Settembre 16, 2021

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

L’economia britannica potrebbe essere simile a quella italiana entro la fine del 2020 – Relazione | Politica economica

Un rapporto ha avvertito che la Gran Bretagna rifletterà sui guai economici dell’Italia se non svilupperà una strategia per affrontare i cinque cambiamenti del terremoto che renderanno il paese vecchio di dieci anni.

Il progetto congiunto di Decisive Foundation Thinker e London School of Economics ha affermato che il Regno Unito non è stato utilizzato o preparato per le sfide poste da Covid-19, Brexit, cambiamento netto zero, automazione e popolazione in evoluzione.

Entrambe le organizzazioni hanno annunciato che la loro economia inizierà un processo per il 2030, affermando che senza un’adeguata pianificazione, il caos sarebbe disastroso per la qualità della vita degli individui e dell’economia nel suo complesso.

Secondo il rapporto, il tenore di vita dell’Italia è in calo da due decenni e, in assenza di una strategia globale per il rinnovamento economico, il Regno Unito è a rischio di un declino simile.

Risoluzione Sir Clive Cowdery, fondatore della Fondazione e co-presidente dell’Inchiesta Economics 2030, ha dichiarato: “Il recente record del Regno Unito di scarsa produttività, standard di vita stagnanti e alta disuguaglianza rende desiderabile il nuovo approccio economico. La necessità di un nuovo approccio è l’entità del cambiamento che verrà.

Il Regno Unito sta ora affrontando un decennio decisivo con importanti cambiamenti nella tecnologia e nella popolazione a seguito del Covid-19, della Brexit e del cambiamento netto zero. Questo è più importante dell’economia. L’incapacità di raccogliere questa sfida sottolinea i pericoli della divisione della nazione. “

Il rapporto afferma che gli anni 2020 definiranno il Regno Unito per i decenni a venire:

  • Netto Zero: La dicarbonizzazione fornirà opportunità economiche, ma l’azione è urgente. Dall’installazione di quasi zero pompe di calore ogni anno, dobbiamo andare nel Regno Unito per installarne 3.000 ogni giorno entro il 2030.

  • Tecnologia: Con l’avvento di nuove tecnologie che aumentano il tenore di vita e lo sconvolgono, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico stima che un posto di lavoro su sette scomparirà a causa dell’automazione nei prossimi 15-20 anni.

READ  Entro il 2020, il numero di turisti stranieri in Italia è diminuito del 55% durante la notte

Sebbene il governo abbia promesso di “ricostruire nel modo migliore”, “pareggiare” e abbracciare la “Gran Bretagna globale”, né esso né alcuno dei principali partiti politici ha un piano economico per raggiungere questi obiettivi di alto livello, afferma il rapporto. “Nessuna di queste strategie è significativa dal discorso dei Queen della scorsa settimana”, ha aggiunto.

Ciò di cui il Regno Unito aveva bisogno per migliorare il record del 2010 era un decennio di debole movimento dei lavoratori dagli anni ’30, la peggiore produttività degli ultimi 120 anni e il peggior record di disuguaglianza in qualsiasi paese dell’UE diverso dalla Bulgaria. Senza progressi, scrivono gli autori, il reddito pro capite della Gran Bretagna sarà più vicino all’Italia rispetto a quello della Germania alla fine del decennio.

Minos Shafiq, direttore della LSE e co-presidente dell’inchiesta, ha dichiarato: “Il prossimo decennio sarà cruciale per il Regno Unito. Nuove relazioni commerciali, la rivoluzione digitale e lo zero netto trasformeranno radicalmente la nostra economia e società. Per elevare queste sfide dobbiamo ripensare la nostra strategia economica e assicurarci di creare una società in cui tutti possano prosperare. “