ESA Maurer.

È visibile in azione vicino alla sezione del Laboratorio Europeo Columbus della Stazione Spaziale Internazionale, mentre Raja appare sul braccio robotico “Canadarm2”.

L’obiettivo originale di Sebastian era quello di scattare una foto della Stazione Spaziale Internazionale mentre il suo connazionale lavorava all’estero.

Gli astronauti della NASA Raja Chari e l’astronauta dell’Agenzia spaziale europea Matthias Maurer eseguono una passeggiata spaziale per installare nuovi tubi flessibili sul modulo della valvola del raggio del radiatore della Stazione spaziale internazionale.
Nasa
Gli astronauti Shari e Maurer
Gli astronauti Chary e Maurer si stavano arrampicando all’esterno di un laboratorio extraterrestre.
Per gentile concessione di SeVoSpace
L'astronauta della NASA Raja Shari
L’astronauta della NASA Raja Chari fa un gesto alla sua famiglia prima di essere scortato su un razzo SpaceX Falcon 9 con la navicella spaziale Crew Dragon il 10 novembre 2021.
Getty Images/Joe Riddell
Mattia Maurer
Matthias Maurer, astronauta dell’ESA sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), può essere visto su uno schermo video durante una chiamata dal vivo con il Presidente federale.
Foto di Aliank / Christoph Soeder

Solo due giorni dopo, dopo il consiglio del collega astrofotografo Philip Smith, si rese conto di aver catturato anche Raja.

READ  L'Iowa ha ora condotto più di 5 milioni di test COVID-19

Sebastian ha scritto: “Due giorni dopo la passeggiata spaziale, Smith mi ha chiamato”. spaziotempo.com.

“È un fotografo di fama internazionale per tutto ciò che riguarda la Stazione Spaziale Internazionale ed è apparso su molti media.

Smith ha osservato nella sua ossessione per la Stazione Spaziale Internazionale sulla mia foto che anche l’astronauta della NASA Raja Chari potrebbe essere individuato.

La coppia rimane nell’avamposto e costituisce la metà dei suoi attuali occupanti.

Ieri, un astronauta della NASA è finalmente tornato sulla Terra dopo che la Russia aveva minacciato in precedenza di abbandonarlo nello spazio.

Mark Vande Hee, 55 anni, è arrivato dalla Stazione Spaziale Internazionale il 30 marzo a bordo della navicella russa Soyuz.

Vande Hei e due cosmonauti russi, Anton Shkaplerov e Pyotr Dobrov, sono atterrati poco dopo le 07:28 ET (12:28 ora del Regno Unito).

In risposta alle sanzioni contro la Russia per la sua invasione dell’Ucraina, l’agenzia spaziale del paese ha lasciato intendere che la lascerà indietro.

Il 13 marzo il capo del Roscosmos Dmitry Rogozin ha pubblicato un video inquietante che ritrae gli astronauti della missione che volano a casa senza Hei.

Rogozin è noto per fare commenti incendiari sui social media al fine di creare panico in Occidente.

Roscosmos in seguito ha chiarito che non aveva intenzione di lasciare Hei alle spalle.

Questa storia è apparsa originariamente il Sole È riprodotto qui con autorizzazione.