Ottobre 6, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Lenovo Yoga 7i 14 Gen 7 (2022) – 2022. Recensione

Lenovo Yoga 7i 14 Gen 7 (2022) - 2022. Recensione

Quando si tratta di design di laptop popolari, il nome Lenovo potrebbe venire fuori molto, ma di solito è specifico per i ThinkPad dell’azienda. Ma nel mondo dei laptop convertibili 2 in 1, la linea consumer Lenovo Yoga ha stabilito l’agenda per un decennio. L’elegante Yoga 9i Gen 7 detiene attualmente il nostro premio Editors’ Choice tra i convertibili premium e lo Yoga 7i Gen 7 da 14 pollici (a partire da $ 879,99; $ 949,99 come testato) abbina l’eccellenza di questo dispositivo a un prezzo più conveniente. Il 14 pollici è probabilmente l’ideale per un sistema che può essere utilizzato in modalità laptop ma è abbastanza piccolo da poter essere trasportato come un tablet e l’ultimo Yoga 7i 14 è un dispositivo portatile da 3,2 libbre splendidamente realizzato che si guadagna la scelta dell’editore da solo . Potresti essere il miglior yoga di sempre.


Lenovo settima generazione, la dodicesima Intel

Lo Yoga 7i 14 Gen 7 di base da $ 879,99 combina uno dei più recenti processori Intel Core i5-1235U, 8 GB di memoria, un’unità a stato solido PCIe 4.0 da 512 GB e ciò che Lenovo chiama 2,2 KB (2240 ​​x 1400 pixel). )) IPS touch screen. L’unità di test da $ 949,99 aggiorna il processore a un Intel Core i7-1255U, raddoppiando l’allocazione della RAM a 16 GB. Altre opzioni includono la CPU Core i7-1260P più efficiente e un SSD da 1 TB. Il modello di punta sostituisce il pannello IPS con un display OLED con una risoluzione di 2880 x 1800 pixel e 400 anziché 300 nits e viene venduto a $ 1799,99.

Disponibile in Storm Blue o Arctic Grey, lo Yoga 7i 14 è realizzato in alluminio anodizzato leggero ma resistente ed è un pannello liscio con bordi arrotondati che è molto comodo da impugnare (e ti consente di digitare senza sentire come se il bordo della superficie della tastiera fosse muovendoti per tagliarti i polsi). Misura 0,68 x 12,5 x 8,7 pollici, è più o meno lo stesso del suo rivale Dell Inspiron 14 7415 2-in-1 (0,71 x 12,7 x 8,4 pollici), ma è 3,2 pollici più leggero per 3,4 libbre.

Lenovo Yoga 7i 14 Gen 7 (2022) Design multimodale

Ci sono molte porte per un convertibile così compatto. Sul lato sinistro troverai un’uscita video HDMI, due porte USB-C Thunderbolt 4 e uno slot per schede microSD.

Porte di sinistra di Lenovo Yoga 7i 14 Gen 7 (2022).Lenovo Yoga 7i 14 Gen 7 (2022) Porte corrette

C’è una porta USB 3.2 di tipo A sulla destra, insieme a un jack audio per cuffie o cuffie e il pulsante di accensione. Il set è un gradito contrasto con i dispositivi ultraportatili come Apple MacBook Air e Dell XPS 13 Plus che offrono solo due porte Thunderbolt 4, richiedendo di collegare un adattatore o un hub per utilizzare un monitor esterno o un’unità USB-A. Anche il supporto wireless è all’avanguardia, con Wi-Fi 6E e Bluetooth 5.2.

READ  Nintendo Switch OLED vs Nintendo Switch: Nintendo Switch non fa 4K

Sembrare (e suonare) bene

Lo Yoga 7i è incentrato sullo schermo, che svolge il doppio compito di schermo per laptop e touchscreen per tablet, e il pannello IPS da 14 pollici di alta qualità della nostra unità di prova fa il suo lavoro. Il rapporto di aspetto 16:10 dello schermo è un po’ più alto, richiede uno scorrimento leggermente inferiore rispetto al familiare rapporto 16:9 e funziona bene in modalità tablet. Lo schermo lucido offre un tocco a 10 punti oltre al supporto attivo dello stilo, ma siamo rimasti delusi dal fatto che lo stilo non fosse incluso.

Lenovo Yoga 7i 14 Gen 7 (2022) Chiuso

Sia che stessi lavorando su documenti o guardando video, lo schermo era colorato e nitido, particolarmente vivido e fantastico durante la visualizzazione di contenuti HDR su Netflix e altre fonti. I nostri test oggettivi hanno confermato le affermazioni di Lenovo, con il pannello che ha ottenuto il 100% completo della gamma di colori sRGB e 324 nits di luminosità di picco. Dovrebbe anche essere comodo per un uso a lungo termine, grazie alla sua tecnologia a bassa luce blu che riduce la parte dello spettro che può potenzialmente affaticare o danneggiare gli occhi.

La qualità del suono è abbastanza buona, grazie a una combinazione di altoparlanti stereo, doppio woofer e un paio di subwoofer. La matrice supporta Dolby Atmos e l’altoparlante intelligente disponibile aumenta il volume quando necessario.

Tastiera e touchpad Lenovo Yoga 7i 14 Gen 7 (2022).

Le tastiere sono sempre state il punto di forza di Lenovo e lo Yoga 7i 14 Gen 7 non fa eccezione. I tasti offrono una sensazione di digitazione molto confortevole, con una buona profondità di escursione, un’ampia presa a ogni pressione di un tasto e il caratteristico design dei tasti a conchiglia Lenovo che è sia visivamente accattivante che piacevole al tatto. Sotto la tastiera si trova un touchpad extra-wide, con superficie in vetro liscio e supporto per i gesti multi-touch. Su un laptop che non dispone di funzionalità touchscreen e tablet, il pannello da solo sarebbe ottimo per una comoda navigazione. Per lo yoga incentrato sul tocco, è un gradito svolazzo che migliora l’esperienza del laptop.

READ  Gli iPad di Apple supporteranno i nuovi dispositivi esterni grazie all'aggiornamento del DriverKit per iPadOS 16

Sopra lo schermo c’è una delicata sezione rialzata che Lenovo chiama Connect Bar. Oltre a fornire una piccola flangia che facilita l’apertura della cover e l’acquisto sui bordi lisci e arrotondati, il cinturino ospita la webcam compatibile con Windows Hello senza una tacca simile a quella di Apple nell’area dello schermo. La webcam offre una qualità dell’immagine migliore della media a 1080p e dispone di un otturatore per la privacy integrato. La combinazione di così tante funzioni in uno spazio così piccolo e discreto è impressionante.


Yoga 7i 14 Gen 7 Test: pesi leggeri per gestire bilance pesanti

Per quanto riguarda le nostre metriche delle prestazioni, abbiamo messo lo Yoga 7i 14 contro i rivali del convertibile Dell Inspiron 14 7415 2-in-1 e lo Yoga 9i di Lenovo, un altro modello di settima generazione dell’inizio di quest’anno. Lo abbiamo anche confrontato con l’HP Pavilion Plus 14 non convertibile e l’Apple MacBook Air M2 da 13,6 pollici, che potrebbe non avere capacità touch ma è tra i migliori viaggiatori compatti che abbiamo testato di recente.

Stiamo testando la produttività complessiva dei laptop Windows con PCMark 10 di UL, che simula attività quotidiane come elaborazione testi, navigazione Web e videoconferenze. Geekbench 5 è un test più incentrato sulla CPU che esegue simulazioni simili tra cui il rendering PDF e il riconoscimento vocale, mentre Maxon Cinebench utilizza il motore Cinema 4D dell’azienda per eseguire il rendering di un’immagine complessa che sollecita tutti i core e i thread del processore.

Altri due benchmark combinano il ridimensionamento della CPU e l’idoneità per applicazioni creative: HandBrake codifica una clip di 12 minuti di video 4K in un file 1080p più compatto, mentre il fornitore di workstation PugetBench utilizza Puget Systems per Adobe Photoshop, la versione Creative Cloud 22 del famoso editor di foto Da Adobe per eseguire una serie di attività di imaging generali con accelerazione GPU, dall’apertura, rotazione e ridimensionamento di un’immagine all’applicazione di maschere, riempimenti sfumati e filtri. I tempi bassi in HandBrake e i punteggi più alti in PugetBench indicano un adattamento migliore per la creazione di contenuti digitali.

Nel benchmark incentrato sulla produttività, lo Yoga 7i è caduto proprio nel mezzo di quello che viene riconosciuto come un pacchetto ad alte prestazioni. Il conveniente Yoga ha seguito MacBook Air e Pavilion Plus, ma ha superato il rivale Dell nella maggior parte dei test.

READ  Pokémon Diamante Brillante e Perla Splendente possono già essere giocati a 60fps su PC tramite Ryujinx

Per testare le capacità grafiche dei sistemi, utilizziamo due benchmark simili a giochi di ciascuno dei due gruppi di test: 3DMark di UL per Windows e DirectX 12 Night Raid e Time Spy subtest, 1440p Aztec Ruins e 1080p Car Chase. Piattaforma GFXBench. Gli ultimi due vengono visualizzati all’esterno dello schermo per adattarsi a diverse risoluzioni del display.

Lo Yoga 7i 14 e l’HP Pavilion Plus 14 sono basati sulla grafica Intel Iris Xe integrata, il che li rende adatti per giochi casuali e streaming video, ma non possono competere con la GPU discreta di un laptop da gioco. Il chip Apple M2 di MacBook Air ha prestazioni grafiche più potenti

Infine, testiamo la durata della batteria dei laptop ripetendo il breve video del Blender open source lacrime d’acciaio, con Wi-Fi e retroilluminazione della tastiera spenti, luminosità dello schermo al 50% e volume al 100% fino alla chiusura del sistema. Utilizziamo anche un colorimetro e un software Datacolor SpyderX Elite per misurare la copertura del colore e la luminosità degli schermi dei laptop con LED (candele per metro quadrato).

Lo Yoga 7i 14 non ha problemi quando si tratta di durata della batteria, mostrando 14 ore di resistenza senza contatto nel nostro elenco di video. Il suo schermo offre anche un’ottima qualità visiva per un laptop a un prezzo accessibile, sebbene non corrisponda agli splendidi pannelli OLED dello Yoga 9i e dell’HP Pavilion Plus o al display Retina del MacBook Air.

Lenovo Yoga 7i 14 Gen 7 (2022) inferiore


Una decappottabile elegante

Il Lenovo Yoga 7i 14 Gen 7 porta l’ultimo silicio di Intel in un fantastico laptop 2 in 1, ma è più di un semplice aggiornamento del processore. Il nuovo modello presenta alcuni dei migliori stili industriali che abbiamo mai visto, sia che ti concentri sul suo telaio perfettamente scolpito alla barra della webcam sobria. Le sue prestazioni e la durata della batteria sono tra le migliori decappottabili tradizionali e l’intero pacchetto si adatta bene, rendendolo uno straordinario. Questo è un laptop 2-in-1 di prim’ordine che ha vinto il PCMag Editors’ Choice Award.