Maggio 26, 2022

Conca Ternana Oggi

Ultime notizie e rapporti economici sull'Italia.

Le ultime regole di viaggio in vista delle vacanze di Pasqua in Francia, Italia, Grecia e altro ancora

In vista delle vacanze di Pasqua di aprile, i parlamentari hanno sottolineato che potrebbe esserci un cambiamento nelle attività di viaggio del governo. Il modulo di localizzazione del passeggero, che tutti i visitatori del Regno Unito devono compilare, dovrebbe essere cancellato prima delle vacanze scolastiche.

Questa è una buona notizia per le famiglie che pianificano una vacanza di Pasqua. Negli ultimi mesi la Grecia è diventata l’ultimo Paese ad abrogare molte delle sue regole, e altri Paesi hanno iniziato ad alzare regole come l’obbligo di indossare una maschera e il passaporto Kovit.

Ecco gli ultimi consigli dell’Office of Foreign Affairs, Commonwealth and Development del Regno Unito, Secondo un rapporto online del Galles. È importante controllare l’ultima visita guidata in quanto le regole potrebbero cambiare all’ultimo minuto.

Per saperne di più : Una donna ucraina aiuta la sua famiglia a fuggire dall’invasione russa di Prudo in Polonia.

Francia

I passeggeri di età pari o superiore a 12 anni devono essere completamente vaccinati:

  • Prove di vaccinazione
  • Affidavit attestante che il passeggero non era affetto da sintomi Govt-19

Se non sei stato vaccinato completamente, devi dimostrare di avere un motivo valido per viaggiare in Francia (che non è richiesto per i minori di 18 anni e gli adulti vaccinati che accompagnano) e fornire un test PCR negativo effettuato entro 72 ore. Oppure fai un test di flusso laterale entro 48 ore prima della partenza e completa l’impegno.

Tutti i bambini di età inferiore ai 12 anni sono esenti da tutte le restrizioni di viaggio Govt-19.

Spagna

Tutti i viaggiatori, compresi i bambini di età inferiore ai 12 anni, devono compilare un modulo di regolamentazione sanitaria prima di arrivare. I visitatori della Double Job Vacation devono mostrare la prova di essere stati vaccinati per entrare nel Paese.

READ  Il Primo Ministro albanese invita Italia, Grecia e Ungheria ad aprire il balcone - EURACTIV.com

Se la dose finale di vaccino è stata somministrata 270 giorni prima del viaggio, è richiesta la prova del vaccino di richiamo. Solo coloro che sono in vacanza completamente vaccinati o che possono dimostrare di essere guariti dalla malattia del governo negli ultimi sei mesi potranno visitare.

I bambini di età inferiore ai 12 anni non sono tenuti a mostrare prove di vaccinazione, né a sottoporsi a test prima di partire per la Spagna, né a mostrare prove di guarigione da covit. I viaggiatori del Regno Unito di età compresa tra 12 e 17 anni (contenuto) devono sottoporsi a un test PCR entro 72 ore dall’arrivo in Spagna o essere in grado di mostrare un certificato di vaccinazione completo o un certificato di guarigione.

Gibilterra

I passeggeri in arrivo all’aeroporto di Gibilterra dal 18 marzo saranno tenuti dal territorio del Regno Unito a presentare un modulo di localizzazione dei passeggeri. Chi entra nell’area non avrà più bisogno di un test Govt.

La scorsa settimana, l’area ha rimosso i requisiti generali per l’uso di maschere e maschere diverse dagli edifici dei servizi medici e sanitari.

I contatti stretti non vaccinati dei pazienti positivi al Govt-19 non dovrebbero essere autoisolati dal 25 marzo in poi.

Grecia

I viaggiatori dal Regno Unito devono fornire uno dei seguenti:

  • Certificato di corretta vaccinazione. Se la tua dose finale è stata somministrata nove mesi fa, dovresti avere un richiamo.
  • Certificato che mostra il recupero da Govit-19.
  • Evidenza del test PCR negativo preso entro 72 ore prima dell’arrivo in Grecia
  • Le prove di un test di flusso laterale negativo da un laboratorio approvato sono state raccolte entro 24 ore dall’arrivo in Grecia.
READ  Aaron Paynes salterà il resto delle Olimpiadi di Tokyo a causa di un infortunio al collo riportato nella vittoria dei Boomer sull'Italia.

I visitatori in Grecia potrebbero dover sottoporsi a un rapido test del governo e isolarsi se i risultati sono positivi.

Italia

Tutti i visitatori di età pari o superiore a sei anni devono creare uno dei seguenti elementi:

  • Prove di vaccinazione
  • Test PCR negativo effettuato entro 72 ore dall’ingresso in Italia o prova di flusso laterale entro 48 ore
  • Il certificato di guarigione Covit-19 conferma la guarigione dalla malattia di Covit negli ultimi sei mesi

I turisti devono anche compilare il modulo di localizzazione del passeggero.

Chi non è stato completamente vaccinato, chi è stato esentato dal vaccino o chi non è stato in grado di provare un vaccino completo dovrebbe svilupparne uno:

  • Test PCR negativo effettuato entro 72 ore dall’ingresso in Italia o prova di flusso laterale entro 48 ore
  • Certificato di guarigione Covit-19 che conferma la guarigione dalla malattia di Covit negli ultimi sei mesi

Tutti i voli da e per l’Italia devono indossare una mascherina.

Portogallo

Tutti i viaggiatori diretti in Portogallo e nelle Azzorre devono compilare il modulo di localizzazione del passeggero prima di arrivare. È anche raccomandato per i vacanzieri che viaggiano a Madeira e Porto Santo.

I viaggiatori completamente vaccinati non devono essere sottoposti a screening per entrare in Portogallo. Se il vaccino è stato somministrato 270 giorni prima dell’arrivo, è richiesta la prova del vaccino di richiamo.

I turisti che sono stati completamente vaccinati devono mostrare l’evidenza di un test PCR negativo effettuato entro 72 ore dall’ingresso o un test di flusso laterale entro 24 ore. Chiunque sia risultato positivo al Covid nell’ultimo anno può entrare nella terraferma del Portogallo con un certificato di guarigione Covit-19, che indica che non sono trascorsi più di 180 giorni dal viaggio.

READ  Il Burmese 2-2 Series A + Man entra in ritardo dopo la partita italiana Valentine Mikhail dopo la seconda partita da titolare

stati Uniti

La maggior parte dei viaggiatori, indipendentemente dallo stato di vaccinazione, deve mostrare un risultato negativo del test Govt effettuato più di un giorno prima di imbarcarsi su un volo per gli Stati Uniti. Si raccomanda ai viaggiatori completamente vaccinati di essere testati entro tre o cinque giorni dall’arrivo negli Stati Uniti, ma non dovrebbero essere isolati.

I vacanzieri non vaccinati non potranno entrare negli Stati Uniti. I bambini di età inferiore ai 17 anni, che non sono stati vaccinati completamente, sono esentati dalla necessità di isolamento all’arrivo, ma dovrebbero essere sottoposti a test da tre a cinque giorni dopo l’arrivo e isolarsi se compaiono sintomi o se risultano positivi.

I bambini di età inferiore ai due anni non devono sostenere l’esame. Le maschere devono essere indossate su tutti i voli per gli Stati Uniti. Ci saranno eccezioni per i viaggiatori di età inferiore ai due anni e quelli con determinate disabilità con certificato di recupero Covit-19, il che significa non più di 180 giorni per il viaggio.

Per ricevere le ultime notizie locali direttamente nella tua casella di posta, vai qui per iscriverti alla nostra newsletter gratuita