Maggio 19, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’estate turbolenta dell’Inter lascia avanti lo scudetto – News Sport, Primo Post

La drammatica estate della Champions ha toccato il minimo storico la scorsa settimana quando l’attaccante della stella Romelu Lukaku è stato venduto al Chelsea, un trasferimento che ha fatto arrabbiare non solo i fan, ma anche l’amministratore delegato Giuseppe Marotta e il nuovo allenatore Simone Inzaghi.

L’allenatore dell’Inter Antonio Conte, il centro e i giocatori festeggiano la fine della partita di Serie A contro la Sampdoria. AP

RomaL’Inter ha dato il via sabato alla sua nuova stagione di Serie A tra le proteste dei tifosi e i problemi finanziari che minacciano di far deragliare la loro difesa del titolo prima ancora che inizi.

La drammatica estate della Champions ha toccato il minimo storico la scorsa settimana quando l’attaccante della stella Romelu Lukaku è stato venduto al Chelsea, un trasferimento che ha fatto arrabbiare non solo i fan, ma anche l’amministratore delegato Giuseppe Marotta e il nuovo allenatore Simone Inzaghi.

La Gazzetta dello Sport riferisce che i proprietari dell’Inter a corto di soldi hanno costretto l’attaccante belga Lukaku a vendere l’attaccante belga Lukaku dopo aver già licenziato il terzino destro Achraf Hakimi, una figura chiave nella sua prima vittoria in Serie A dal 2010, al Paris Saint-Germain. .

I problemi finanziari del club erano evidenti molto prima che lo scudetto fosse vinto, e il mese scorso l’ex allenatore Antonio Conte ha lasciato l’Inter con la consapevolezza che la sua squadra poteva essere scissa.

Sono ancora forti nei settori chiave e hanno uno dei campioni d’Italia a Euro 2020 a Niccolò Barella, ma la rosa si è decisamente ridotta.

Lukaku è stato sostituito da Edin Dzeko, un attaccante capace che conosce il campionato italiano, ma l’attaccante bosniaco ha 35 anni e ha segnato solo sette gol in campionato la scorsa stagione.

READ  La stella della Ferrari Carlos Sainz attacca la squadra

Ma il difensore olandese Denzel Dumfries è un’opzione intrigante per il posto vacante di terzino destro dopo le sue impressionanti prestazioni a Euro 2020.

Il modo in cui se la caveranno lui e Dzeko sarà fondamentale per le chance di Inzaghi all’Inter dopo aver fatto un ottimo lavoro con un budget ridotto alla Lazio.

La Juventus insegue Allegri

La Juventus sarebbe pronta all’assalto, che ha riportato in controllo Massimiliano Allegri e ha aggiunto l’eurostar Manuel Locatelli a un centrocampo che era il punto debole della vecchia signora sotto Andrea Pirlo la scorsa stagione.

Le voci su Cristiano Ronaldo che vorrebbe lasciare la Juventus non hanno smorzato l’entusiasmo per le possibilità della squadra, poiché il caos che circonda il ritorno di Inter e Allegri ha fatto sperare a Torino di riprendersi il titolo dai suoi vecchi nemici.

Tra gli allenatori per superare l’Inter c’è anche una nuova rosa di allenatori capitanati da Jose Mourinho a Roma, che martedì ha festeggiato l’arrivo di Tammy Abraham dal Chelsea.

Il ritorno di Mourinho in Italia quest’estate, i ricordi della tripla gloria dell’Inter di oltre un decennio fa, sono stati acclamati mentre i tifosi della Roma sperano che la stella di S One non svanirà per sempre.

Altrove, Maurizio Sarri tenterà di portare il suo passaggio distintivo nel calcio alla Lazio, mentre Luciano Spalletti ha la possibilità di riportare il Napoli ricco di talento tra le prime quattro al suo ritorno alla gestione del club dopo un’assenza di due anni.

I tifosi sono tornati

I fan potranno finalmente vedere il dramma svolgersi negli stadi dopo che il governo italiano ha permesso ai club di aprire i loro stadi al 50% all’inizio del mese.

READ  Nishikori ha conquistato un'altra vittoria di 5 set agli Open di Francia

La decisione è arrivata dopo che i club hanno denunciato la precedente legislazione che consentiva anche agli stadi di essere pieni per metà, ma includeva regole di distanziamento sociale che significavano che fino a tre quarti dei posti per alcuni motivi non erano disponibili per i fan.

Gabriele Gravina, presidente della Federcalcio, ha accolto con favore la mossa, ma ha insistito sul fatto che fosse solo “un primo passo verso il nostro obiettivo di riempire i nostri stadi il più rapidamente possibile”.

Il mese scorso, la FIFA ha presentato richieste al governo che includevano una richiesta di sgravio fiscale da una richiesta di creare un “Football Conservation Fund” amministrato dalla FIFA che avrebbe preso l’uno percento di tutte le scommesse piazzate su qualsiasi evento sportivo.

Un altro test della lega sarà come si esibirà il suo nuovo presentatore principale, DAZN. La piattaforma di streaming ha vinto Sky per i diritti per il 2021-2024 a marzo e dovrebbe fornire una copertura di altissimo livello a milioni di persone in un paese in cui lo sviluppo digitale è in ritardo rispetto ad altri paesi europei.

Quando è stato siglato l’accordo DAZN, il ministro italiano per l’Innovazione Tecnologica Vittorio Colao ha stimato che circa 16 milioni di famiglie in Italia non avevano accesso a Internet di rete fissa.

I tifosi hanno avuto problemi in passato con la copertura di DAZN, e poche settimane dopo aver stretto un accordo in questa stagione, l’emittente ha subito imbarazzanti blackout durante la copertura della partita dell’Inter con il Cagliari.